Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Pollo e gallo: qual è la differenza tra loro? Come contraddistinguerli

Pollo e gallo: qual è la differenza tra loro? Come contraddistinguerli

Se ti stai chiedendo che cos’è che differenzia il pollo dal gallo, sei nel posto giusto. Ecco tutto quello che c’è da sapere…

Polli
(Foto: GettyImages)

Solo qualche settimana fa abbiamo illustrato e spiegato la differenza tra bue e toro, mentre oggi, spieghiamo cos’è che diversifica il pollo dal gallo.

Partiamo dal presupposto che entrambi appartengono alla specie “Gallus Gallus domesticus” e sono degli uccelli domestici.

Il pollo, dal latino pullus (significa “uccello appena nato”, per cui denota gli esemplari giovani) è il nome che viene attribuito sia al maschio che alla femmina di questa specie.

Mentre il gallo, l’animale con la cresta, definito “Il re del pollaio”, è il maschio riproduttore del pollo, invece la femmina è la “gallina”.

Pollo e Gallo: tutte le differenze

I “polli” fanno parte di un’unica specie, semplicemente, così come accade con il genere umano, anche loro si suddividono in maschi, femmine, bambini (cuccioli) ed adulti.

Potrebbe interessarti anche: Differenze tra armadillo e pangolino: ciò che distingue i due mammiferi

Infatti, la specie ha inizio con il pulcino, che nasce dall’uovo (dai 0 ai 7 giorni), subito dopo, diventa un pulcinotto (40 giorni), per poi formasi in pollo o pollastrella, sino a quando non raggiungono la maggiore età, diventando quindi galli e galline.

Polli e Galli
(Foto GettyImages)

Il gallo, infatti, come abbiamo anticipato prima, corrisponde al maschio della specie, mentre chi rappresenta la femmina è la gallina. Sono entrambi dei polli, ma hanno nomi diversi per specificare la loro maturità ed il loro sesso.

Inoltre, un’altra importante differenza tra pollo e gallo è la seguente:

  • Il pollo è un animale che viene principalmente allevato per la produzione di carne.
  • Il gallo è un animale che invece, viene allevato per la produzione di uova.

Mentre, ciò che distingue principalmente il gallo dalla gallina è il loro compito: quello delle galline consiste nel deporre le uova, far mangiare e prendersi cura dei loro piccoli, e quello dei galli è fertilizzare le uova e proteggere la loro famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Le differenze tra grillo e cavalletta: due insetti simili eppur diversi

Pollo
(Foto: GettyImages)

Non esiste alcuna differenza quindi tra pollo, gallo o gallina, al di là dell’età o del sesso, così come non esiste differenza (oltre alla razza) tra un cane ed un pastore tedesco, entrambi appartengono alla stessa categoria: quella dei cani.

Bene, lo stesso identico ragionamento vale anche per i polli!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Irene Forte