Home Non solo Cani e Gatti Sintomi di ictus nel coniglio: a cosa fare attenzione

Sintomi di ictus nel coniglio: a cosa fare attenzione

Riconoscere i sintomi di ictus nel coniglio è molto importante per la salute del nostro amato mammifero. Vediamo insieme a cosa fare attenzione.

sintomi di ictus nel coniglio
Sintomi di ictus nel coniglio: a cosa fare attenzione (Foto Adobe Stock)

I sintomi di ictus nel coniglio possono somigliare a disturbi meno gravi, per questo è importante essere sicuri della situazione per la salute del vostro mammifero.

Se il vostro coniglietto mostra un qualsiasi tipo di comportamento neurologico strano, è necessario portarlo immediatamente dal veterinario.

Una diagnosi e un trattamento tempestivo possono fare la differenza, in quanto un ictus può causare anche la morte del piccolo mammifero.

Sintomi di ictus nel coniglio: a cosa fare attenzione

coniglio
Sintomi di ictus nel coniglio: a cosa fare attenzione (Foto Adobe Stock)

Inclinazione della testa

Uno dei sintomi più frequenti di un ictus nel coniglio è l’inclinazione della testa. Quest’ultima può essere anche sintomo di un’infezione all’orecchio medio del coniglio, per questo è importate contattare un veterinario per essere sicuri della diagnosi. I conigli che soffrono di inclinazione della testa a causa dell’ictus con il passare del tempo possono recuperare.

Altri sintomi di ictus

Altri sintomi che possono presentarsi nel momento in cui il coniglio ha un ictus, oltre alla perdita funzionale da un lato, includono:

  • Convulsioni o tremori
  • Debolezza facciale
  • Movimenti oculari involontari, da un lato all’altro, noti come nistagmi
  • Paralisi alla zampa posteriore
  • Il coniglio gira in cerchio

Non fatevi prendere dal panico se notate che i muscoli del vostro coniglio occasionalmente si contraggono o subiscono spasmi o se il suo corpo a volte si muove nel sonno. Questi movimenti non sono indicativi di ictus, a meno che non siano prolungati e la funzione neurologica del mammifero sia compromessa.

Diagnosi e trattamento

coniglio veterinario
Coniglio dal veterinario (foto iStock)

Per effettuare un ottima diagnosi il veterinario escluderà in primis altre potenziali cause dei sintomi che presenta il coniglio. Queste includono:

Inoltre esami del sangue e radiografie possono rivelare altre cause, ma l’unico modo definitivo per diagnosticare l’ictus in un coniglio è effettuare una risonanza magnetica o una TAC.

Trattamento

Il veterinario può somministrare al vostro animale domestico un’iniezione di corticosteroidi inizialmente per ridurre il dolore e l’infiammazione, insieme ai fluidificanti del sangue se sospetta la presenza di un coagulo, ma le cure di supporto sono l’unico vero trattamento.

Questo potrebbe includere aiutare manualmente il coniglio ad urinare e a mangiare. Potrebbe richiedere una terapia con liquidi per via endovenosa, che il veterinario può mostrarvi come fare a casa. Inoltre lo specialista sarà chiaro sulla prognosi del vostro coniglio e voi potrete prendere decisioni di conseguenza.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.