Home Non solo Cani e Gatti Il criceto può mangiare i broccoli? I rischi e benefici per questo...

Il criceto può mangiare i broccoli? I rischi e benefici per questo roditore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37
CONDIVIDI

Il criceto è un animale delicato, e non tutto il cibo che mangia è esente da rischi: può mangiare i broccoli? Scopriamone rischi e benefici.

criceto casa
Il criceto può mangiare i broccoli, o possono far male? (Foto AdobeStock)

Alcune verdure non sono adatte ai nostri piccoli animali domestici. Il nostro criceto può mangiare in tutta tranquillità i broccoli e simili ortaggi, magari come snack o possono avere dei rischi per la sua salute? Scopriamo quali rischi e benefici, e magari quali alternative valide, possiamo offrire al nostro animaletto.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il criceto non sta bene: a cosa fare attenzione

I broccoli sono sicuri per il criceto?

broccoli bolliti
Il criceto può mangiare i broccoli? Certo, e non solo! (Foto Pixabay)

I broccoli sono qualcosa che il nostro criceto può mangiare in tutta sicurezza. Anzi, hanno anche dei benefici per i piccoli. Sono ottimi dal punto di vista nutrizionale, infatti.

I criceti possono mangiare molti prodotti freschi, come verdura e frutta. Ma non tutto può far bene allo stesso modo, anzi alcuni cibi possono anche far male a questi roditori.

Un ottimo beneficio degli ortaggi della famiglia dei broccoli – in particolare i cavoletti di Bruxelles – è il fatto che sono molto idratanti per i criceti.

Questi animali infatti assorbono una parte dell’acqua di cui hanno bisogno della verdure. I gambi possono essere un ottimo spuntino, dolce e croccante.

Consigliamo di nutrire il nostro criceto con delle verdure solo un paio di volte alla settimana. E la cosa migliore è non cucinarli. In questo modo non perderanno alcun nutriente.

Ma quali verdure sono adatte ai nostri criceti? Oltre ai broccoli e ai cavoletti di Bruxelles, il nostro criceto può mangiare vari frutti e varie verdure con ottimi benefici nutrizionali.

Verdure adatte come snack per il criceto

criceto mangiare frutta
I criceti hanno bisogno di una dieta bilanciata, anche con verdure. (Foto Unsplash)

Oltre ai broccoli, il nostro criceto dovrebbe mangiare varie verdure croccanti, magari come snack. I suoi denti infatti crescono sempre, e vanno tenuti alla lunghezza giusta.

Un ottimo modo per evitare che i denti del nostro roditore crescano troppo, è fargli sgranocchiare dei cibi croccanti, proprio come gli ortaggi di cui parliamo.

I gambi rigidi dei broccoli, infatti, sono perfetti in questo senso. Ma questi ortaggi sono anche ottime fonti di fibre, e hanno molti benefici in quanto a sostanze nutrizionali.

Ovviamente, la quantità varia in base al criceto: un criceto nano potrà avere un paio di piccoli gambi, mentre un criceto siriano ne potrà mangiare anche un po’ in più.

Ricordiamo che i criceti nani hanno una tendenza a sviluppare il diabete, per cui hanno bisogno di una speciale, con molte fibre e un minimo quantitativo di zuccheri.

Oltre ai broccoli, delle ottime verdure croccanti sono le carote. Perfette per i nostri criceti, che amano sgranocchiarle. Importante – come sempre – lavarle bene prima.

Teniamo in considerazione che un criceto nano può avere una piccola fetta di carota, e un criceto siriano un paio di fette. Come prima, parliamo di un paio di volte alla settimana.

Anche i cetrioli sono ottimi per fornire idratazione ai criceti. I criceti hanno una certa tendenza (come molti animali domestici) a soffrire di disidratazione.

Le cause più comuni di tali problemi sono una dieta scorretta o semplicemente l’età dell’animale. Forniamo sempre acqua nella giusta quantità oltre a verdure fresche ricche di acqua.

I cetrioli, oltre che per idratare, sono ottimi anche perché piuttosto croccanti. Ancora una volta, possono essere perfetti per i denti del nostro criceto.

La lattuga romana (come gli spinaci) è un altro perfetto spuntino per i criceti: appena lava, fresca, sarà ottima da offrire al nostro animaletto, fino a tre volte alla settimana nelle quantità corrette.

In ogni caso, le verdure a foglia verde sono molto simili a quello che mangiano i criceti in natura, quindi possono andare bene. L’importante è non sovralimentare mai il criceto.

Potrebbe interessarti anche: Dieta del criceto: la migliore alimentazione possibile (e la peggiore!)

Altri alimenti adatti al criceto

Criceto
Altri alimenti adatti al nostro criceto? Eccoli. (Foto AdobeStock)

Ovviamente, il nostro criceto non ha bisogno di mangiare solo le verdure come snack. Molti alimenti sono perfetti per il criceto, e alcuni sono croccanti e utili anche per i suoi denti.

Alcuni frutti, ad esempio, sono perfetti, ma dobbiamo far attenzione all’alto contenuto di zucchero che – se in quantità eccessive – può far molto male ai criceti.

Nella giusta quantità, la frutta può essere un ottimo premio per il nostro animaletto, da 1 a 3 volte alla settimana. Alcuni esempi sono:

  • Frutti di bosco (mirtilli, fragole, more, lamponi);
  • Mele;
  • Pere;
  • Nettarine e pesche;
  • Ciliegie;

In ogni caso, attenzione ai semi e a lavare bene la frutta. E come sempre, alle quantità in base alle dimensioni del nostro criceto.

Oltre alla frutta, è fondamentale anche che il nostro criceto possa mangiare germogli e fieno, che sono gli alimenti principali che mangia in natura.

Il fieno è ricco di fibre e può essere ottimo per i denti del nostro criceto, anche se è piuttosto tenero. Evitiamo di lasciare troppo a lungo il fieno non consumato nella gabbia, o marcirà.

La dieta di un criceto può contenere anche una piccola quantità di proteine, con cibi come:

  • Uova sode;
  • Tofu;
  • Pollo magro.

Offriamo qualche volta questi alimenti, per la giusta dose di proteine. Come sempre, prima di dare un nuovo alimento proviamolo per evitare problemi e intolleranze.

F. B.