Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione dell’Hamilton Stovare: dai cibi alle dosi ai rischi della dieta

Alimentazione dell’Hamilton Stovare: dai cibi alle dosi ai rischi della dieta

Come è costituita l’alimentazione dell’Hamilton Stovare e cosa inserire nella sua dieta? Tutto quello che c’è da sapere tra scelta dei cibi e dosi.

Alimentazione dell'Hamilton Stovare:
(Foto Pinterest-s-media-cache-ak0.pinimg.com)

Non è una decisione da poco quella della scelta dei cibi nell’alimentazione dell’Hamilton Stovare e dei cani in generale: bisogna stare molto attenti non solo agli alimenti ma anche alle dosi e ai rischi in agguato nella sua dieta. Ecco una serie di utili indicazioni per capire come tutelare la sua salute a partire ‘dalla tavola’.

Alimentazione dell’Hamilton Stovare: i cibi e la dieta

Spesso la scelta della dieta tra casalinga o industriale non bada alle necessità di Fido bensì a quelle del padrone (organizzative ed economiche in primis), ma bisognerebbe sempre chiedersi quale migliore alimentazione sia migliore per la salute e la crescita del nostro amico a quattro zampe.

Hamilton Stovare
(Foto Pinterest-cani.com)

In questo caso, nonostante la diffusione in commercio di crocchette adatte alla sua età, al sesso e alle sue esigenze, è preferibile una dieta cruda (la cosiddetta dieta BARF) che prevede il consumo di carne e di verdure crude.

Facciamo attenzione (soprattutto per quanto riguarda la prima) a controllare che non vi siano vermi e che sia stata conservata bene. E’ bene assicurarsi anche che le verdure siano fresche e pulite, per evitare rischio di infezioni allo stomaco.

Alimentazione dell’Hamilton Stovare: le dosi

In realtà l’Hamilton Stovare può adattarsi ad ogni tipo di dieta, sebbene preferisca dei cibi sani e freschi. Ma è importante anche capire quando è il caso di farlo mangiare, soprattutto considerando le sue lunghe ed estenuanti giornate di lavoro sul campo da caccia.

Hamilton Stovare
(Foto pinterest-
José Luis Criado Lainez)

E’ opportuno farlo mangiare prima di affrontare la giornata di lavoro o alla fine di essa, quando ritorna a casa? In realtà a farlo mangiare di buon mattino si rischia di appesantirlo e di non dargli la carica giusta per affrontare il lavoro. Quindi è bene preparargli il pasto per la sera e farlo mangiare una volta al giorno, quasi come se fosse una sorta di ricompensa.

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze di cani da caccia: quali sono e come addestrarli al meglio

Alimentazione dell’Hamilton Stovare: i rischi della sua dieta

In realtà la sola cosa a cui dobbiamo prestare attenzione è alla scelta dei cibi, che non è affatto una questione da poco: gli alimenti dovranno essere non solo sani e ben conservati ma anche nutrienti. Infatti è opportuno consultare il parere del medico veterinario per evitare di somministrargli una dieta con poche proteine (cioè meno di quante ne ha realmente bisogno).

Hamilton Stovare
(Foto Pinterest-bonfoto.nl)

Potrebbe interessarti anche: Scopri quanta carne deve mangiare un cane: tabella dosi per peso e età

Il suo fisico asciutto e muscoloso, grazie alla costante attività fisica, non corre il rischio di ingrassare, quindi per questa razza il pericolo di obesità canina è davvero molto basso. tuttavia facciamo attenzione a non esagerare con le porzioni, che potrebbero appesantirlo e compromettere le sue prestazioni sul campo di lavoro.