Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio può mangiare le fragole? Benefici e rischi di questo frutto

Il coniglio può mangiare le fragole? Benefici e rischi di questo frutto

Rosse, dolci e succulenti: le fragole sono amate da tutti. Ma il coniglio può mangiare le fragole? Scopriamo se questo frutto è adatto a lui.

il coniglio può mangiare le fragole
(Foto Pinterest)

La tenerezza del coniglio lo ha fatto diventare uno degli animali domestici più amati dalle famiglie di tutto il mondo. Dunque, non è difficile trovarne un dolce e soffice esemplare nelle nostre case, e convivere con un coniglio ci porta ad essere attenti e premurosi “genitori”.

Ci impegniamo a sistemare casa nel migliore dei modi per farlo correre e curiosare in sicurezza, gli offriamo giochi di ogni tipo per farlo divertire e prestiamo molta attenzione alla sua alimentazione: fieno, erba, frutta e verdura, ed acqua sempre fresca e pulita non devono mai mancare in casa.

E con l’arrivo della primavera molti gustosi e succulenti frutti iniziano ad “invadere” la nostra tavola e pensare di condividerne un pò con il nostro coniglietto è un pensiero che nasce spontaneo.

Tra questi saporiti frutti primaverili ci sono anche le fragole: ma il coniglio può mangiare le fragole? Scopriamo se questa “naturale prelibatezza” è adatta alla sua alimentazione.

Il coniglio può mangiare le fragole?

La frutta non è tossica per il coniglio, anzi è un alimento che seppur in percentuali minime fa parte della sua alimentazione e se somministrato nel modo giusto apporta al suo organismo numerosi benefici.

coniglio che mangia frutta
(Foto Pinterest)

Tuttavia il coniglio non può mangiare tutti i frutti: ad esempio, albicocche e pesche possono essere pericolose per lui, in quanto il nocciolo presente al loro interno è ricco di cianuro.

Ma il coniglio può mangiare le fragole? Rosse, gustose e succulenti sono sicuramente amate da tutti, rappresentano il frutto più atteso con l’arrivo della primavera. Non solo perché dolci e saporite, ma anche perché ricche di:

  • vitamine, soprattutto la vitamina C;
  • minerali, come calcio, magnesio e potassio;
  • carboidrati, fibre e tantissima acqua (quasi il 95%)

Inoltre aiutano l’organismo a depurare fegato e reni, attivano il metabolismo, sono un ottimo antiossidante, potenziano il sistema immunitario, apportano benefici all’apparato cardiovascolare, e molto altro ancora.

Insomma, le fragole sono davvero un toccasana per l’organismo di tutti: viste le loro numerose proprietà benefiche e il sapore dolce e gustoso sono tra i frutti che il coniglio ama di più tra tutti.

Dunque, alla domanda “il coniglio può mangiare le fragole?” la risposta è senz’altro che positiva. Si, possiamo condividere con il nostro amato coniglio una porzione di fragole, ma prestando molta attenzione non solo alle quantità ma anche alla frequenza con cui le diamo al coniglio.

Le fragole possono essere un ottimo premio, o un goloso snack per il nostro coniglietto, ma non devono assolutamente diventare un suo pasto. Il coniglio ne è davvero ghiotto e se non prestiamo attenzione potrebbe divorarne un cesto intero, causando al suo organismo alcuni problemi.

Il coniglio può mangiare le fragole, infatti il suo stomaco è in grado di digerirle, ma solo in minime quantità e occasionalmente.

Questo frutto è ricco di zuccheri e se assunto in “massicce” dosi potrebbe causare in lui molti disturbi: non solo problemi di peso, come l’obesità, ma anche disturbi gastrointestinali, come diarrea e gonfiore addominale, e ai denti.

Dunque, si alle fragole come frutto da dare al coniglio ma in piccole quantità e una volta ogni tanto, alternandolo con altri frutti. Ricordate che la sua dieta sana ed equilibrata prevede:

  • fieno fresco, è il suo principale pasto, importante per il suo intestino e per la sua igiene dentale;
  • erba;
  • verdure a foglia verde, come sedano e radicchio;
  • frutta (al massimo il 10% del fabbisogno giornaliero);
  • alcune tipologie di pellet (che non devono superare il 10% del fabbisogno giornaliero);
  • acqua sempre fresca e pulita.

Potrebbe interessarti anche: Il coniglio può mangiare la zucca? Benefici e rischi di questa verdura

Come e in quali quantità dare le fragole al coniglio

Le fragole sono una vera prelibatezza, piacciono tanto a noi e il coniglio le adora. Tuttavia è possibile fargliele mangiare solo seguendo correttamente alcune indicazioni.

dare fragola al coniglio
(Foto Pinterest)

Abbiamo precedentemente detto che le fragole non solo apportano numerosi benefici all’organismo del coniglio, ma essendo ricche di zuccheri se non assunte correttamente possono provocare alcuni fastidiosi problemi, soprattutto all’intestino, come ad esempio diarrea.

E’ bene prima di aggiungerle alla dieta del coniglio non solo assicurarci che non è allergico a questo frutto ma anche memorizzare queste tre “linee guida”, così da esser sicuri come e soprattutto in quali quantità possiamo far mangiare le fragole al coniglio.

  • Quantità: il coniglio può mangiare le fragole ma occhio alle porzioni, una fragola di media grandezza è più che sufficiente. Se tagliate a pezzettini (perché intenti a preparare una macedonia) non superate mai i due cucchiai.
  • Frequenza: la frutta fa bene certamente all’organismo del coniglio ma solo se assunta occasionalmente. Si consiglia di fargliela mangiare al massimo due volte a settimana.
  • Variazione: è importante che il palato del coniglio non si abitui ad un solo “sapore”. Quindi alterniamo più frutti nella sua alimentazione: fragole ma anche ananas, lamponi, arance, possiamo anche includere mele, pere e prugne, l’importante è che siano privi di semi e nocciolo.

Possiamo concludere dicendo: si alle fragole al coniglio ma con moderazione e se dovessimo accorgerci che di nascosto ne ha mangiate troppe per prevenire “attacchi di diarrea” portiamolo subito dal veterinario.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Rossana Buccella