Home Non solo Cani e Gatti 6 Consigli sulla cura dell’iguana: dall’ambiente all’igiene

6 Consigli sulla cura dell’iguana: dall’ambiente all’igiene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:07
CONDIVIDI

Per avere una buona salute, un animale ha bisogno delle cure giuste. Ecco 6 consigli sulla cura dell’iguana, dall’ambiente all’igiene.

6 consigli sulla cura dell iguana
6 Consigli sulla cura dell’iguana: dall’ambiente all’igiene (Foto Adobe Stock)

Tra i rettili divenuti ormai animali domestici, vi ritroviamo l’iguana. Quest’ultima non offre affetto come i cani e i gatti, ma è comunque un ottimo animale da compagnia.

Molto spesso quando si decide di adottare un’iguana, si pensa che essendo un animale chiuso in una teca, non ha bisogno di molte cure. Ma non è affatto così! Qui di seguito vi daremo 6 consigli sulla cura dell’iguana, per garantirgli un’ottima salute.

Potrebbe interessarti anche: Iguana come animale domestico: cosa c’è da sapere

6 consigli sulla cura dell’iguana: dall’alimentazione all’ambiente

L’iguana può mangiare carne?
L’iguana può mangiare carne? (Foto Flickr)

Alimentazione

Per un corretto sviluppo dell’iguana è importante sapere che questo rettile è vegetariano. Quindi ha bisogno nutrirsi di verdure crude e di frutta, anche se quest’ultima bisognerebbe offrirne moderatamente a causa dell’eccesso di zucchero che può contenere.

Inoltre potreste anche acquistare alimenti adatti per l’iguana nei negozi di animali, in quanto forniscono tutti i nutrienti di cui ha bisogno il rettile. Non dimenticate mai di fornire all’animale sempre acqua pulita e fresca.

Posizione del terrario

L’iguana ha bisogno di assorbire i raggi UVB e UVA, in quanto i primi permettono al rettile di assorbire la vitamina D e l’aiutano a digerire il cibo. Mentre i raggi UVA mantengono il rettile felice e buono.

Il sole è la fonte principale di raggi UVA, quindi è importante che il terrario dell’iguana sia posizionato in modo tale da ricevere la luce adatta. Inoltre vi ricordiamo che il terrario deve essere abbastanza grande per far in modo che l’iguana si possa posizionare nel modo che vuole.

Igiene

Per una corretta igiene dell’iguana non bisogna fare altro che lavare le ciotole ogni giorno, cambiando cibo ed acqua, e almeno una volta a settimana pulire il terrario. Inoltre nonostante l’iguana sia un animale molto pulito, a volte potrebbe esserci bisogno di lavarlo.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare l’iguana nel modo giusto: i vari passaggi

Fonte di calore

iguana femmina o maschio
Come capire se l’iguana è maschio o femmina (foto Pixabay)

L’iguana è un animale a sangue freddo, ciò significa che per regolare la sua temperatura corporea ha bisogno di una fonte di calore esterna.

La temperatura media di giorno, per la salute dell’iguana è compresa tra i 26°C e i 32°C, mentre di notte la temperatura giusta è 25°C.

Per mantenerla sempre al caldo, potreste acquistare una lampada riscaldante, da tenere lontano dal rettile e soprattutto è consigliabile controllare continuamente la temperatura.

Rami nel terrario

Essendo una animale che si arrampica, per non far causare stress nell’iguana, è molto importante riempire il suo spazio con molti rami. Inoltre ricordatevi che questi rettili crescono velocemente e che quindi, come detto in precedenza, hanno bisogno di un habitat abbastanza grande.

Non avere troppe iguane

In natura le iguane sono animali molto territoriali. Per questo motivo è consigliabile non avere due iguane nello stesso terrario, in quanto potrebbero scontrarsi e farsi anche del male. Infatti una delle principali cause di putrefazione della bocca dell’iguana, è il ”combattimento” tra due esemplari.

Marianna Durante