Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Cane da pastore Carnico: dosi, frequenza e alimenti

Alimentazione del Cane da pastore Carnico: dosi, frequenza e alimenti

Alimentazione del Cane da pastore Carnico, tutti gli alimenti adatti, nelle dosi giuste e nei tempi adeguati per la dieta ideale di questa razza.

cibo per cani
(Foto AdobeStock)

Per poter somministrare la quantità e la qualità giusta di cibo al vostro Cane da pastore Carnico è opportuno conoscere bene le sue caratteristiche e il suo stile di vita.

Gli altri fattori fondamentali per assicurarsi che la dieta sia adeguata, sono: il sesso dell’animale, lo stato di salute e l’età. Si tratta di elementi basilari per poter determinare il giusto nutrimento.

Ecco perché, in questo articolo, andremo a conoscere l’alimentazione del Cane da pastore Carnico, quali gli alimenti adatti alla razza e in che quantità somministrarli.

Alimentazione del Cane da pastore Carnico: quantità

Per stabilire la giusta quantità di alimentazione del vostro Cane da pastore del Carnico è importante conoscerlo bene a fondo.

cibo per cani
(Foto AdobeStock)

Lo stomaco del Cane da pastore Carnico, come quello di tutti i cani, dopo 8-12 ore si svuota e inizia a inviare segnali al cervello stimolando la fame nel cane.

Questa condizione che si viene a creare, ci fa capire che occorrono almeno due pasti al giorno, cercando di mantenere sempre più o meno gli stessi orari, evitando di tenere la ciotola del cane sempre piena.

Ora, per stabilire la quantità di cibo da somministrare, occorre, come precedentemente accennavamo conoscere alcuni dettagli della razza.

Il Cane da pastore Carnico, sappiamo essere un cane di taglia media che pesa circa 22-27 chilogrammi.

Dotato di una fisionomia slanciata, che lo rende molto abile nella corsa e zampe snelle ma robuste.

Caratterialmente è una razza molto versatile, è in grado di svolgere compiti come la guardia e la difesa, è spesso utilizzato come cane da catastrofe, da valanga, da compagnia e, soprattutto, da pastore.

Si tratta di un cane vigile e attivo, ricco di vitalità e sempre pronto all’azione ed è anche un tenace difensore del suo proprietario.

Ancora oggi mantiene un’indole da cacciatore, necessita di fare molto esercizio quotidiano, per rimanere in buone condizioni fisiche e liberarsi dello stress accumulato.

Otre a queste informazioni appena fornite, altri fattori come: il sesso, l’età, la corporatura e lo stato di salute potranno aiutarvi a stabilire una dieta adeguata.

Solo avendo a disposizione tutti questi dati sarà possibile fornire un’alimentazione corretta al vostro Cane da pastore Carnico.

Secco o umido che sia il cibo del cane adulto prima dello svezzamento del cucciolo (tra la sesta e la settima settimana), non potrà essere somministrato. Fino ad allora il cucciolo assumerà il latte materno.

Per le quantità è possibile fare riferimento alle tabelle riportare sul retro delle confezioni dei mangimi industriali (tenendo presente sempre dei fattori precedentemente elencati).

Invece, un cane adulto di razza Cane da pastore Carnico, necessita, in generale, di 300-350 g di alimento al giorno, da suddividere, come precedentemente accennavamo, in almeno due pasti al giorno.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Cane da pastore Carnico: patologie comuni nella razza

Cosa dare da mangiare al cane da pastore Carnico: nutrienti

Quali sono i nutrienti essenziali per far crescere bene e in salute il vostro cane da pastore Carnico? Scopriamoli insieme.

I nutrienti fondamentali sono sei: acqua, proteine, grassi, carboidrati, minerali e vitamine. Questi elementi sono essenziali per tutte le funzioni di base del corpo.

Per la scelta della qualità di cibo da somministrare, siccome esistono davvero tantissime marche e requisiti, gli esperti consigliano di:

  • optare per diete con ingredienti veri, riconoscibili e integrali. Scegliete altro, se la maggior parte degli ingredienti elencati non li conoscete;
  • scegliete una dieta ipocalorica.
  • nutrite il cane in base al peso indicato nella tabella.

Per quanto riguarda, poi, i termini di nutrizione e digeribilità, non esistono differenze tra cibo secco e umido per cani.

Occorre solo fare una scelta in base allo stile di vita del cane, alle preferenze e al vostro budget.

Generalmente, la dieta del vostro Cane da pastore Carnico, deve contenere principalmente carne e solo in minima parte cereali e fibre (a prescindere che si prediligano mangimi industriali o una dieta Barf).

Tuttavia, per essere certi di somministrare una sana ed adeguata alimentazione al vostro cane, chiedete sempre parere al veterinario di fiducia che ben conosce il vostro amico a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Cibo per cani umido e secco: quale scegliere

I rischi di un’alimentazione non corretta: cosa non dare al Cane da pastore Carnico

Un’alimentazione poco corretta può portare all’obesità e a problemi di salute per tutta la vita.

Se il vostro Cane da pastore Carnico mangia male, la maggior parte delle volte la colpa è del padrone.

Purtroppo, il troppo amore tende a storpiare, nel senso che la gioia di vederlo felice ci porta a viziare e ad accontentare ogni richiesta del cane.

Per capire se il vostro cane da pastore Carnico non si sta alimentando con una giusta dieta, basta osservare il suo pelo.

Poiché la pelliccia di un cane cresce con l’aiuto dei nutrienti giusti nel suo cibo. Gli acidi grassi, sono fondamentali per ottenere un mantello sano e splendente.

Se il vostro Cane da pastore Carnico sta assumendo una cattiva alimentazione nella maggior parte delle volte svilupperà forfora nella pelliccia, un chiaro segnale di una carenza nutrizionale significativa che deve essere corretta.

Ricordatevi che un’alimentazione poco idonea può danneggiare non solo il pelo ma anche l’apparato digerente del cane.

Come ben sappiamo, però, condividere del cibo non adatto al cane non è salutare per l’organismo dell’animale.

Gli alimenti più tossici per il cane sono: i cibi speziati, eccessivamente conditi o salati, ma anche, formaggi fermentati, legumi, fritti, pane fresco, dolci, caffè e cioccolata.