Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Colpo di calore nel pappagallo: sintomi e trattamento

Colpo di calore nel pappagallo: sintomi e trattamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22
CONDIVIDI

Nonostante sia un uccello tropicale è possibile notare anche nel pappagallo il colpo di calore, o stress da calore. Vediamo insieme quali sono i sintomi e il trattamento di tale disturbo.

colpo di calore nel pappagallo
Colpo di calore nel pappagallo: sintomi e trattamento (Foto Adobe Stock)

I pappagalli come tutti gli uccelli sono animali a sangue caldo, cioè regolano la temperatura corporea per difendersi dalla temperatura esterna. Nonostante la loro temperatura corporea superi quella dell’essere umano, e degli altri mammiferi, il pappagallo e gli altri uccelli possono comunque soffrire il caldo.

Di conseguenza possono accusare, proprio come i cani, un colpo di calore o stress da calore. Vediamo insieme quali sono i sintomi e il trattamento di questo disturbo.

Potrebbe interessarti anche: Gli uccelli soffrono il caldo? Come proteggere pappagalli e canarini in estate

Colpo di calore nel pappagallo: sintomi e trattamento

pappagallo
Pappagallo (Foto Pixabay)

Se il vostro pappagallo si trova in una grande voliera all’esterno della casa, difficilmente potrebbe accusare un colpo di calore, sempre se non si trova alla luce diretta del sole. Invece è più probabile riscontrarlo se il volatile si trova in casa, soprattutto in stanze non abbastanza arieggiate. Ma com’è possibile capire se il pappagallo sta avendo un colpo di calore?

Se notate il vostro uccello sul trespolo nella sua gabbia con le ali allargate, distanti dal corpo, che ansima, significa che si sta surriscaldando, sta subendo uno stress da calore. In questo caso è necessario intervenire subito e raffreddarlo.

Nel caso in cui il volatile non si sia raffreddato abbastanza o immediatamente, il suo ansimare aumenterà e inizieranno le convulsioni, principali sintomi di un colpo di calore, che potrebbe essere anche fatale per il pappagallo, se non trattato in tempo.

Trattamento

Per trattare un pappagallo che presenta uno stress da calore, è necessario prima di tutto metterlo in un luogo fresco, dopodiché con uno spruzzino pieno d’acqua fresca bisogna spruzzare delicatamente il volatile, tenendo le sue zampe sempre fresche.

È importante non stressare ulteriormente il pappagallo e contattare immediatamente il veterinario per un ulteriore trattamento.

Potrebbe interessarti anche: Il pappagallo si strappa le piume: tutto sull’auto-deplumazione

Prevenire il colpo di calore nel pappagallo

come lavare il pappagallo
Come lavare il pappagallo: come fare il bagno al vostro volatile (Foto Adobe Stock)

Per evitare che il vostro pappagallo possa presentare uno stress da calore, è necessario tenere sempre sotto controllo la stanza dov’è posizionata la gabbia dell’uccello.

In primo luogo assicuratevi che la casa sia fresca, magari aprendo le finestre, stando attenti a non aprire la voliera per evitare che il pappagallo scappi, o tenendo acceso il condizionatore in casa.

In secondo luogo è importante tenere la gabbia dell’uccello lontana dalla luce diretta del sole, e offrire al pappagallo sempre acqua pulita e fresca. Infine se decidete di portare con voi il vostro volatile, assicuratevi di non lasciarlo mai chiuso in auto e di procurargli sempre una zona d’ombra.

Marianna Durante