Home Non solo Cani e Gatti 5 Suoni del gerbillo e il loro significato: cosa vuole dirti il...

5 Suoni del gerbillo e il loro significato: cosa vuole dirti il piccolo roditore

Il tuo piccolo roditore “parla”, a modo suo, ma non lo capisci? Ecco alcuni suoni del gerbillo e il loro significato.

suoni del gerbillo
(Foto Pixabay)

I gerbilli, proprio come ogni altro animale, comunicano con il mondo esterno attraverso dei vocalizzi. Essendo degli animali molto socievoli, è possibile ascoltarli “parlare” molto spesso. Ma cosa vogliono dirci questi piccoli roditori?

In questo articolo vedremo insieme 5 dei suoni emessi dal gerbillo e quali sono i loro significati, in modo tale che anche voi possiate comprendere ciò che il vostro piccolo amico vuole comunicarvi.

Suoni del gerbillo e il loro significato

Prendersi cura di un animale domestico, significa saper comprendere sia i suoi comportamenti, sia i suoi vocalizzi.

gerbillo
(Foto Adobe Stock)

Anche i gerbilli infatti comunicano con gli esseri umani e con i loro simili attraverso dei suoni. Solitamente tali suoni sono indicatori dell’umore e della salute dell’animale.

Saper riconoscere quando il proprio roditore è felice o quando sta soffrendo, è molto importante. Pertanto ecco 5 dei suoni più comuni che possono emettere i gerbilli, e il loro significato.

Squittii

lo squittio è uno dei suoni più comuni che emettono questi piccoli roditori. Tale suono è molto acuto, infatti se emesso dal gerbillo all’improvviso potrebbe farci saltare dalla paura.

Lo squittio, a seconda della situazione in cui si trova il gerbillo, può avere molti significati:

  • Battaglia: in questo caso il suono tende ad essere più forte e molto frequente;
  • Dolore: lo squittio può essere emesso dall’animale anche quando prova dolore. Probabilmente se è ferito o malato il gerbillo emana tale suono quando viene preso nelle mani, quindi fate attenzione;
  • Parlano tra di loro: se gli squittii sono acuti ma sono ad “intermittenza”, molto probabilmente i gerbilli stanno parlando tra di loro;
  • Eccitazione: un altro significato dello squittio del gerbillo è perché quest’ultimo è eccitato. Tale eccitazione può essere positiva, per esempio l’animale è felice di vedervi. Oppure negativa, per esempio il gerbillo è spaventato, in questo caso il suono è forte e ripetitivo.

Potrebbe interessarti anche: Il gerbillo: comportamento e linguaggio del corpo di un simpatico roditore

Cinguettio

Il cinguettio è il suono che ascoltiamo di più dai nostri gerbilli, ciò perché è un modo per questi piccoli roditori di chiedere la nostra attenzione.

Sebbene sia acuto, tale suono può essere emesso a voce alta o bassa, e può essere emesso una volta o più volte successivamente. Ma cosa cerca il gerbillo da noi quando cinguetta? Questo roditore può chiedere:

  • Cibo
  • Giocare con noi
  • Vuole la nostra compagnia

Fusa

Le fusa vengono emesse dal gerbillo quando è felice. Tale suono viene emesso battendo e digrignando i denti.

gerbillo
(Foto Adobe Stock)

Solitamente è possibile ascoltare questo sottile suono quando teniamo il roditore tra le mani, ma molto spesso il gerbillo emette le fusa anche quando è in compagnia dei suoi fratellini.

Tuttavia questi piccoli roditori emettono tale suono solo quando sono a loro agio, si fidano di voi e hanno un forte legame con il proprio umano.

Battere zampe sul pavimento

Un altro suono emesso dal gerbillo che possiamo ascoltare è il battito delle sue zampe posteriori sul pavimento. Quest’ultimo è un suono molto ritmico che può essere sia veloce che lento.

Il significato principale di questo suono è il dominio. Infatti viene emesso dal gerbillo che vuole intimidire o sottomettere un suo simile.

Tuttavia è spesso emesso anche dai gerbilli maschi quando vogliono accoppiarsi, proprio perché esibiscono in questo modo non solo il dominio ma anche la loro virilità.

Potrebbe interessarti anche: Caduta della coda nel gerbillo: cause, sintomi e trattamento

Clic

Il clic è uno dei suoni più importanti da saper interpretare, in quanto indica che il gerbillo è malato. Nello specifico questo piccolo roditore potrebbe presentare un’infezione respiratoria.

A tale suono potrebbero aggiungersi anche: tosse, starnuti, inappetenza, naso che cola, respiro sibilante. In questo caso è opportuno contattare il proprio veterinario.