Home Non solo Cani e Gatti Il senso di orientamento della tartaruga marina

Il senso di orientamento della tartaruga marina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19
CONDIVIDI

Lo straordinario senso di orientamento della tartaruga marina, che gli consente di deporre le uova nel suo stesso luogo d’origine.

senso di orientamento della tartaruga marina
Il senso di orientamento della tartaruga marina (foto Pixabay)

Le tartarughe marine femmina ogni 3-4 anni depongono su una spiaggia centinaia di uova, riponendole sotto la sabbia. Dopo la schiusa i piccoli si avviano verso il mare dove nuotano per chilometri.

Dopo alcuni anni le tartarughe femmina, ormai adulte, ritornano sulla spiaggia dove sono nate per deporre le loro uova.
Tutto ciò è possibile grazie al loro ottimo senso di orientamento. Vediamo qui di seguito come funziona.

Il senso d’orientamento delle tartarughe marine femmina: un vero e proprio GPS

tartaruga marina
Il senso di orientamento della tartaruga marina (foto Pixabay)

Bisogna dire che le tartarughe marine hanno un vero e proprio ”navigatore” interno, che le rende possibile ritornare nel luogo di nascita, per deporre le loro uova. Nonostante nuotino chilometri e chilometri negli oceani.

Un ricercatore francese, ha scoperto, insieme ad altri ricercatori, grazie ad un esperimento che le tartarughe marine posseggono un sistema di navigazione molto efficace che sfrutta i campi magnetici terrestri per raggiungere anno dopo anno lo stesso luogo per la deposizione delle uova.

Per comprendere nel migliore dei modi il senso di orientamento delle tartarughe marine, i ricercatori hanno fissato dei trasmettitori GPS sul guscio di alcune tartarughe che si trovavano sulla spiaggia per deporre le loro uova e le hanno portate da un altra parte per poi lasciarle in mare.

In questo modo gli scienziati si sono resi conto che le tartarughe, che nel frattempo stavano ritornando nel luogo della deposizione, erano guidate da un ”navigatore” interno che rendeva possibile il loro ritorno alla spiaggia a prescindere dal luogo da dove sarebbero partite.

Il senso di orientamento delle tartarughe marine maschio

tartaruga marina
Il senso di orientamento della tartaruga marina (foto Pixabay)

Inizialmente si pensava che le tartarughe marine maschio si riproducessero con tartarughe femmina differenti, cioè non appartenenti al luogo dove erano nati.

Ma alcuni ricercatori spagnoli hanno scoperto che anche la tartaruga marina maschio ritorna nel luogo nativo per volgere le sue funzioni fisiologiche. Infatti ritorna nel luogo d’origine solo quando deve accoppiarsi.

La tendenza di ritornare in un luogo si chiama filopatria. Nel caso delle tartarughe marine femmina, che ritornano per deporre uova, si parla di filopatria natale. Mentre nel caso dei maschi che tornano solo nel periodo ”dell’amore” si parla di filopatria riproduttiva.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI