Home Non solo Cani e Gatti Zampa rotta nel criceto: ecco cosa fare

Zampa rotta nel criceto: ecco cosa fare

CONDIVIDI

Avete notato una zampa rotta nel vostro criceto? Essendo animaletti veloci può capitare che nel divincolarsi si facciano male. Ecco cosa fare quando il criceto si rompe una zampa.

zampa rotta nel criceto (foto Pixabay)
zampa rotta nel criceto (foto Pixabay)

Il criceto è uno degli animali più amati dalle persone, in quanto è piccolo e tenero, non sporca molto, è chiuso in gabbia, è molto affettuoso e ama le coccole.

Essendo piccoli, i criceti sono molto delicati e può capitare molto spesso che vadano incontro ad incidenti che gli potrebbero portare la rottura di una zampa.

Un osso rotto, chiamato anche frattura, è un problema molto grave per il criceto, prima di decidere cosa fare bisogna sapere di che tipo di frattura si tratta.

Se si tratta di una frattura esposta, sarebbe meglio portare il criceto dal veterinario. Se invece si tratta di una frattura chiusa, sarebbe opportuno che il criceto resti nella gabbia a riposare finché non guarisce.

Alcune cause per cui il criceto si possa fratturare una zampina possono essere evitabili per esempio:

– la caduta dall’alto, per esempio mentre gioca con voi sul tavolo

– un incidente causato dalla poca accortezza di un bambino a cui è stato affidato il criceto

Altre cause invece possono essere non prevedibili per esempio:

– il criceto resta impigliato nelle inferriate della gabbia

– il criceto mentre corre sulla sua ruota può farsi male

Cosa fare se il criceto si rompe la zampa

lavare il criceto
zampa rotta nel criceto: ecco cosa fare (Foto Pixabay)

Prima di tutto bisogna cercare di capire se si tratta di una frattura, ciò è possibile capirlo innanzitutto se il criceto soffre o non riesce a muoversi. Ma esistono altri segnali che possono farci capire se il criceto ha una frattura, essi sono:

  • Gonfiore
  • Uno schiocco (causato dall’osso che strofina contro se stesso)
  • Raramente l’osso esce dalla ferita aperta

E’ necessario saper distinguere una frattura esposta da una frattura chiusa. Se notate l’osso bianco che attraversa la pelle si tratta di frattura esposta. Invece si tratta di frattura chiusa se l’osso resta bloccato all’interno dei muscoli della zampa, quindi non visibile e la pelle resta intatta.

In quest’ultimo caso, cioè frattura chiusa, noterete anche che:

  • il criceto si trascina la zampa
  • il criceto non mette il peso sulla zampa ferita
  • quando toccate la zampa del criceto delicatamente sentite una sensazione di scricchiolio sotto le vostre dita

Nel caso di frattura esposta si consiglia di portare il criceto dal veterinario, in quanto se si vuole procedere a casa, potrebbe essere pericoloso per il vostro amato animaletto.

Infatti senza le cure adeguate, il moncone d’osso potrebbe infettarsi e provocare un’infezione generale dei tessuti, setticemia e addirittura la morte.

Come curare una frattura chiusa

Criceto
zampa rotta nel criceto

Per quanto riguarda una frattura chiusa, è possibile curarla anche in casa. Prima di tutto se la gabbia del criceto è munita di ruota o tubi o ripiani, sarebbe meglio eliminare tutto e lasciare l’animale su un unico piano.

Impedendo al criceto di essere attivo, gli consentirete di ridurre la quantità di peso che appoggia sulla zampa, in tal modo la frattura inizia a guarire. Se lasciate che il criceto rimanga attivo potrebbe rallentare la guarigione o non guarire per niente.

Per far si che il criceto guarisca c’è bisogno anche di una corretta dieta, ricca soprattutto di nutrienti. Confrontatevi con il veterinario e fatevi consigliare degli alimenti sani che comprendono frutta e verdura per il criceto.

Un altro alimento importante per la guarigione della zampa del criceto è il latte, in quanto contiene il calcio che stimola il corso della guarigione delle ossa. Assicuratevi che il latte sia fresco e per evitare un’eventuale contaminazione batterica, sostituite il latte almeno ogni due giorni.

Non tutti i criceti riescono a digerire il latte, nel caso l’animaletto fa feci morbide o ha la diarrea, eliminare il latte dalla dieta del criceto. Non nutrite troppo il piccolo roditore, per evitare che ingrassi e che aggiunga peso da mettere sulla zampa rotta.

Gestire le cure di una frattura chiusa

gestire le cura della frattura chiusa

Diversamente dagli altri animali, le quali fratture vengono fasciate, nel criceto, per la sua zampa piccola, è impossibile questo trattamento. Oltre a ciò, la benda sulla pelle potrebbe provocare degli sfoghi cutanei e far agitare il criceto.

Generalmente affinché una frattura guarisca ci vogliono 4 settimane, ma per alcuni criceti c’è bisogno anche di 12 settimane. Trascorso questo tempo iniziate a vedere se notate un miglioramento nella zampa del criceto, per esempio l’assenza di gonfiore oppure se il piccolo roditore inizia ad appoggiare la zampa a terra.

Se invece notate che il criceto è ancora dolorante, sarebbe opportuno non toccarlo. Per essere sicuri che la zampa sia del tutto guarita è necessario sottoporla a raggi x. Questo processo è molto costoso e il criceto necessita di anestesia.

Una volta che la zampa del criceto è guarita, riposizionate tutto l’occorrente nella sua gabbia, la ruota, i tubi ecc. Potrebbe succedere che la zampa non guarisca del tutto, ma non preoccupatevi, l’importante è tenere il criceto sotto controllo.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI