Home Video Com’è dolce mamma lontra! Ripresa in un video che commuove il web

Com’è dolce mamma lontra! Ripresa in un video che commuove il web

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28
CONDIVIDI

Mamma lontra protegge il figlio dalle basse temperature dell’acqua. Ripresa in un dolce video mentre usa il suo corpo per fare da scudo al suo piccolo

Mamma lontra (Foto Pixabay)
Mamma lontra (Foto Pixabay)

Monterey Bay (California).  Mamma lontra viene ripresa mentre trasporta sulla pancia il suo piccolo per evitare che prenda freddo. Con grande affetto lo tira fuori dall’acqua e lo lascia tranquillo tra le sue braccia. Il tenerissimo video sta facendo il giro del web. Gli animali hanno un immenso amore che non perdono occasione di dimostrare anche attraverso un piccolo gesto. Ma quali sono le caratteristiche di questa adorabile specie? Scopriamole insieme.

Mamma lontra, caratteristiche psico-fisiche della sua specie

Tratti distintivi della lontra (Foto Pixabay)
Tratti distintivi della lontra (Foto Pixabay)

Mamma lontra appartiene ad una sottofamiglia di carnivori, a loro volta dipendente dalla famiglia dei Mustelidi, che nel gergo comune, vengono chiamate appunto lontre. La categoria della quale fa parte è  suddivise in 13 specie a loro volta frazionate in sei generi con un’area di distribuzione che potremmo definire quasi globale.

Dal punto di vista fisico sono dotate di una pelliccia che serve a proteggerle dall’acqua che intrappola le bolle d’aria, isolandole dal freddo. Il loro corpo è esile e flessibile con degli artigli che utilizzano per afferrare le prede. Tuttavia, la pelliccia di cui dispongono non serve a proteggerle totalmente dalle basse temperature e questo le porta ad avere tassi metabolici molto più alti che le consentono di bruciare una quantità maggiore di calorie in modo tale da avere a disposizione molte più energie.

La lontra è un animale che frequenta posti molto vari quali fiumi, torrenti, laghi, paludi. Caratterialmente conduce una vita molto solitaria che lascia solo quando si dedica alla stagione dell’amore. La sua estensione si lega alla facilità di ricerca di zone in cui rifugiarsi e di quelle che hanno a disposizione una buona quantità di risorse disponibili.

Mamma lontra nel suo habitat naturale 

Mamma lontra che nuota (Foto Pixabay)
Mamma lontra che nuota (Foto Pixabay)

Mamma lontra si colloca solitamente nell’area nordamericana e lungo la costa pacifica sempre dell’America settentrionale. I suoi coetanei Si cibano di pesce insieme a rane, granchi e astici. Alcune di essi, sono particolarmente abili con l’apertura dei crostacei a differenza di altri che si nutrono di piccoli mammiferi e uccelli.

In italia sono classificate come esemplari piuttosto rari in grado di sopravvivere soltanto in alcune zone del sud Italia come il Parco nazionale del Pollino, Parco nazionale del Cilento e Valle Diano. Al centro si trova principalmente nei pressi del fiume Sangro, Il parco nazionale della Maiella e in Abruzzo mentre nel nord si può avvistare nei pressi del Ticino e della regione dell’Alto Adige. 

Nonostante la loro presenza sia molto limitata e soggetta a rischio sul territorio italiano, attualmente la sua salute è migliore a causa della diffusione delle aree protette ma è ancora inserita dall’IUCN nella categoria di minaccia NT-Near Threatened (quasi a rischio). Il processo di tutela è ancora lungo ma siamo ad un buon punto. E’ importante salvaguardare la vita di questa bellissima specie, una categoria di animali molto dolce e mansueta che esprime tutte le sue peculiarità in questo dolcissimo video.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI