Home Cani Il cane non sopporta i bambini: le cose che odia dei piccoli...

Il cane non sopporta i bambini: le cose che odia dei piccoli umani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:26
CONDIVIDI

Fido sembra non legare con i piccoli umani di casa? Eppure la convivenza è possibile anche quando il cane non sopporta i bambini.

Il cane non sopporta i bambini
Il cane non sopporta i bambini: cosa fanno e cosa devono evitare (Foto Pixabay)

Nel vostro immaginario ci sono bambini e cani che giocano felicemente insieme come compagni inseparabili? Non è sempre così, anche perché si tratta di due esseri viventi che devono trovare la loro sintonia e il loro equilibrio. Il più delle volte diventeranno amici per la vita ma è meglio stabilire alcune regole di comportamento fondamentali per entrambi. Ci sono cose che infatti il cane non sopporta dei bambini, ed è il caso di risolverle con dei trucchi abbastanza semplici da mettere in pratica.

Potrebbe interessarti ancheIl San Bernardo è un cane adatto ai bambini? I vari pro e contro

Fido e bambino: un rapporto che va costruito col tempo

Cucciolo in posa
Cucciolo in posa (Foto Pixabay)

Non dobbiamo pensare che con l’arrivo di un cane in casa o con quello di un bebè il rapporto tra i due nasca spontaneamente, quasi per magia. Entrambi hanno bisogno di ‘abituarsi’ alla presenza dell’altro e a capire come ci si comporta per una buona convivenza. Insomma dobbiamo dare loro il tempo di conoscersi, di capire le esigenze dell’altro e di rispettare alcune regole che vedremo in seguito.

Con il passare del tempo e con la convivenza, il bambino capirà quali sono le cose che il cane non sopporta e Fido saprà come avvicinarsi al piccolo umano. Per entrambi sono necessarie delle regole, poiché come ‘età’ i cani sono alla pari dei bambini. Ma ci sono delle differenze: se i piccoli umani capiranno che possono esserci delle eccezioni alla regola principale (ad esempio si avrà il gelato solo dopo aver finito la cena), per il cane varrà sempre un’unica regola e servirà essere coerenti, senza mai fare ‘deviazioni’. E’ ovvio che poi si tratta di esseri umani sempre diversi, con una propria personalità. Quindi bisognerà anche adattare le regole al contesto.

Il cane non sopporta i bambini: cosa fanno che lo irrita

Il cane non sopporta i bambini
Il cane non sopporta i bambini: gli errori da evitare (Foto Pixabay)

Sebbene siano rari, si sentono episodi di aggressione ai bambini da parte dei cani. Per fortuna appunto non sono all’ordine del giorno, ma tuttavia ci sono alcune cose che il bambino deve assolutamente evitare, e sta a noi educarlo e non irritare Fido.

  • Lo disturba mentre fa la pappa: il momento della pappa è sacro per ogni animale, soprattutto per i cani. Indipendentemente dal rapporto che si instaura tra i due, il cane si irrita facilmente se lo si disturba durante i pasti, quindi meglio stargli alla larga (Leggi qui: Il cane ringhia quando mangia: perché è meglio non disturbarlo).
  • Lo disturba mentre dorme: come per il pasto, anche durante i momenti di riposo, il cane non vuole essere disturbato poiché in quel momento è stanco e deve rimettersi in forze. Ci sono tanti momenti nella giornata in cui possiamo giocare con lui e ne sarà felice, ma quando riposa, lasciamolo in pace!
  • Gli fa le torture: sebbene per il piccolo umano faccia parte del gioco, ci sono alcune cose che sono vissute dal cane proprio come torture gratuite. Pensiamo a quando gli si tirano orecchie, coda o addirittura lo si morde: come possiamo pretendere che anche il più paziente dei cani, dopo un po’, non reagisca?
  • Gli mette le mani in bocca: magari vuole rubargli un giocattolo oppure per togliergli un pezzo di cibo, ma in quel momento il bambino sta davvero rischiando. Non si mettono mai le mani in bocca al cane, perché è facile che reagisca mordendo (Leggi qui: Come togliere oggetti dalla bocca del cane senza fargli male).
  • Lo abbraccia: sebbene non sia un ‘divieto’ generale, Fido solitamente non ama essere abbracciato perché non la vive come una dimostrazione di affetto, bensì come una morsa per intrappolarlo.
  • Salta su di lui: il cane non è un pony, quindi non bisogna cavalcarlo come se fosse un equino. Fido non apprezzerà questo tipo di gioco e potrebbe muoversi e far cadere il bambino, mettendo a rischio la sua incolumità.
  • Corre e strilla: la voce sottile dei bambini è estremamente fastidiosa per il nostro Fido. Inoltre correre davanti al cane gli indurrebbe uno stato di ansia e di agitazione immotivata (Leggi qui: Perché il cane agita le zampe nel sonno, scodinzola e si muove molto).
Perché ai cani non piacciono i bambini
Perché ai cani non piacciono i bambini

Il cane non sopporta i bambini: le regole che possono aiutare

Bambino abbraccia il cane
Bambina che abbraccia il cane (Foto Pixabay)

Dopo aver chiarito quali sono le cose di un bambino che il cane proprio non sopporta, vediamo quali sono le poche e semplici regole per una convivenza perfetta tra il cane e il bambino in casa, ma anche fuori.

Insegnare al bambino a non avere paura dei cani (Leggi qui: La paura dei cani, cos’è, perché si manifesta e come superarla): con l’aiuto dell’adulto, il piccolo umano capirà che non c’è nulla da temere in un cane se si osservano le regole di comportamento prima elencate. Infatti non esistono cani cattivi o buoni, si tratta sempre di animali che vanno educati ed abituati a vivere in un determinato modo.

Mai lasciarli soli a giocare: sempre meglio che ci sia un adulto a supervisionare la situazione e ad intervenire qualora ce ne fosse bisogno.

Il bambino non deve essere allontanato: se l’adulto ha paura dei cani e vuole ‘proteggere’ il bambino alla vista del cane, gli trasmetterà questo stato di ansia e di preoccupazione. E in questo modo, di certo, non sarà facile stabilire un legame poiché non avranno mai modo di conoscersi.

Lasciarli socializzare: sia il cane sia il bambino, sebbene con due codici di linguaggio diversi, impareranno a conoscersi e a rapportarsi in maniera gentile l’uno con l’altro (Leggi qui: Socializzazione del cucciolo di cane: tutto quello che c’è da sapere).

Seguire le regole prima elencate: se educhiamo il bimbo a rispettare le regole prima elencate, di certo anche il cane che mal sopporta i bambini troverà il modo di conviverci pacificamente o, al limite, lo ignorerà.

Francesca Ciardiello