Home Cani Adottare un Epagneul Breton: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Epagneul Breton: pro, contro e padrone ideale

Cosa dovremmo sapere prima di adottare un Epagneul Breton? Tutte le curiosità su pro, contro e il padrone ideale per questa razza.

Adottare un Epagneul Breton
(Foto Pixabay)

Credi sia quello giusto per te e per la tua famiglia? E tu saresti in grado di prenderti cura di un esemplare di questa razza? Tutto quello che bisogna sapere prima di adottare un Epagneul Breton: tutti i motivi che ci spingono a sceglierlo, quelli che potrebbero farci cambiare idea e in più un profilo su come dovrebbe essere il suo padrone ideale.

Adottare un Epagneul Breton: 5 pro

Perché le famiglie (e non solo) scelgono questa razza come animale domestico? Vi sono alcuni aspetti caratteriali di questo cane che sicuramente conquisteranno anche i più scettici.

Epagneul Breton
(Foto Pixabay)

Un adorabile giocherellone

Giocare in compagnia, magari con dei bambini, per lui non sarà mai un problema. Gli piace molto trascorrere questi momenti di svago e ludici con i suoi umani preferiti e sono proprio queste le occasioni per instaurare o rafforzare un legame con gli esemplari di questa razza.

Cacciatore nato

Se di giocare sarà ben predisposto, per la caccia ci è praticamente nato: infatti l’Epagneul Breton sarebbe in grado di dedicarsi all’attività venatoria per un’intera giornata. Ovviamente è anche compito di noi padroni fornirgli la giusta quantità di energie con un’alimentazione per lui adeguata e nutriente.

Non dipenderà dal padrone

Non si può certo dire che non sia indipendente: infatti è opportuno dargli la giusta compagnia così come lasciarlo solo, quando non vuole essere disturbato. E’ un cane molto intelligente, capace di badare a sé stesso, che sa godere della presenza degli altri ma che ha anche i suoi ‘momenti di solitudine’.

Primo cane? Perché no!

Chi se ne innamora a prima vista ma non ha mai avuto un quattro zampe in casa, con un Epagneul Breton imparerà presto: infatti pare sia perfetto anche per i padroni alle prime armi. Dobbiamo solo armarci di pazienza e dolcezza poiché, essendo un esemplare alquanto testardo ma ricettivo, tenderà a fare di testa sua se non viene ‘frenato’ ed educato correttamente sin da cucciolo (anche con un percorso di socializzazione).

Il viaggio non sarà un problema

Grazie alle sue dimensioni (consideriamo che non superano solitamente i 52 cm e i 18 kg di peso) per questo cane gli spostamenti non saranno un problema. E’ ovvio che è preferibile abituarlo gradualmente e ‘allungando’ via via le distanze, ma possiamo stare tranquilli che prima o poi il viaggio gli piacerà.

Vuoi conoscere tutti i contro e il padrone ideale prima di adottare un Epagneul Breton? Clicca su Successivo: