Home Non solo Cani e Gatti Pesce Guppy: caratteristiche del pesce d’acqua dolce

Pesce Guppy: caratteristiche del pesce d’acqua dolce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38
CONDIVIDI

Il pesce Guppy è uno dei pesci più facili da gestire nell’acquario. Ecco quali sono le sue caratteristiche.

pesce guppy
Pesce Guppy: caratteristiche del pesce d’acqua dolce (foto Pixabay)

Il pesce Guppy fu scoperto nelle acque del fiume Guaire in Venezuela. Viene denominato ”pesce milione” in quanto si riproduce in quantità.

Sono pesci caratterizzati da forme diverse e colori affascinanti e si adattano ad ogni tipo di habitat. Vediamo qui di seguito quali sono le caratteristiche di questo pesce d’acqua dolce.

Pesce Guppy: le sue caratteristiche

pesce guppy
Pesce Guppy: caratteristiche del pesce d’acqua dolce (foto Pixabay)

Esiste una differenza tra pesci guppy femmina e maschi. Infatti questi ultimi presentano pinne caudali e dorsali più sviluppate e colorate rispetto alle femmine e presentano una tonalità molto appariscente.

Mentre i pesci guppy femmine presentano un unico colore beige e una macchia nera che si nota di più quando il pesce femmina è incinta.

Questa specie di pesce a differenza dei pesci rossi, è ovoviviparo, cioè i piccoli si schiudono da uova fecondate nel grembo della propria madre.

Inoltre può decidere stesso il pesce femmina quando fecondare le proprie cellule uovo, in modo tale da far nascere i suoi piccoli quando sono favorevoli le condizioni ambientali. Infine i pesci guppy sono onnivori, possono nutrirsi sia di mangime vivo che in scaglie.

Habitat dei pesci Guppy

Questa specie di pesce ama vivere in gruppo, solitamente preferisce ambienti ricchi di vegetazione ma si adatta a qualsiasi tipo di habitat.

Infatti si possono trovare anche nei ruscelli in montagna, nei laghi, nei fiumi e  addirittura nelle lagune salmastre.

L’acquario per i Guppy: consigli utili

pesce guppy
Caratteristiche del pesce d’acqua dolce (foto Pixabay)

Se avete deciso di riempire il vostro acquario con questi pesci coloratissimi, vi basta seguire i seguenti consigli:

  • Acquario: L’acquario deve essere di 100-120 litri, deve contenere un filtro meccanico e biologico, un termostato per il riscaldamento (la temperatura deve essere tra i 23 e i 26°C) e un sistema di riciclo dell’acqua.
  • Fondale: E’ necessario che il fondo dell’acquario sia composto di ghiaia, in quanto anche se solitamente i pesci sono nella parte alta dell’acquario, molti vanno sul fondo per mangiare.
  • Piante: I pesci guppy producono molti rifiuti, per questo motivo è necessario inserire nell’acquario delle piante, che oltre ad avere una funzione di filtro naturale, sono utili anche come riparo per i pesci.
  • 1 maschio ogni 3 femmine: Nel momento in cui i pesci maschi inseguono i pesci femmina, è molto importante che nell’acquario ci siano più femmine che maschi. In quanto questi ultimi possono provocare stress nelle prime e causargli altre patologie.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI