Home Non solo Cani e Gatti Alimentazione Guppy: come nutrire gli avannotti e i pesci adulti

Alimentazione Guppy: come nutrire gli avannotti e i pesci adulti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:35
CONDIVIDI

Conoscere l’alimentazione giusta di un animale è molto importante. Ecco qual è l’alimentazione necessaria sia per gli avannotti sia per i pesci guppy adulti.

alimentazione guppy
Alimentazione Guppy: come nutrire gli avannotti e i pesci adulti (foto iStock)

Il pesce Guppy è un pesce colorato che si alleva in acquario. Non è difficile prendersi cura di lui e della sua alimentazione, ma è opportuno essere a conoscenza delle sue esigenze per far sì che non mangi troppo.

Inoltre l’alimentazione differisce da un guppy giovane e uno adulto. Qui di seguito vi spiegheremo come nutrire il pesce Guppy.

Alimentazione del pesce guppy giovane

riprouzione del pesce Guppy
La riproduzione del pesce Guppy: dall’accoppiamento alla gestazione (foto iStock)

Gli avannotti, cioè i guppy giovani, hanno bisogno di un’alimentazione differente rispetto ai guppy adulti, inoltre è necessario che siano divisi da questi ultimi.

Per questo motivo prima che la guppy femmina partorisca, bisogna trasferirla in acquario fornito di sala parto dove resteranno gli avannotti quando nasceranno.

Mentre la guppy femmina una volta partorito deve essere spostata nell’acquario principale per evitare che mangi i suoi piccoli.

Dopo questo procedimento potete occuparvi dell’alimentazione dei piccoli avannotti. Come abbiamo detto in precedenza essi vengono nutriti separatamente dai guppy adulti, in quanto hanno bisogno di più proteine.

Prima della nascita degli avannotti è importante preparare il mangime che deve comprendere proteine e vegetali. Le proteine da inserire nell’alimentazione dei piccoli, si possono trovare nelle larve di artemia, non adulte, nella miscela di tuorlo d’uovo e acqua, nel cuore di manzo tritato e nei micro vermi. Mentre i vegetali che si possono offrire all’avannotto possono essere:

  • Pezzetti di spinaci bolliti
  • Insalata tritata finemente
  • Infusori

Gli avannotti devono essere nutriti almeno 6 volte al giorno, in quanto presentano uno stomaco piccolo ma hanno bisogno di più energie rispetto ai guppy adulti.

Dopo 2 mesi è necessario diminuire la frequenza di cibo negli avannotti a 3-4 volte al giorno, in quanto già dovrebbero essere più grandi.

Dopo i 4-5 mesi possono essere nutriti con la stessa alimentazione dei grandi. Ricordatevi che è necessario spostare gli avannotti nell’acquario degli adulti solo quando sono della stessa grandezza.

Come nutrire i Guppy adulti

guppy
Piccolo pesce molto colorato, perfetto per i principianti.(Foto Pixabay)

L’alimentazione dei guppy adulti è basata sui fiocchi che si possono acquistare in un negozio di zootecnia. Molto spesso i fiocchi di cui si nutrono i guppy presentano degli esaltatori di colore che danno ai pesci un aspetto più luminoso. Non è consigliabile acquistare mangimi in granuli in quanto avendo bocche piccole i guppy avranno difficoltà nell’ingerirli.

Bisogna nutrire i guppy adulti almeno 1-2 volte al giorno, ci metteranno pochissimo a mangiare, ma state attenti, anche se i pesci continueranno a cercare cibo è opportuno non somministrare pasti extra.

E’ possibile sostituire, nell’alimentazione dei guppy, i fiocchi con piante e animali congelati, ogni 2-7 giorni. Ecco un piccolo elenco di alimenti sostitutivi:

  • Artemie
  • Larve di zanzara
  • Piselli sgusciati
  • Cetriolo tritato
  • Lattuga tritata

Esistono anche cibi da evitare di offrire ai guppy come dafnie e tubifex, in quanto le prime sono nocive perché tolgono l’ossigeno nell’acquario, mentre i tubifex a volte contengono batteri letali.

Sovralimentazione guppy

Molto frequente nei pesci guppy è il rischio della sovralimentazione nonostante abbiano lo stomaco piccolo. Se notate che dal corpo del pesce tende un pezzo di feci, sta significare che il guppy ha un blocco intestinale causato dalla troppa alimentazione.

Solitamente quando i pesci maschi presentano il ventre e il petto gonfio significa che sono pieni di grassi. Per questo è opportuno fare molta attenzione all’alimentazione del guppy.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI