Home Cani Alimentazione Cani Si possono dare le ossa al cane da masticare? Rischi e benefici...

Si possono dare le ossa al cane da masticare? Rischi e benefici per Fido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:34
CONDIVIDI

Un cane con un osso: un’immagine perfetta. Ma è sicuro per la sua salute? Si possono dare le ossa al cane da masticare, o è pericoloso?

cane con osso
Un cane con il suo osso: ma è davvero sicuro per Fido? (Foto AdobeStock)

Dare un osso al cane da masticare ci sembra normale, anche dopo aver visto l’immagine di un pelosetto felice con il suo premio, in ogni cartone animato o film. Ma è davvero così? In realtà, non si possono dare le ossa al cane con tanta leggerezza, perché possono essere pericolose per la salute di Fido senza le giuste precauzioni. Scopriamone tutti i rischi e benefici.

Potrebbe interessarti anche: Ossa di pelle al cane, di bufalo, mucca o cavallo ma sempre in sicurezza

Ossa al cane: si possono dare?

cane osso
Si possono dare le ossa al nostro cane in sicurezza? (Foto Pixabay)

Una domanda che ogni padrone di cani responsabili si è fatto probabilmente almeno una volta (o dovrebbe farsi) è: le ossa ai cani sono sicure per la sua salute?

E soprattutto: ci sono tipologie sicure e altre non sicure? E come le distinguiamo per evitare tutti i pericoli di questi golosi snack per Fido?

Di certo ci saremo fatti di queste domande mentre mangiamo una coscia di pollo, o uno stinco di maiale e il nostro pelosetto ci guarda implorante con lo sguardo da cucciolo.

In realtà, dare le ossa ai cani non è sicuro del tutto, perché possono anche essere pericolose. Ma non c’è motivo di essere totalmente contrari, perché ci sono alternative.

Un esempio possono essere le ossa di pelle, come quelle di bovino o bufalo, che possono essere uno snack da sgranocchiare molto più sicuro.

Le varianti di ossa sicure e non per il cane

Cane felice (Foto Pixabay)
Quali tipi di ossa possiamo dare a Fido in tutta sicurezza? (Foto Pixabay)

Solo alcune varianti di ossa sono sicure per il nostro cane, e poiché ne esistono tantissimi tipi potrebbe essere facile confondersi.

Ci sono quelle in vero osso, spesso con un po’ di carne attaccata, o con un po’ di trippa all’interno, ad esempio. Ma anche quelle in pelle di manzo essiccata, e tante altre.

Il cane ovviamente ama mangiarle e sgranocchiarle, ed è comprensibile. Ma sta a noi scegliere quelle che non fanno male al nostro pelosetto, tra le tante.

Ci sono inoltre dei benefici per il cane che mastica le ossa, come:

  • Migliorano la sua igiene orale;
  • Possono aiutare il suo stomaco;
  • Fanno bene all’umore del nostro pelosetto.

Ma innanzitutto, bisogna che siano rigorosamente crude. Non bisogna mai dare ossa cotte ai cani. Una volta cotte, sono estremamente nocive per Fido.

Il processo di cottura rende le ossa molto difficili da digerire per il nostro cane, e non solo possono essere pesanti, possono anche causare occlusioni intestinali a Fido.

E, chiaramente, un’occlusione intestinale per il nostro cane è qualcosa di molto pericoloso, che spesso si risolve solo dopo un intervento chirurgico.

E non solo dobbiamo evitare totalmente le ossa cotte, anche quelle non intere sono pericolose. Le ossa tagliate (o rotte) possono rilasciare schegge.

Una scheggia di osso potrebbe ferire il nostro amato amico a quattro zampe, o soffocarlo.

Potrebbe interessarti anche: Osso per cane fatto in casa: realizzare il passatempo preferito di Fido

Si possono dare ossa ai cuccioli?

cane con osso cucciolo
I pericolo per un cucciolo con un osso sono anche maggiori. (Foto Pixabay)

Se quando parliamo di cani adulti, si possono dare le ossa da masticare solo con estrema cautela, se si tratta di cuccioli la prudenza diventa davvero massima.

Mai lasciare ad un cucciolo un osso per troppi giorni (al massimo per due), e controlliamo sempre che non sia un osso troppo grande o troppo piccolo.

Un cucciolo potrebbe ingoiare le ossa troppo piccole, e un osso troppo grande potrebbe restare incastrato nella sua bocca e immobilizzarlo.

Soprattutto per le prime volte, è meglio tenere sotto controllo il nostro cucciolo se gli diamo un osso, per capire se si comporta in modo errato.

Specialmente è importante controllare che non morda in modo troppo violento le ossa, che non si soffochi, che non le morda in modo pericoloso o troppo velocemente.

Se notiamo che esagera, meglio intervenire e togliere l’osso a Fido, prima di trovarsi in qualche situazione pericolosa per la sua salute.

Un altro pericolo legato alle ossa – sia per i cuccioli ma anche per i cani anziani – sono i batteri. Questi possono causare problemi, anche gravi, al nostro cane.

Se notiamo che il cane, dopo aver masticato un osso, perde appetito, vomita, ha diarrea o stitichezza, soffre di letargia, dobbiamo farlo controllare dal nostro veterinario.

F. B.