Home Non solo Cani e Gatti La riproduzione del pesce Guppy: dall’accoppiamento alla gestazione

La riproduzione del pesce Guppy: dall’accoppiamento alla gestazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32
CONDIVIDI

Ecco come avviene la riproduzione del pesce Guppy. Dall’accoppiamento alla gestazione e la nascita degli avannotti.

riprouzione del pesce Guppy
La riproduzione del pesce Guppy: dall’accoppiamento alla gestazione (foto iStock)

Il Guppy è conosciuto come il ”pesce milione” in quanto si riproduce con molta facilità ed è il pesce adottato da chi inizia a prendere un’acquario, in quanto non ha bisogno di moltissime attenzioni.

Molte volte però avere un guppy nell’acquario potrebbe essere un problema, proprio perché da un giorno all’altro potreste ritrovarvi con moltissimi pesci al suo interno.

Vedremo oggi come si riproducono i guppy, specificando prima di tutto cos’è il gonopodio, indispensabile per la riproduzione.

La riproduzione del pesce Guppy: il gonopodio

pesce guppy
Pesce Guppy: caratteristiche del pesce d’acqua dolce (foto Pixabay)

I pesci Guppy, a differenza dei pesci rossi sono ovovivipari, cioè le uova restano nella pancia della mamma fino alla schiusa e i piccoli vengono partoriti già formati.

Per questo motivo il Guppy maschio è provvisto del gonopodio, un organo riproduttivo esterno che nel momento del rapporto viene introdotto nell’urogenitale della femmina dove introduce il suo sperma fecondando le uova.

La struttura del gonopodio è molto particolare, ha una forma appuntita, presenta degli artigli che sono utili per una presa sicura e deriva dalla mutazione della sua pinna anale.

Inoltre il gonopodio grazie ad un muscolo può ruotare a seconda della direzione che deve prendere.

Fase di corteggiamento

La fase di corteggiamento di questa splendida specie di pesci si presenta con una vera e propria danza che il maschio compie davanti alla femmina.

Durante questa danza, mostra il gonopodio a quest’ultima, dopo di che inizia a compiere scatti laterali, come fossero delle vere convulsioni.

Quando la femmina si decide, potrebbe volerci un po’, il maschio con uno scatto va sotto di lei e introduce il gonopodio e in soli pochi secondi feconda le uova.

Si consiglia solitamente di introdurre nell’acquario 1 maschio ogni 3 femmine, in quanto i maschi sono molto insistenti nei confronti della femmina e potrebbero provocarle solo stress.

La gestazione

guppy
La riproduzione del pesce Guppy: dall’accoppiamento alla gestazione (foto Pixabay)

E’ possibile notare che il guppy femmina sia gravida, molto facilmente, in quanto presenterà un ventre abbastanza gonfio.
La gestazione dura dai 20-25 giorni e la femmina può partorire dai 10 ai 30 avannotti, le femmine più anziane possono partorire anche 60 avannotti.

Quando la femmina è pronta per partorire, noterete questi segnali:

  1. La macchia della gravidanza risulterà più scura e grande
  2. La partoriente si nasconde per stare tranquilla
  3. Il pesce ha poco appetito
  4. Se nei pressi della pinna anale notate una protuberanza, il piccolo avannotto sta per uscire

Nel caso in cui, nonostante non abbiate maschi nell’acquario, la femmina è gravida, non preoccupatevi, in quanto essa può conservare lo sperma del guppy maschio fino a 2-3 gravidanze.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI