Home Video Il micio con il disegno di un gatto sul naso, il capolavoro...

Il micio con il disegno di un gatto sul naso, il capolavoro di madre natura -VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:25
CONDIVIDI

Il gattino “disegnato”, il capolavoro in carne e ossa di un micio raffigurato sul naso del felino. Un’opera d’arte creata da madre natura

La dolcezza del felino (Foto Pixabay)
La dolcezza del felino (Foto Pixabay)

La natura spesso ci sorprende e si rivela capace di regalarci spettacoli inattesi. Proprio com’è accaduto ad un gattino bianco e nero al quale madre natura ha regalato un meraviglioso disegno sul nasino. Sembra incredibile ma un micio ha una macchia sul naso che ritrae un…altro gatto! Si, avete capito bene. Non si tratta di un photoshop applicato ad arte ma di un capolavoro creato da madre natura! La sua immagine è stata diffusa in un video che fa vedere in primo piano il felino incuriosito dalla videocamera. La scena ripresa ha fatto successo sul web.

Il gattino “disegnato” che ha un altro felino sul naso

Gatto siamese (Foto Pixabay)
Gatto siamese (Foto Pixabay)

Il gattino con la macchia ha ottenuto sui social oltre 50mila visualizzazioni, un successo considerevole relazionato al tipo di disegno raffigurato. Una sorta di matriosca in miniatura dai colori unici e meravigliosi.

Tuttavia, chi conosce bene i gatti sa che il loro aspetto è vario rispetto ai colori e al  mantello che posseggono. Infatti, il pelo del gatto si differenzia in base al colore e al disegno. I principali sono quattro: self o solido, tabby, bianco bicolore o tricolore e mantello colourpoint.

Colori particolari, tutti i mantelli dei felini 

Micio in primo piano (Foto Pixabay)
Micio in primo piano (Foto Pixabay)

Il primo si riferisce ad un colore uniforme ed unico senza tigrature. Il mantello tabby indica che è tigrato ossia che la melatonina è distribuita sulla lunghezza del pelo, presentando diversi disegni. Sulla base del colore di fondo, giallo o grigio, sono riportate le striature tabby. Il secondo invece, il mantello bianco può essere bicolore o tricolore. Solitamente, il colore predominante è diffuso sul muso che riporta una V rovesciata sulla schiena, sulla testa, sulla coda e sulla parte esterna degli arti. Il bianco invece, si concentra sul collo, sulla pancia e nella parte interna delle zampe. Poi, tale tipo di colore si presenta anche nella tipologia di squama di tartaruga, Arlecchino, Van e Mitted.

Infine, abbiamo il mantello colourpoint o siamese, una razza felina celebre per avere il muso, le orecchie, i piedi e la coda di colore diverso rispetto al corpo. Per il siamese, di solito, qualunque sia il colore del mantello ha sempre gli occhi color blu zaffiro.

Le caratteristiche dei nostri amici felini sono davvero particolari. La loro conformazione fisica connessa con i loro aspetti caratteriali li rende degli esemplari meravigliosi e unici.

E voi, cosa ne pensate?

(Fonte video: Animali)

Leggi anche:

Benedicta Felice