Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare il basilico? Benefici e possibili rischi per fido

Il cane può mangiare il basilico? Benefici e possibili rischi per fido

Il cane può mangiare il basilico? Questa amatissima erba aromatica, sempre presente nella nostra cucina, può essere offerta anche al nostro amico peloso o può essere dannosa per la sua salute? Vediamo di scoprirlo insieme.

Il cane può mangiare il basilico
(Foto Pexels)

Spezie ed erbe aromatiche le riteniamo fondamentali nella nostra cucina, preziose per profumare qualsiasi piatto e rendere più gustoso ogni cibo. Il nostro amico peloso viene spesso attratto da quei profumi ed è curioso di assaggiarli. Tra le tante erbe, il cane può mangiare il basilico? Vediamo insieme, nell’articolo, se questo alimento così buono per noi può avere delle proprietà benefiche anche per il nostro caro fido.

Fido può mangiare le erbe aromatiche? Quali sono gli effetti

Nella nostra cucina, sono presenti tante spezie e piante aromatiche da poter far mangiare al nostro amico peloso. Alimenti ricchi di proprietà benefiche e anche terapeutiche dagli utilizzi sorprendenti. Vediamo quali sono le più comuni e adatte a fido.

Il cane e le spezie
(Foto Pixabay)

Le piante e gli alimenti che abbiamo nella nostra casa sono una continua attrazione per gli occhi e l’olfatto del nostro fedele compagno domestico. Può capitare, però, che il cane si avvicini ad alimenti che possono essere pericolosi per la sua salute, magari quando noi non siamo presenti. É importante, quindi, conoscere bene le proprietà o i rischi di quella particolare pianta di cui è incuriosito il dolce peloso. Leggiamo di più nell’articolo.

Sono molte le spezie e le piante aromatiche adatte al nostro amico a quattro zampe. Possiamo offrirle al cane fresche e tritandole nella ciotola per insaporire il suo pasto ma anche perché i benefici salutari e terapeutiche abbiano maggiore effetto sull’animale. Tra le spezie buone per fido troviamo: l’origano, antiossidante e antisettico, utile per la cura di ferite sulla pelle e aiuta ad attenuare l’artrite nei cani anziani.

Un’altra pianta molto buona per il cane è il rosmarino, altro antiossidante e antinfiammatorio, ricco di oli essenziali e vitamina C e utile per la sua digestione. Altra spezia ricca di vitamina C e vitamine B e K è il prezzemolo, che lo aiuta a mantenere l’alito fresco. Il cane può mangiare la menta, che riduce i gas intestinali e utilissima contro il mal d’auto e la nausea, una spezia da fornire a fido con moderazione, per evitare problemi ai reni e al fegato.

Il basilico è, sicuramente, la pianta aromatica tipica più amata. Originaria dell’India, viene utilizzata sin dall’antichità e può essere data al cane anche in foglia, come piccolo premio. Le proprietà del basilico sono incredibili: combatte l’invecchiamento con vitamine e sali minerali, favorisce la digestione e ci mette di buonumore. Anche fido può ricevere molti benefici da questa preziosa pianta aromatica. Vediamoli insieme quali sono!

Potrebbe interessarti anche: 12 erbe aromatiche e spezie salutari per il cane: ecco quali sono

Il cane può mangiare il basilico? Perché è una pianta ottima per lui

Ecco quali sono le numerose proprietà del basilico per il cane, alleato della sua salute e protettore del suo organismo. Questa spezia, oltre ad apportare tanti benefici, fa tanta acquolina al nostro fedele amico.

Le spezie adatte al cane
(Foto Pixabay)

Il cane può mangiare il basilico, ed è una fortuna per lui così come è una tranquillità per noi padroni. La pianta, infatti, apporta benefici importanti alla salute del nostro animale domestico. Questo alimento è un potente e naturale antinfiammatorio, con tanti antiossidanti. Può aiutarlo a risolvere problemi gastrointestinali e favorire la digestione nel cane. Aiuta anche a prevenire alcune malattie gravi come il cancro in fido.

Abbiamo anche accennato alle sue proprietà terapeutiche sull’animale. Il basilico è apprezzato proprio per le sue capacità di placare il cane soggetto all’ansia; il suo riconosciuto effetto calmante può avere successo anche sul cane stressato o con un disagio e sul peloso sofferente per i dolori dell’artrite. Contiene calcio, fosforo e magnesio, e ha proprietà antivirali e antifungine. Può, inoltre, difenderlo dall’attacco degli insetti.

Fido mangia il basilico: possibili rischi

Ogni alimento, in natura, può nascondere dei pericoli per la salute del nostro affettuoso peloso. Una regola molto importante riguardo l’alimentazione generale del cane, è il principio di moderazione. Anche nel caso del basilico, bisogna tenere a mente che questa pianta potrebbe avere delle effetti dannosi per lui. Se si tratta di fornirglielo per la prima volta, dobbiamo assicurarci che non ci sia una reazione allergica nel cane.

Osservare il cane mentre assaggia una piccola porzione della pianta, è necessario per verificare che non sviluppi nessuna allergia o reazione indesiderata, considerando che si tratta di una pianta che viene mangiata più cruda che cotta. Non dimentichiamo, poi, che la dieta del cane è soprattutto carnivora, concentrata sulle proteine più che sui vegetali. Qualsiasi cibo per il nostro animale deve essere sempre somministrato con cautela!

Ilaria G