Home Non solo Cani e Gatti I criceti possono mangiare le mandorle? La differenza tra dolci e amare

I criceti possono mangiare le mandorle? La differenza tra dolci e amare

L’alimentazione per questi piccoli animali è molto importante poiché alcuni cibi sono nocivi e possono portare anche alla morte. Vediamo se e quando i criceti possono mangiare le mandorle.  

I criceti possono mangiare le mandole
I criceti possono mangiare le mandorle (Foto fonte iStock)

In natura i criceti mangiano un’ampia varietà di alimenti come semi, cereali, piante e insetti. Per mantenere la salute ottimale del tuo piccolo roditore l’ideale sarebbe una dieta quotidiana il più vicino possibile alla sua dieta naturale: la chiave è la varietà. Forse ti starai quindi chiedendo se i criceti possono mangiare le mandorle. La risposta è… dipende dal tipo di mandorla che stai per offrire al tuo caro amico peloso. Vediamo perché.

I criceti possono mangiare le mandorle? Sì ma con alcune raccomandazioni

I criceti possono mangiare le mandole
La frutta secca nell’alimentazione dei criceti (Foto fonte Pixabay)

Se hai un criceto avrai notato che gli piace molto il cibo e si aggira sempre scrutando qua e là per vedere cosa c’è da sgranocchiare. È dimostrato infatti che i criceti si attivano ogni 2 o 3 ore per cercare uno spuntino, quindi è meglio se hanno sempre del cibo a disposizione. L’alimentazione del criceto può prevedere anche le mandorle purché però siano dolci; quelle amare possono essere letali e addirittura ucciderli. Il motivo sta nel fatto che le mandorle amare hanno una componente di cianuro che può mettere in pericolo la vita del piccolo roditore.

La frutta secca infatti dovrebbe essere inclusa nella dieta dei criceti: vanno bene le noci, le arachidi e anche le mandorle ma senza aggiunta di sale. Nel caso delle mandorle il guscio deve sempre essere rimosso.

Cos’altro sapere sulle mandorle come cibo per i criceti

Come detto il criceto può mangiare le mandorle dolci, non salate e prive di guscio, ma prima di offrirgliele tieni in considerazioni queste altre indicazioni.

  • Non esagerare con le quantità: l’alto contenuto di grassi delle mandorle potrebbe portare ad un eccessivo aumento di peso se sono consumate in grandi quantità quindi dai solo metà mandorla al giorno al tuo criceto;
  • dolcetto o premio: la mandorla deve rappresentare un dolcetto o un premio e non essere un cibo da mangiare ogni giorno come pasto principale del criceto;
  • buccia no; anche la buccia della mandorla contiene veleno e può essere fatale per i criceti;
  • ammorbidire la buccia: per ammorbidire e rimuovere la buccia puoi lasciare le mandorle nell’acqua calda per 15 minuti;
  • la forma: la struttura della mandorla potrebbe essere un campanello d’allarme. Esamina attentamente le mandorle e scarta quelle che non hanno una forma perfetta, le mandorle dalla forma irregolare o anche quelle più piccole potrebbero essere amare;
  • mandorle senza guscio: è preferibile comprare sempre le mandorle senza guscio poiché le varietà non organiche contengono generalmente una piccola percentuale di prodotti chimici/pesticidi che possono far male e addirittura uccidere il criceto.

Come agire se il criceto ha mangiato mandorle amare

Se il criceto ha mangiato una piccola o minima quantità di mandorle amare potrebbe non accadergli nulla, al contrario dovrai agire tempestivamente. Se ha ingoiato tante mandorle amare offrigli verdure fresche da mangiare, assicurati che beva molta acqua e se noti qualsiasi cambiamento nei suoi movimenti, come letargia o reazione lenta, corri immediatamente dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI