Home Cani Perché il cane detesta sentirsi soffiare sul muso? 4 motivi principali

Perché il cane detesta sentirsi soffiare sul muso? 4 motivi principali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:37
CONDIVIDI

Chi ha un cane avrà provato anche solo una volta a soffiargli in faccia, per gioco o per piacere: in realtà è un gesto che lo infastidisce molto. Perché il cane detesta sentirsi soffiare sul muso?

cane detesta sentirsi soffiare muso
Come mai il cane detesta sentirsi soffiare sul muso? (Fonte foto Pexels)

Alcune azioni, come quella di soffiare aria sul muso o sulle orecchie del nostro cane, possono sembrare molto divertenti per noi umani, ma Fido le vive invece con fastidio.

In questo articolo vi sveliamo i motivi principali per cui è meglio evitare di compiere questo gesto. Comprendere cosa provoca e quali conseguenze negative ha per il nostro amico a quattro zampe ci aiuterà sicuramente a migliorare il rapporto con lui e a ripetere lo stesso errore in futuro.

Ecco 4 motivi per cui è preferibile non soffiare in faccia al cane.

Perché il cane detesta sentirsi soffiare sul muso?

cane detesta soffio sul muso
Va bene essere affettuosi, ma meglio evitare di soffiare sul muso del vostro cane

Vi è mai capitato di soffiare in faccia al vostro cane? E’ probabile che la sua reazione sia stata di fastidio, di rabbia, oppure che si sia messo sulla difensiva: certamente non deve aver apprezzato questo gesto. Conoscere le motivazioni alla base di queste reazioni emotive negative ci permetterà di evitare di farlo in futuro, per una questione di rispetto nei suoi confronti.

Vediamo quindi perché il cane è così infastidito da questo nostro atteggiamento, anche se fatto in buona fede.

1. Si sente a disagio

il cane odia sentirsi soffiare sul muso perché in quel momento si sta superando la sua zona di comfort: vive l’estrema vicinanza come un’invasione. E’ un gesto per lui del tutto inaspettato e non capisce pienamente cosa sta succedendo, non sa come reagire e si sente quindi a disagio.

In questo caso, Fido manifesta degli atteggiamenti di fastidio e in condizioni di forte disagio sbadiglia, si lecca il naso e le labbra, gira la faccia dalla parte opposta o sgrana gli occhi.

Se ignoriamo questi piccoli segnali e non smettiamo immediatamente di soffiargli in faccia, potremmo rischiare che il cane si innervosisca ulteriormente e diventi aggressivo nei nostri confronti.

2. Riceve aria inaspettata

Cane riceve soffio naso
C’è una differenza fondamentale tra l’aria che il cane riceve quando è al finestrino di una macchina e quella che riceve dal nostro soffio: gli odori

I nostri amici a quattro zampe non sanno soffiare, non potranno quindi ricambiare il nostro gesto e il ricevere in maniera del tutto inaspettata e improvvisa aria sul suo viso li indispone. Potremmo domandarci come mai allora al cane piaccia così tanto affacciarsi dal finestrino dell’auto: in fondo non si tratta anche in quel caso di aria?

Diciamo che non è proprio la stessa cosa. Quando Fido si sporge da finestre o finestrini, lo fa con maggiore consapevolezza: sa da dove arriva tutto quel movimento di aria, e si diverte a indagare l’infinità di odori, tutti diversi, che il suo naso raccoglie. Proprio questa esplosione di odori rende il cane così felice ed euforico. Ben diverso è ricevere invece in faccia il nostro alito che, per quanto possa essere fresco e pulito, lui percepirà come un cattivo odore, abbastanza sgradevole.

3. Interpreta male il gesto

Quando soffiamo, il nostro viso si deforma, gonfiando le guance e sgranando gli occhi. Il cane potrebbe male interpretare questa espressione e vederla come una sfida, una provocazione o una minaccia, causando una sua reazione aggressiva o di paura.

4. Si sente disorientato

Il cane si infastidisce quando gli si soffia in faccia perché questo lo disorienta. L’aria sul muso ha un impatto su tre organi importanti per i cani: il naso, la bocca e le orecchie.

L’olfatto del cane è il suo senso più sviluppato, e funziona soprattutto perché ha il naso umido. Soffiando, il naso si asciuga e Fido si sente disorientato perché non è più in grado di catturare la diversità di odori che gli permettono di conoscere l’ambiente circostante e che lo fanno sentire a proprio agio.

Allo stesso tempo, l’aria gli asciuga i bulbi oculari e, dire la verità, nemmeno a noi umani piace riceverla direttamente negli occhi! Infine, il suono del soffio arriva nelle orecchie del cane in modo accentuato e amplificato: Fido lo percepisce come molesto e molto fastidioso, in quanto anche l’udito è un senso molto potente nei cani.

Tornare quindi suoi nostri passi e smettere di mettere in atto questo gesto è un segno di rispetto e di amore nei confronti del nostro cane, considerate le conseguenze che ha sul suo stato d’animo e sulla sua condizione psicofisica.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

R.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI