Home Cani Alimentazione Cani Vitamine per il cane anziano: quali le migliori da scegliere

Vitamine per il cane anziano: quali le migliori da scegliere

Vitamine per il cane anziano utili per la sua salute? Vediamo, insieme, quali sono quelle migliori da scegliere e perché, con dei consigli sulla prevenzione.

Vitamine per il cane anziano
(Foto Pixabay)

Quando l’amico a quattro zampe è anziano molte cose mutano ed occorre porre maggiore attenzione alla sua salute fisica e mentale, cercare di mantenerlo attivo e dargli il giusto riposo tutte le volte che ne ha bisogno. Un aspetto fondamentale della sua vita è l’alimentazione sana e corretta, che andrebbe rinforzata di integratori e vitamine indispensabili per il suo organismo, indebolito dal peso dell’età. Vediamo, più avanti, quali sono le vitamine per il cane anziano.

Vitamine per il cane anziano: quali indispensabili per la sua salute

Il cane anziano ha bisogno di un’integrazione diversa di vitamine rispetto ad un peloso meno maturo. É importante nutrire il proprio animale nella terza età consapevoli del fatto che la sua alimentazione deve essere ben studiata e ricca di tutti gli elementi utili alla sua salute generale. Leggiamo meglio qui di seguito.

Il cane anziano e le vitamine
(Foto Pexels)

Il cane anziano merita delle attenzioni e, di conseguenza, delle responsabilità importanti da parte del suo padrone. Nel corso del tempo, diventa necessario controllare i suoi passi e cambiare la sua routine quotidiana, così come la sua alimentazione.

Fido anziano è più debole e sensibile a differenza di un cane giovane e anche la sua dieta giornaliera deve essere potenziata e arricchita di tutti i cibi che possano donargli energia, prevenendo malanni e disturbi.

L’organismo di fido ha bisogno di aiuto per lavorare bene e proteggerlo da malattie a cui è più a rischio. A causa dell’età, poi, il cane non assimila facilmente alcune sostanze basilari, motivo per cui ha bisogno di integrare.

Le vitamine necessarie al nostro peloso anziano vengono sempre prescritte dal veterinario in base alla razza, alla taglia e al peso.

Quelle adatte a lui sono, in generale, la Vitamina A, alleata antiossidante per la sua salute. Altri antiossidanti come la Vitamina C ed E e betacarotene aiutano a rafforzare il sistema immunitario. Anche la Vitamina D è utilissima per la salute delle ossa e gli Omega 3, ottimi per riattivare la sua circolazione. In più, sono molto importanti i sali minerali.

L’importanza dei sali minerali

L’organismo del cane maturo è appesantito e rallentato, perciò è importante somministrargli il cibo in modo equilibrato e offrirgli integratori ricchi di sali minerali. I sali minerali per il cane sono preziosi perché rimettono in moto il suo organismo.

Per la scelta di essi, però, si consiglia di consultarsi sempre con il medico di fiducia, per evitare di provocare danni alla salute di fido.

Potrebbe interessarti anche: Alimenti per il cane inattivo: quali sono i più indicati per lui

Fido anziano e l’alimentazione: consigli utili sulla nutrizione

Un cane anziano ha una dieta specifica da seguire ogni giorno. Oltre alle vitamine, nella sua alimentazione non possono mancare altre sostanze necessarie a supportarlo e a creare un benessere che duri nel tempo. Vediamo qui come dovrebbe essere strutturata la sua dieta.

Vitamine nella dieta del cane anziano
(Foto Unsplash)

Nell’alimentazione del cane molto maturo devono essere presenti tutti quei cibi capaci di rafforzare il suo metabolismo, le sue difese immunitarie e contrastare le patologie tipiche della sua condizione.

Fido anziano reagisce poco agli stimoli esterni e ha poca forza fisica per la più semplice attività motoria e mentale.

Sostanze quali proteine animali (e non quelle vegetali), le fibre, il grasso come fonte di energia insieme agli acidi grassi e anche i prebiotici come i FOS, possono aiutare fido a mantenersi in forma e ad affrontare le sue sfide quotidiane.

Nutrizione corretta e idratazione

Attenzione particolare va riservata per la quantità di cibo e l’idratazione. Si consiglia di offrire al peloso anziano tre pasti, per aiutare la sua digestione lenta e migliorarla fino a fine giornata.

Una buona e regolare idratazione è altrettanto importante, poiché la disidratazione nel cane può causare uno dei disturbi più comuni: la costipazione. É bene far bere fido molte volte durante il giorno per evitare di avere fastidiosi problemi.

Fornire pesce buono, frutta e verdura per il cane contribuisce a proteggere tutti i suoi organi e a far funzionare le sue articolazioni e il cuore.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G