Home Cani Adottare un Foxhound inglese: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Foxhound inglese: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Foxhound inglese: 3 contro

Non si tratta di difetti, bensì di aspetti caratteriali e comportamentali degli esemplari di questa razza, che potrebbero non ‘legare’ bene con la nostra personalità o il nostro stile di vita. Per questo è meglio conoscerli prima tutti.

Foxhound inglese
(Foto AdobeStock)

Non è obbediente

Se state cercando un cane che faccia tutto quello che gli comandiamo senza battere ciglio, non è esattamente la razza che fa per voi. Ha un carattere forte, deciso e indipendente che spesso lo rende un po’ ribelle alle regole. Gli piace stare all’aria aperta, anche perché ha bisogno di ‘incanalare’ tutte le sue energie in qualcosa di costruttivo, altrimenti rischia di diventare distruttivo.

Non può stare solo

E’ vero che non ama le manifestazioni eccesive d’amore ma ciò non vuol dire che debba stare da solo, anzi. Questa razza ha costante bisogno di sentire la presenza e il contatto col suo padrone, anche se spesso e volentieri ‘abbandona’ casa per inseguire una possibile preda anche fuori dai confini del suo territorio.

Ha bisogno di spazio

Non è un cane da città e tanto meno da appartamento: non riesce ad adattarsi alle strette dimensioni, anzi sarebbe meglio farlo vivere in aperta campagna (recintando possibilmente i confini della proprietà per non correre il rischio di inseguirlo ovunque). Lo spazio piccolo lo renderebbe nervoso e frustrato, atteggiamento che potrebbe sfogare anche in modo distruttivo verso mobilio e oggetti vari. Inoltre abbaia molto e ad alto volume, quindi non è l’ideale per la vita in condominio!

Potrebbe interessarti anche: Scopri l’alimentazione del Foxhound inglese: tutto dai cibi ai rischi della dieta

Adottare un Foxhound inglese: il suo padrone ideale

Solitamente chi sceglie questa razza di cane ha in mente un compagno di lavoro più che il classico animale da compagnia. Gli appassionati di caccia saranno tra i primi desiderosi di averne uno in casa, poiché coscienti delle sue capacità sul campo da lavoro. Va da sé che il padrone ideale del Foxhound inglese sarà un tipo che ama gli spazi all’aria aperta, magari uno sportivo e sicuramente una persona nel pieno delle sue capacità fisiche.

Foxhound inglese
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze compatibili col Foxhound inglese: con chi va d’accordo

Infatti i padroni anziani, se non perfettamente in grado di occuparsi di questo cane, rischiano di ‘soccombere’ alla sua presenza, proprio perché incapaci di tenergli testa. Infine (ma non meno importante) non dovrà essere un umano troppo impegnato o che, per motivi di lavoro o altro, costretto a stare lontano da casa diverse ore nel corso della giornata.