Home Non solo Cani e Gatti Il criceto può mangiare l’uva? Ecco la verità

Il criceto può mangiare l’uva? Ecco la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:08
CONDIVIDI

Vorreste introdurre qualche alimento nuovo nella dieta del vostro criceto, e vi domandate se i criceti possono mangiare l’uva? Scopriamolo insieme.

Il criceto puo mangiare l uva (foto iStock)
Il criceto può mangiare l’uva? Ecco la verità (foto iStock)

Avete adottato da poco un criceto e non sapete se può mangiare l’uva? E’ bene sapere che l’alimentazione dei criceti è basata su molta verdura e semi.

Questi animaletti amano molto la frutta secca, da dare una volta ogni tanto, è opportuno inserire nella dieta del criceto anche frutta, ma solo 2 volte a settimana. Ma tra i tanti frutti, il criceto può mangiare l’uva? Scopriamolo insieme con questo articolo.

I criceti possono mangiare l’uva?

criceto adulto
criceto adulto (Foto da Pixabay)

Come abbiamo già detto il criceto può mangiare frutta e verdura e tra la frutta che può mangiare c’è anche l’uva. Ma state attenti che il vostro animaletto non manifesti disagi durante o dopo aver mangiato questo alimento.

E’ consigliabile fare la prova con un pezzettino d’uva, per verificare se il criceto riesce a mangiarlo e soprattutto se gli piace.

Nel caso in cui gli piace potete aggiungere l’uva nella sua alimentazione, in caso contrario o in presenza di segni di fastidio nell’animale meglio non inserirlo affatto.

Come abbiamo detto dopo aver provato se al criceto piace l’uva , potete aggiungerla nella sua alimentazione. Ma come si può dare da mangiare l’uva ad un criceto?

Ovviamente non si possono dare dei chicchi d’uva interi ad un criceto, ma prima di tutto bisogna rimuovere la pelle, dopodiché è opportuno tagliare a pezzetti piccoli l’uva in modo che il criceto la possa digerire facilmente.

Un altro problema da risolvere saranno i semi dell’uva. Nel caso in cui prendeste dell’uva con i semi è opportuno rimuoverli, è comunque consigliabile comprare dell’uva senza semi appositamente per il vostro amato criceto, per evitare un eventuale soffocamento.

Introdurre l’uva nell’alimentazione del criceto

Uva
(Pixabay)

Dopo aver fatto la prova e aver notato che l’uva non reca nessun disturbo al vostro criceto, come abbiamo precedentemente detto potete aggiungerla alla sua alimentazione.

Bisogna però fare sempre attenzione, è consigliabile dare pochi pezzi d’uva al vostro animaletto specialmente all’inizio, poiché una grande quantità di frutta può causare diarrea nel criceto.

Per evitare ciò è opportuno dare dell’uva al criceto gradualmente, iniziando con un pezzettino a settimana, continuando per alcune settimane, dopodiché si può iniziare ad aumentare la quantità, sempre gradualmente.

I criceti preferiscono l’uva verde o rossa?

Non esiste nessun modo per sapere se i criceti preferiscano di più l’uva verde o quella rossa. Possiamo dire che è semplicemente un gusto soggettivo del criceto.

Alcuni possono preferire entrambi i tipi, altri preferiscono una all’altra e altri ancora preferiscono non mangiarla proprio. Quindi a gusto del vostro criceto potete dargli entrambe i tipi d’uva, l’importante è rispettare le quantità per far si che il criceto non si ammali, e che siate attenti a rimuovere i semi.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI