Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio può mangiare la mela? Tutti i rischi per l’animale

Il coniglio può mangiare la mela? Tutti i rischi per l’animale

Il coniglio può mangiare la mela? Si tratta di un frutto adatto al piccolo animale o può provocargli dei danni alla salute? Vediamo di scoprire insieme quali benefici può ricevere il coniglio nel mangiarla o se è meglio evitare.

Il coniglio può mangiare la mela
(Foto Pixabay)

Vi state chiedendo qual è la frutta migliore per il vostro piccolo animale domestico? É un dubbio che assale molti proprietari di questo dolce animale, la cui alimentazione non è sempre semplice da controllare. Oggi, in particolare, vediamo di capire se il coniglio può mangiare la mela. Scopriamo se questo frutto così importante per noi può essere offerto anche al piccolo.

Il coniglio e la frutta: quale offrirgli?

La frutta è una categoria importante nell’alimentazione di questo piccolo animale. Chi sceglie di avere un coniglio per compagno domestico è sempre alla ricerca del cibo fresco migliore per lui. Vediamo, insieme, qual è la frutta che fa più bene al roditore.

La frutta per il coniglio
(Foto Pexels)

Il coniglio è, ormai, uno degli animali adottati maggiormente come animale domestico. Il suo essere abituato a correre libero nella natura lo può esporre anche ai pericoli per la sua alimentazione, curiosando e mangiando ogni cosa gli capiti sotto il naso. Divenendo un membro della famiglia, occorre fare molta attenzione ai rischi del cibo per lui. Vediamo, tra la frutta in natura, quali sono quelli più sicuri per il suo organismo.

Il nostro piccolo roditore è un erbivoro, per cui erbe, verdura e frutta sono la base del suo sostentamento. L’organismo dell’animale, però, è molto delicato e il suo benessere si realizza soltanto tramite cibi specifici ricchi di proprietà che lo aiutano a vivere in salute e a lungo. La dieta del coniglio deve essere costituita da nutrienti essenziali per la sua vita: prima di tutto, le fibre. Le fibre sono fondamentali per la sua digestione.

Le proteine, poi, sono una fonte di energia necessaria per il roditore, soprattutto durante la loro crescita, per uno sviluppo corretto. Importanti sono i grassi vegetali, le vitamine (vitamina A, D, E), il calcio, il fosforo. Una sana alimentazione quotidiana per il coniglio deve consistere nella somministrazione di fieno fresco, pellet ed erbe, verdure fresche, alimenti che lo aiutano a sopravvivere. A questi si aggiungono alcuni frutti.

Il coniglio adora cibarsi anche di frutta e può sceglierne vari da inserire nella sua dieta. Va tenuto a mente che possiamo offrire la frutta all’animale come extra o piccoli premi, solo una volta o due a settimana. Tra i frutti ottimi per lui, troviamo l’ananas. L’ananas è un frutto ricco di acqua, fibre e vitamine. Questo frutto esotico rappresenta per il roditore una ottima fonte di benessere per i suoi organi e anche per la sua mente.

Ricordiamo di non esagerare mai con le porzioni, poiché si tratta comunque di un alimento contenente zucchero. Il kiwi, un frutto prezioso per noi umani, può avere benefici anche per il piccolo amico: dal gusto non gradevole per tutti è molto amato dal coniglio. Il kiwi possiede, oltre all’acqua, fibre, carboidrati, proteine e vitamine. Un frutto bomba per la salute dell’intestino del nostro piccolo.

Questo frutto depurativo rinforza il suo sistema immunitario, regolando la pressione sanguigna. Ricordiamo di togliere sempre la buccia prima di offrirlo all’animale e attenzione: una quantità eccessiva di kiwi può avere un effetto lassativo. Troviamo la banana tra i frutti adatti a lui. La banana, così ricca di potassio, è ottima perché contenente grande quantità di acqua, vitamine, carboidrati e aiuta il suo tono muscolare.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangia il coniglio: alimentazione corretta e rischi in caso di errori

Altri frutti preziosi per il coniglio

Non finisce qui la lista dei frutti ricchi e sani per il piccolo amico. Tra questi sono presenti anche le fragole. Una piccolissima quantità di questo delizioso frutto primaverile, infatti, può fornire molte sostanze depurative e antiossidanti al coniglio, utili al fegato e ai reni. Il mango è un altro frutto indicato nella sua dieta. Il frutto tropicale è ricco di numerose vitamine essenziali e sali minerali, come ferro e potassio.

Un buon consumo di mango aiuta il suo intestino e la vista: il senso più sviluppato del coniglio, grazie alla quantità di betacarotene. C’è un altro frutto tropicale ottimo per la sua salute: la papaya. Questa è famosa per le sue proprietà diuretiche e antinfiammatorie. Prima di far mangiare il frutto al nostro coniglio, è importante lavarlo bene ed eliminare i semini neri, i quali potrebbero essere tossici e lassativi per l’animale.

Potrebbe interessarti anche: Il coniglio può mangiare la frutta secca? Scopriamolo insieme

Se vuoi sapere se il coniglio può mangiare la mela, clicca su successivo: