Home Cani Adottare un Pastore del Caucaso: il padrone adatto a questa razza

Adottare un Pastore del Caucaso: il padrone adatto a questa razza

Adottare un Pastore del Caucaso, tutti i motivi che spingono ad adottare un cane di questa razza e qual è il padrone adatto per farlo.

pastore del caucaso
(Foto AdobeStock)

La scelta di acquistare o adottare un cane è un passo importante nella vita di ognuno, perché è un impegno per la vita. La decisione va ad incidere sia sull’aspetto economico che temporale, in particolare se si tratta di cani di grossa taglia.

Adottare un Pastore del Caucaso comporta un impegno non facile e possibile per tutti. Ragion per cui questa razza necessita di un padrone adatto che possa permettersi una gestione che non gli complichi la vita e non deluda le aspettative dell’animale che necessità solo di affetto e compagnia.

Adottare un Pastore del Caucaso

pastore del caucaso
(Foto AdobeStock)

Quando si desidera un cane si trovano decine di buone ragioni per poterlo prendere e per ogni razza ce ne sono tanti e diversi fra loro.

Per cui vi stare chiedendo quali sono i motivi per cui adottare un Pastore del Caucaso e il suo padrone ideale? Scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi.

Potrebbe interessarti anche: Migliore cane da guardia: la specie nata apposta per questo ruolo

I motivi per cui adottare un Pastore del Caucaso

Le ragioni solo le seguenti:

  • è un ottimo cane da difesa e da guardia: possiede un carattere equilibrato, forte, placido ma se sente di essere in pericolo o vede in pericolo la sua famiglia umana, diventa molto reattivo, in alcune situazioni addirittura aggressivo e impavido del pericolo con un forte istinto protettivo;
  • è un leader: il Pastore del Caucaso è un cane a cui non piace molto far gruppo ma ama comandarlo ed è lo stesso motivo per cui è perseverante e combattivo, quando vuole qualcosa lo ottiene. Un cane insomma da cui trarre ispirazione per la propria vita;
  • costringe a tenersi in movimento: è infatti opportuno assicurargli grandi spazi in cui l’animale possa poter sfogare la propria dinamicità, sfogando in questo modo la sua carica aggressiva. È opportuno infatti portarlo fuori almeno per un paio di ore al giorno gli farà bene sicuramente alla salute fisica, ma sarà anche un modo per farlo socializzare con altri cani e persone estranee con risulta molto diffidente e poco socievole;
  • è molto intelligente: il Pastore del Caucaso è un cane molto intelligente ma difficile da gestire da adulto, ciò non toglie che con una buona educazione non sia un cane adorabile.

Potrebbe interessarti anche: Cani Molossi: quali sono e le caratteristiche comuni dei molossoidi

Il padrone adatto

Per poter essere il padrone adatto al Pastore del Caucaso bisogna avere determinate caratteristiche, in quanto gli esperti sostengono che non tutti sono idonei alla gestione di questa razza.

Il Pastore del Caucaso necessita di una persona con il polso duro e che sia un buon esperto in linguaggio canino, ma soprattutto che non sia la sua prima esperienza con un cane.

Trattandosi inoltre di un cane di taglia grande necessita di poter godere di un po’ di ore all’aperto e poter così sgranchire le sue gambe con qualche corsa.

Di seguito alcuni suggerimenti in merito alle caratteristiche che deve avere il padrone adatto al Pastore del Caucaso:

  • predisposto all’addestramento;
  • disponibile e soprattutto calmo;
  • sportivo;
  • equilibrato.

Il Pastore del Caucaso è un cane predominante che non deve prevalere sul padrone e non deve percepire alcun timore da parte del suo amico umano, altrimenti si sentirà al comando.

Ragion per cui predisponendo di questo particolare carattere e di una mole non indifferente è opportuno educare e addestrare questa cane fin da cucciolo in modo tale da non essere un pericolo per sé stesso e per la sua famiglia umana.

In altre parole il padrone ideale dovrà dedicare al cane del tempo per impartirgli regole, comandi senza dimenticare il gioco che alla base di una vita felice del proprio amico a quattro zampe.

Raffaella Lauretta