Home Cani Alimentazione Cani Il cane beve la birra: quali sono i rischi per la sua...

Il cane beve la birra: quali sono i rischi per la sua salute e cosa fare

Il cane beve la birra per sbaglio, lontano dai nostri occhi? Questo incidente deve subito allarmarci e occorre intervenire il prima possibile. Vediamo quali sono i seri pericoli per la sua salute e l’importanza di agire bene per aiutarlo.

Il cane beve la birra
(Foto Pixabay)

Il nostro amico a quattro zampe è sempre pronto ad imparare e a seguire le nostre regole. Fido, nella convivenza con il suo compagno umano, ha modo di capire col tempo cosa è giusto fare e cosa no, anche per quanto riguarda la sua alimentazione. Ci sono dei momenti della giornata, però, in cui non sempre abbiamo gli occhi fissi su di lui, il cane può compiere un’azione pericolosa preso dal suo istinto e la situazione può sfuggirci di mano. Oggi, vediamo cosa succede se il cane beve la birra, tutti i rischi per lui e i consigli su come agire per limitare i danni del suo gesto.

Il cane beve la birra: i pericoli seri cui va incontro

Si tratta di un gesto molto pericoloso per la salute del cane. L’animale non dovrebbe mai bere una sostanza come la birra. Vediamo di capire perché qui, nell’articolo.

I rischi della birra per fido
(Foto Pexels)

Il padrone di un cane vorrebbe avere il suo peloso con sé in ogni ora della giornata. Purtroppo, questo sogno non può essere realizzato e, spesso, ci si vede costretti a lasciare fido solo. Quando non è sotto il controllo costante del suo umano, il cane può cadere vittima, ingenuamente, dei suoi gesti impulsivi, ignaro di ciò che sta facendo e delle conseguenze che possono verificarsi. Tra le azioni che più ci preoccupano c’è quella di ingerire o bere sostanze dannose per il suo organismo, come la birra. Leggiamo di più.

Il cane non deve bere una sostanza come la birra, poiché questa può essere velenosa per lui e può provocargli problemi molto seri che vedremo più avanti. Se ci chiediamo perché è così tossica per il nostro animale, dobbiamo sapere che la birra contiene alcool e luppolo, elementi altamente pericolosi per la sua salute. L’alcool, quindi l’etanolo, ha degli effetti gravi o gravissimi, nel peloso, in base alla quantità che ne viene ingerita; lo stesso meccanismo che si verifica in noi umani quando lo beviamo.

L’azione che svolge l’alcool nel cane è la stessa che avviene in noi: una piccola leccata di birra può provocare, già nei primi 15 o 30 minuti, effetti dannosi al suo cervello, presentando dei sintomi simili a quelli che viviamo noi. Se fido beve birra, l’alcool contenuto in essa viene assorbito dall’intestino e circola nel sangue, fino a raggiungere il sistema nervoso. Inizialmente, i sintomi che si manifestano, sono: eccitazione e difficoltà di movimento, depressione nel cane ed anche aumento della pipì.

Altri sintomi e rischi per la sua salute

Il secondo elemento tossico per il cane è il luppolo della birra. Il luppolo ingerito da fido può causare sintomi come: irrequietezza, ansia, spasmi muscolari e convulsioni nel cane. Dopo poche ore dall’assunzione di queste sostanze si può verificare, nell’animale, l’aumento della temperatura corporea, che causa febbre altissima, fino a scatenare problemi di respirazione e infarto nel cane.

Dosi eccessive di birra possono provocare svenimento o collasso in fido, un rallentamento respiratorio che può farlo entrare in coma e causargli anche la morte. Danni simili possono esserci anche dopo 6 ore dall’ingestione. L’assunzione di birra o alcool frequente nel cane può provocargli problemi epatici, ma si dovrebbe escludere un rischio simile, poiché parliamo di sostanze nocive e vietate per l’animale.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può bere spumante? Possiamo brindare con Fido?

Se fido lecca la birra: consigli su come intervenire

Abbiamo visto gli effetti devastanti della birra nel nostro fido. Ma come comportarsi se vediamo che il peloso ha leccato o bevuto un po’ di birra? Ecco i consigli utili su come agire al meglio per aiutare l’amico peloso.

I pericoli della birra per il cane
(Foto Unsplash)

Una cosa è certa: nessun padrone e amico di un cane gli darebbe mai da bere della birra e nessuna altra sostanza alcolica. Ma può succedere che fido agisca da solo e inconsciamente e che lecchi o beva della quantità di birra lasciata sul tavolo o rovesciata per terra. Nel caso dovesse verificarsi questo incidente, non dobbiamo pensare di aspettare che si senta male o che non gli possa accadere nulla. Per prima cosa dobbiamo provare a indurre il vomito nel cane e portare l’animale dal veterinario di fiducia.

Se il cane dovesse, poi, manifestare già qualche sintomo, bisogna recarsi subito in clinica. Nel frattempo che si raggiunga il luogo di destinazione, è importante bagnare fido con un panno imbevuto di acqua fresca e ghiaccio, per calmarlo dalle alte temperature raggiunte. Una volta giunto in clinica, si provvederà ulteriormente ad abbassare la sua temperatura corporea, con l’utilizzo di aria condizionata. Successivamente, verranno somministrati dei farmaci al peloso, per fare in modo di abbassarla completamente.

La tempestività, in casi estremi come questo, è fondamentale per salvare la vita al nostro amico domestico. Agire nel primo momento di sospetto può evitare il soffocamento del cane e la conseguente morte. In generale, è meglio tenere lontane bevande alcoliche e birre dalla vista dell’animale, per non vivere esperienze così drammatiche.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G