Home Cani Alimentazione Cani I cani possono mangiare il timo? Tutto ciò che c’è da sapere

I cani possono mangiare il timo? Tutto ciò che c’è da sapere

Il cane può mangiare il timo? Tra le erbe che fanno bene al nostro amico a quattro zampe c’è anche questa? Scopriamolo insieme.

cane può mangiare timo
(Foto Adobe Stock)

La maggior parte delle erbe o spezie che utilizziamo nella nostra cucina per dare più sapore ai nostri piatti, sono ricche di vitamine, minerali e altri nutrienti.

Alcune di esse sono benefiche anche per i nostri amici a quattro zampe, ma ci sono altri tipi di erbe che possono causare problemi di salute ai nostri amici fedeli.

Qui di seguito vedremo il timo a quale categoria appartiene e se il cane può mangiarlo o meno.

I cani possono mangiare il timo?

Il timo è una delle spezie più comuni che possiamo trovare nelle nostre cucine.

timo
(Foto Pixabay)

Viene utilizzato per aromatizzare alcuni piatti, a volte anche insieme ad altre spezie come rosmarino o salvia. Chi convive con un cane e decide di alimentare quest’ultimo con alimenti casalinghi, si domanda spesso se determinati cibi possano essere aggiunti nella dieta del proprio amico peloso.

Una di queste domande potrebbe essere per esempio se il cane può mangiare il timo. Ebbene, la risposta a tale quesito è sì, il timo è un’erba che può essere aggiunta all’alimentazione di Fido.

Infatti quest’erba è ricca di vitamine e minerali, inoltre contiene un composto attivo, il timolo, che ha proprietà sia antibatteriche che antisettiche.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare il basilico? Benefici e possibili rischi per fido

Benefici e rischi del timo per il cane

Il timo come detto nel paragrafo precedente è ricco di valori nutritivi che sono benefici non solo per l’essere umano ma anche per i nostri amici pelosi.

Infatti i principali vantaggi che il cane può ottenere da questa spezia sono:

  • Protezione dai radicali liberi: grazie alle proprietà antiossidanti delle vitamine (A-C-K) e dei minerali (ferro, calcio e manganese) che contiene il timo;
  • Miglioramento del tratto digestivo: grazie alle proprietà carminative e antispasmodiche dell’erba. Utili per trattare le coliche nel cane, l’intestino irritabile o l’indigestione;
  • Elimina i vermi e protegge dai batteri e funghi: grazie al timolo che ha una proprietà antibatterica e antisettica. Grazie a questo composto è possibile combattere anche la gengivite nel cane;
  • Utile per il trattamento dell’infezione del tratto urinario nel cane: grazie alla proprietà antimicrobica di quest’erba.

Sebbene il timo abbia tutti questi benefici sul nostro amico a quattro zampe, bisogna considerare anche i rischi di tale alimento per Fido.

Infatti è necessario fare attenzione alla quantità di timo che si offre al cane, in quanto un’elevata quantità di questa spezia può causare:

Inoltre il timo può rallentare anche la coagulazione del sangue, aumentando così il rischio di un’elevata perdita di sangue durante o dopo un intervento chirurgico del cane. Quindi se il vostro amico fedele deve subire qualche operazione, è molto importante non dare del timo a Fido.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare la burrata: cosa è importante sapere

Come dare il timo al cane

Appurato che il cane può mangiare il timo, con moderazione, come possiamo offrirlo al nostro amico peloso?

il cane può mangiare cavolo rosso
(Foto Unsplash)

Il modo migliore per dare del timo al nostro amico a quattro zampe, è spolverarlo sul cibo umido o secco che diamo quotidianamente a Fido. Potete utilizzare sia il timo fresco sia quello essiccato.

Inoltre se alla piccola palla di pelo piace il sapore di questa spezia, potreste utilizzare anche quest’ultima come ingrediente per i biscotti fatti in casa per il cane.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante