Home Cani Adottare un Bulldog Francese: tutti i motivi e qual è il suo...

Adottare un Bulldog Francese: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

Stai pensando di adottare un Bulldog Francese? Perfetto, ma prima è bene sapere perchè farlo davvero, e se sei il suo padrone ideale.

Adottare un Bulldog Francese bouledogue
(Foto Pixabay)

Ogni cane ha delle esigenze specifiche e delle caratteristiche, che possono renderlo il compagno ideale per la nostra vita, se sappiamo soddisfare tali necessità. Il Bulldog Francese (o Franchie, come spesso viene chiamato affettuosamente) è un cane con tanti pro e contro che dobbiamo conoscere prima di adottarlo.

I lati positivi del Bulldog Francese

Come spesso succede, i lati positivi di una razza di cani sono evidenti a tutti. Prima di tutto, quello che solitamente è lampante di questi cani è che sono adorabili, nell’aspetto e nel carattere.

Adottare un Bulldog Francese bouledogue
(Foto Pixabay)

Il Bulldog Francese (o Bouledogue Francese, come anche viene chiamato) è un cane praticamente impossibile da non amare. Si tratta di una delle razze più giocherellone e buffe che incontreremo.

Questi cagnolini amano giocare, divertirsi, fare pasticci, e possono intrattenere tutto il giorno anche la persona più impegnata.

Si tratta di cani socievoli, vivaci, affettuosi, giocosi, affabili, e sanno essere sempre attenti e vigili. Sono anche atletici, ma non per questo sono adatti a fare troppo esercizio fisico o attività all’aperto.

Se cerchiamo un cane che sia allo stesso tempo pronto a passare una serata sul divano con noi a guardare la tv e coccolarsi, o che possa accompagnarci per una passeggiata nel parco, è perfetto!

I Frenchie sono anche degli ottimi cani da compagnia, seguono il loro padrone ovunque e amano passare del tempo con lui / lei. Sono infatti ottimi come animali da supporto emotivo.

Sono fedeli, perchè adorano alla follia il loro padrone e vogliono stare sempre al suo fianco. Sono anche piuttosto affettuosi con le altre persone.

Il Bulldog Francese non è una delle razze di cani più intelligenti, ma non è certamente un cane stupido, anzi. Si tratta di una delle razze di intelligenza media, e non ha problemi ad imparare trucchi.

Sono però cani piuttosto testardi, per cui potremmo pensare che non riesce ad imparare gli ordini. In realtà, ha semplicemente la testa molto dura!

Sono esilaranti, divertenti e possono farci passare giornate intere a ridere insieme alle loro buffonerie. Basta guardare qualche video virale di Frenchie che fanno cose buffe, per capire cosa intendiamo.

Il Bulldog Francese va molto d’accordo con i bambini, che di solito adorano giocare con questo adorabile cagnolino.

Questo cane è anche molto semplice da mantenere in forma, ha il pelo piuttosto corto che è facilissimo da pettinare. Basterà un po’ di spazzolatura settimanale e sarà a posto.

Non perde molto pelo, e questo è davvero ideale per chi non ama i peli in giro per casa, ma ha comunque bisogno di qualche cura occasionale (una o due volte alla settimana, come dicevamo) per il suo pelo.

Questa razza di cani è perfetta per la vita in appartamento ed in città. Non ha infatti bisogno di fare molto esercizio, abbaia raramente, e non ha bisogno di grandi spazi.

Potrebbe interessarti anche: I primi giorni del cucciolo a casa: l’arrivo del nostro nuovo amico

Cosa bisogna aspettarsi da un Frenchie

Nonostante tutti i lati positivi elencati finora, anche il Bulldog Francese ha qualche piccolo “difetto”. Certo, nulla che un po’ di spirito di adattamento non risolva.

Adottare un Bulldog Francese bouledogue
(Foto Pixabay)

Uno dei primi lati da considerare di questa razza è che ha una forte tendenza alla flautolenza. Sì, fa tantissime puzzette, spesso anche molto puzzolenti.

Questo problema può essere risolto con una dieta adeguata, tra l’altro. Possiamo chiedere consiglio al nostro veterinario di fiducia per intervenire al meglio.

Uno dei problemi comportamentali più comuni dei Bulldog Francesi è l’ansia da separazione, perchè sono davvero attaccati al loro padrone.

Quando restano soli a casa, possono sentire una fortissima angoscia, che va da un abbaiare lieve e un piagnucolare, fino a casi più gravi con comportamenti distruttivi e un abbaiare incessante.

Questa razza è – come molte razze brachicefale – incline a qualche problema di salute. Tra i più comuni:

  • Displasia dell’anca;
  • Sindrome brachicefalica;
  • Narici schiacciate;
  • Palato molle allungato;
  • Ipertrofia della ghiandola lacrimale (anche detto “occhio a ciliegia”);
  • Allergie.

Ha anche molte altre esigenze cui fare attenzione: è un cane sensibile alle temperature estreme, non può fare troppa attività fisica, russa molto. Sono tutte caratteristiche delle razze brachicefale.

E, come abbiamo accennato prima, è molto testardo. Questo significa che tira molto al guinzaglio, ad esempio. E con la sua forza, non è poco!

Potrebbe interessarti anche: Razze brachicefale: cani con muso schiacciato alla riscossa

In conclusione

Come spesso succede in questi casi, non c’è una lista di pro e contro di questo meraviglioso cane, che sia oggettiva. Si tratta solo di caratteristiche da considerare.

bulldog francese
(Foto Pixabay)

Per questo, il Bulldog Francese può essere il cane perfetto per una persona, ma non essere compatibile con un’altra: si tratta semplicemente di trovare il suo padrone ideale.

E se per noi questa razza è un cane fantastico, adorabile e buffo, con qualche piccolo “difetto” cui fare attenzione, non possiamo che consigliare a tutti di analizzare sempre prima le proprie esigenze e quelle del cane che vogliamo adottare.

Solo così saremo sicuri di poter vivere una vita felice con il nostro adorabile amico a quattro zampe, che avrà tutti i suoi bisogni soddisfatti dal suo umano del cuore.

F. B.