Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare la carne di manzo? Benefici e rischi nella...

Il cane può mangiare la carne di manzo? Benefici e rischi nella sua dieta

E’ carnivoro, ma siamo sicuri che possiamo inserirla nella sua dieta? Vediamo se il cane può mangiare la carne di manzo e i benefici di questo alimento.

Cane mangia carne
Cane mangia carne di manzo (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

E’ vero che si tratta di un carnivoro ma siamo proprio sicuri che il cane può mangiare la carne di manzo in tutte le sue forme? In commercio abbiamo una vasta gamma di scelta per questo alimenti, ma è bene informarsi prima di inserirlo nella dieta del nostro Fido. Quindi non lasciamoci ‘ingannare’ dal fatto che molti snack fatti apposta per lui siano di base composti di carne, poiché potremmo avere delle ‘sorprese’.

Carne al cane: sì o no e quanta al giorno?

La differenza tra i vari tipi di carne risiede nella tipologia, ovvero quella tra carne bianco (pollo e tacchino) e quella rossa: esse si distinguono per la quantità di grassi e di proteine. Sebbene molti snack e cibo umido siano fatti di carne (meglio preferire quella fresca a quella confezionata), meglio evitare gli insaccati e i salumi.

Pollo al cane
Cane mangia pollo (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Altra distinzione tra quella da mangiare e quella da evitare la farà lo stesso cane, in base ai suoi gusti e alle eventuali intolleranze alimentari. Altro fattore da considerare è la digeribilità, che dipende a sua volta dalla cottura, dalla quantità di grassi in essa contenuta e dal tipo di taglio della stessa.

Per quanto riguarda la quantità di carne da dar da mangiare al cane è utile una tabella, poiché non è possibile dare una risposta universale che valga per tutti.

Il cane può mangiare la carne di manzo: sì o no

Non è solo la quantità di proteine contenute nella carne di manzo a renderla ottima per la dieta di Fido ma anche perché contiene una serie di elementi molto utili per la sua crescita e lo sviluppo del suo corpo. Si tratta infatti di:

  • vitamina B12,
  • vitamina B6,
  • fosforo,
  • ferro,
  • zinco,
  • selenio,
  • niacina,
  • riboflavina,
  • colina.

Premesso dunque che il cane potrà sempre mangiare carne di manzo, solo se notiamo qualche specifico sintomo di allergia alimentare canina essa potrebbe diventare ‘pericolosa’ per la sua salute. Sebbene in molti adottino la cosiddetta Dieta BARF (che pare non abbia ancora alcun fondamento scientifico), il consumo di carne cruda comporta una serie di rischi notevoli, soprattutto per quanto riguarda malattie come la Salmonella ed E. Coli.

Per questo è consigliabile dargli sempre carne cotta, preferibilmente bollita, e senza alcun tipo di condimento, in primis il sale, che è assolutamente da evitare in qualsiasi pasto.

Il cane può mangiare la carne di manzo: le varie tipologie

I tipi di carne di manzo non sono tutti uguali, quindi vale la pena capire quali caratteristiche specifiche li distinguono, anche perché potremmo facilmente pensare che dargliene una o un’altra sia la stessa cosa.

Carne e verdure al cane
Cane mangia carne e verdure (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Potrebbe interessarti anche: Scopri se il cane può mangiare la carne di cervo: benefici e rischi per Fido

La carne macinata ad esempio, con la quale si possono fare polpette e hamburger, se cotta e non condita (tanto meno salata), può essere data in pasto a Fido. Per sicurezza mettiamola a cuocere ad almeno 160gradi per eliminare l’eventuale presenza di batteri, meglio ancora se bollita: in questo modo infatti si elimina anche gran parte del grasso, che può causare la pancreatite nel cane, ma anche episodi di vomito e diarrea.

Potrebbe interessarti anche: Scopri la carne pericolosa per il cane: evita queste tipologie per il tuo amico a 4 zampe

Le ossa, ottime per i suoi denti, non si dovranno mai offrire cotte, poiché la cottura le renderebbe friabili e molto pericolose: le schegge e piccole pezzi di esse potrebbero danneggiare gli organi interni e tagliarlo, provocando gravi lesioni. Anche gli stick di carne secca sono da evitare, perché spesso contengono sale e altri condimenti buoni per l’uomo ma certo non per il nostro cane.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Il medesimo rischio di avvelenamento nel cane a causa del sodio si potrebbe verificare con la somministrazione di carne in scatola: quindi non pensiamo neppure di fargliela assaggiare, poiché potrebbe essere molto pericoloso. infine potremmo optare per il brodo di carne, anche come liquido per ammorbidire i suoi pasti magari troppo secchi (ovviamente sempre senza condimento ed eliminando le parti dure che potrebbero provocargli soffocamento).