Home Cani Il cane gioca solo fuori casa: cosa è importante sapere su fido

Il cane gioca solo fuori casa: cosa è importante sapere su fido

Il cane gioca solo fuori casa? Questo comportamento del peloso domestico può indicare dei problemi nella sua condizione. Vediamo di cosa si tratta e come intervenire.

Il cane gioca solo fuori casa
(Foto Unsplash)

Ogni padrone sa bene quanto l’attività del gioco piaccia al proprio amico a quattro zampe. Nella vita del caro fido, da cucciolo fino all’età adulta, giocare rappresenta una componente essenziale della sua quotidianità, necessario per vivere nel benessere. Ma possono verificarsi episodi anomali nel suo comportamento. Vediamo perché il cane gioca solo fuori casa e cosa fare.

Il cane gioca solo fuori casa: i vari motivi

Se quando rientriamo a casa non c’è cosa più bello che vedere fido fare feste e attendere felice di iniziare a giocare con noi, al contrario siamo preoccupati nel vederlo giocare in solitaria, lontano dal suo padrone. Perché succede? Approfondiamo qui.

Amico peloso gioca nel verde
(Foto Pixabay)

In compagnia dell’amico a quattro zampe, è difficile immaginare un momento senza divertirsi in spensieratezza e assoluta libertà. Per lui, così come il suo padrone, è normale e stimolante voler giocare insieme.

L’attività del gioco, di qualunque tipo, pratico o creativo, è qualcosa di indispensabile nella vita quotidiana di fido.

Giocare e, quindi, muoversi e sfogare le proprie energie, crescendo e sviluppando le sue capacità intuitive e fisiche, fa parte della stessa natura dell’animale domestico.

Quando bau si dedica al gioco, ha modo di imparare a conoscere se stesso e gli altri, cominciando dal padroncino, e tutta la realtà che lo circonda, imparando anche a sopravvivere.

Nell’approccio con il suo amato umano, il gioco ha un ruolo essenziale, perché permette al peloso di interagire e capire molto della sua personalità e dell’amicizia che si sta costruendo.

L’incubo di ogni proprietario, soprattutto se si è alla prima esperienza, è notare che bau non ha più voglia di stare insieme e giocare, isolandosi o andando altrove. Allora, perché il cane gioca solo fuori casa, in alcuni contesti?

Il gioco come allontanamento dello stress

É vero che il cane vuole giocare per divertirsi e, proprio per questo, sa di potersi liberare di una fonte di stress attraverso di esso, dedicandosi con tutto se stesso.

Se il proprio fido sta attraversando un periodo negativo, in cui è triste o preoccupato per qualcosa, giocare molto e lontano dal suo padrone lo farà sentire meglio.

Dobbiamo pensare che il peloso si abitua, da subito, a trascorrere molto del suo tempo da solo, mentre siamo fuori per mille impegni. Così, fido sfoga lo stress dove più può sentirsi rilassato, e nello spazio fuori casa può essere atto allo scopo.

Di conseguenza, questa può divenire un’abitudine su cui il cane vuole concentrarsi da solo. Fido impara a giocare in modo autonomo, ad esempio lanciando e recuperando una pallina.

Il cane gioca solo fuori casa: un metodo per non sentire la mancanza

Se il cane vive in una casa spesso vuota, muovendosi da solo e potendo fare poche attività stimolanti, è chiaro che troverà un metodo per non impazzire e non sentire troppo la mancanza del suo padroncino.

Questo atteggiamento è più radicato nelle razze canine più sensibili o che hanno avuto un passato difficile.

Alcune volte, questi episodi possono verificarsi anche in presenza del suo padrone, allora si può pensare che il cane sia iperattivo, una condizione che può essere fisiologica, molto più frequente e di cui si è responsabili, o patologica.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane gioca dopo aver mangiato? Scopriamolo

Fido e il suo comportamento: come agire

Se si è consapevoli di commettere dei piccoli errori nella gestione del proprio amico peloso, durante le lunghe giornate, si può risolvere il suo problema comportamentale, seguendo dei semplici consigli di convivenza. Leggiamo meglio più avanti.

Il comportamento del cane
(Foto Pexels)

Un comportamento anomalo nel proprio cane può sempre fare un po’ male, ma da proprietari responsabili e coscienziosi è bene aprire gli occhi e capire quale possa esserne la causa.

Fido ha bisogno di tutto il nostro sostegno per vivere in salute e nel benessere psicologico, ogni giorno.

Per lui, è basilare poter fare affidamento sul suo padrone, anche per quanto riguarda gioco e coccole, di cui ha tanto bisogno. Un’altra causa possibile per cui il cane gioca solo fuori casa può risiedere nella tossicità dell’ambiente domestico.

Ambiente tossico ed educazione sbagliata

Se la casa in cui bau vive ha un’atmosfera pesante, in cui la famiglia non è felice e si avverte molta negatività o solitudine, lui tenderà ad allontanarsi cercando fuori serenità.

Un’educazione non troppo corretta può influire sul comportamento canino, anche da adulto, generando delle conseguenze nel tempo.

Indipendentemente dal suo carattere, il cane deve vedere che il suo padrone sa imporsi sin dall’inizio e deve ricevere le giuste regole all’interno della routine e delle abitudini con l’umano.

Non si può essere sicuri subito di quale sia il problema nel peloso. Perciò, occorre affidarsi all’aiuto dell’esperto e analizzare la situazione di fido, laddove l’eccesso di gioco può essere la cura migliore per aiutarlo a calmarsi.