Home Cani Il cane si fida di noi: come capirlo e cosa fare per...

Il cane si fida di noi: come capirlo e cosa fare per conquistarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:13
CONDIVIDI

Siamo sicuri che il cane si fida di noi? Ecco quali sono i comportamenti che ci faranno capire i suoi sentimenti nei nostri confronti.

Il cane si fida di noi
Il cane si fida di noi: tutti i segnali da interpretare (Foto Pixabay)

Non sarà un’impresa impossibile, ma non diamolo per scontato: dobbiamo conquistare la fiducia del nostro cane! Non sarà difficile ma, se ci comporteremo da bravi padroni, questa sarà la ricompensa da parte di Fido. Col tempo potremo notare alcuni segnali del fatto che il nostro amico a quattro zampe ci consideri davvero i suoi ‘migliori amici’. Potrebbe volerci del tempo, soprattutto se il cane adottato ha subito in passato maltrattamenti e traumi: in questo caso sarà più difficile imparare a fidarsi dell’umano, poiché è proprio da questo che una volta si sono sentiti traditi. Ecco quali sono tutti i segnali che ci faranno capire che il cane si fida di noi e avrà superato ogni remora nei confronti del suo padrone.

Cosa significa avere la fiducia del cane

Cane e padrone
Cane e padrone (Foto Pixabay)

Avere un cane per amico è una fortuna che ci accompagnerà per gran parte della nostra vita. I cani sono animali buoni, semplici, e non hanno bisogno di grandi cose per affezionarsi al loro padrone. Ma ciò non significa che non abbiano bisogno di attenzioni costanti, di coccole e di cure da parte nostra. Nel caso dei cani traumatizzati (Leggi qui:Il trauma nel cane: dall’abbandono agli abusi a maltrattamenti)potrebbe essere più difficile (o forse è solo una questione di tempo) riuscire a far capire loro che possono fidarsi di noi, perché non ci comporteremo come coloro che li hanno feriti.

Conquistare la sua fiducia non vuol dire solo prendersi cura di lui, ma anche farlo sentire al riparo da ogni pericolo: in caso di necessità Fido saprà che potrà contare sempre sul suo padrone, e ricambierà l’affetto con altrettanto amore e spirito di devozione e fedeltà. Ma attenzione a non esagerare! Uno dei rischi più frequenti è un padrone che si preoccupa in maniera morbosa del suo animale, fino a trasformarlo in un animale timoroso di ogni cosa (Leggi qui: Come capire se il cane ha paura: 9 segnali da conoscere).

Il cane si fida di noi: cosa fa

Il cane si fida di noi
Il cane si fida di noi: i suoi comportamenti (Foto Pixabay)

Il cane si avvina a noi e ci riempie di baci (Leggi qui: I baci del cane fanno bene)? Di certo ci vuole bene, ma ci sono anche altri segnali che indicano la fiducia che siamo riusciti a conquistare da parte del nostro Fido. In particolare il bacio oppure la piccola leccatina da parte del nostro amore a quattro zampe è un retaggio di un comportamento tipico dell’infanzia: i cuccioli infatti si avvicinano alla mamma quando rientra dalla caccia e la salutano in questo modo. Non a caso infatti questi baci arrivano sempre al nostro rientro a casa, dopo ore di assenza, oppure all’avvicinarsi dell’ora della pappa.

Il bacio canino sta ad indicare che il cane ha ormai un rapporto di dipendenza col suo padrone, ma non è l’unico segnale da interpretare per capire che il cane si fida di noi. Ve ne sono anche altri e sarà bello scoprirli insieme.

  • Pancia all’aria: sappiamo che la zona del ventre è una delle parti del corpo a cui i cani sono più sensibili. Esporla alle nostre carezze vuol dire per loro mettersi a nudo, perdere ogni difesa, proprio perché sono certi che non potremmo fare loro nulla di male. ,mostrando il ventre e la gola infatti il cane dimostra la sua massima fiducia nei nostri confronti. Bravi noi che siamo riusciti a conquistarla!
  • Alza una zampa: dopo un conflitto o magari un richiamo da parte del padrone, arriva la resa. Alzando la zampa a mezz’aria, il cane vuole accarezzarci, chiederci di fare pace.
  • Ruba le scarpe del padrone: se ci capita di ritrovare scarpe e pantofole nella sua cuccia, non arrabbiamoci! Questo è un altro modo che hanno i cani per dimostrarci il loro affetto, perché sono accessori impregnati del nostro odore. Quando sentono la nostra mancanza fanno così, quindi non dobbiamo sgridarli (a meno che non le abbiano divorate a morsi).
  • Dorme con noi: nella nostra stanza o addirittura nel letto, il cane si sente totalmente a suo agio con noi. Vuole sentire la nostra presenza anche quando dorme, ma è bene valutare i rischi di un cane che dorme in camera da letto!
  • Conosce la nostra routine: sa quando dobbiamo uscire perché conosce tutti i movimenti che precedono il momento dell’uscita, sa quando torniamo e cosa facciamo al rientro e si comporterà di conseguenza.
  • Ci guarda negli occhi: lo sguardo fisso occhi negli occhi solitamente li irrita. Ma se sembrano sereni e tranquilli, allora significa che abbiamo proprio conquistato il loro cuore. A livello chimico pare che lo sguardo reciproco tra cane e padrone  aumenti il livello di ossitocina, l’ormone dell’amore.
  • Scodinzola sul lato destro: uno studio del 2007 ha stabilito che il cane, quando scodinzola a destra sta provando emozioni positive. Al contrario, se la coda si muove a sinistra, il movimento è associato a emozioni negative: il cane si sente a disagio e potrebbe anche reagire in malo modo.
  • Obbedisce ai comandi: l’addestramento non si presenta sempre come un’impresa facile. Di certo un cane che ha sviluppato un rapporto di fiducia col padrone, lo dimostrerà anche con l’obbedienza a tutti i suoi comandi.

Potrebbe interessarti anche:

Francesca Ciardiello