Home Cani Trattare bene il cane: il vero significato di questa frase

Trattare bene il cane: il vero significato di questa frase

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01
CONDIVIDI

Prendersi cura di un cane che dipende in tutto da noi, non basta. Ma allora cosa vuol dire trattare bene il cane? Impariamo a riconoscere i bisogni di Fido.

cane e donna
Cane in casa , trattare bene il cane un dovere quotidiano.(Foto Pixabay)

La scelta di adottare un cucciolo, un cane di strada o un cane di razza è sempre un gesto amorevole, da quel momento in poi devi sapere che la tua vita dovrai condividerla insieme al tuo amico a quattro zampe. Ovunque tu sarai lui sarà con te.

Ma sappi comunque che decidere di togliere da un canile un povero cane e si un bell’azione ma non basta. E dunque cosa si intende con la frase “trattare bene il cane”? scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi.

Trattare bene il cane

cane coccole (1)
Prima di portare il cane dal veterinario, verifichiamo che sia una vera emergenza. (Foto Pixabay)

Trattare bene il cane è una condizione che devi saper portare avanti per tutta la tua e la sua vita. Trattare bene il cane non vuol dire solo assicurargli un pasto quotidiano o una cuccia dove ripararsi. Il cane è un animale ha bisogno della tua presenza e deve sentire tutto il tuo amore.

Il cane è il miglio amico dell’uomo e quando lui scegli te come suo padrone, non avrà occhi per te. Tu e alla tua famiglia sarete la sua famiglia, non tradire la sua fiducia e non ferirlo con gesti anche inconsapevoli. Quello di seguito è un elenco di suggerimenti che possiamo darti quando sei in procinto di iniziare una vita lunga con il tuo cane.

Potrebbe interessarti anche: Domande da farti prima di adottare un cane: prepariamoci ad amarlo

Vicinanza fisica ed emotiva

Dimostrare di essere proprietari di un cane
Dimostrare di essere proprietari di un cane: come fare e cosa significa (Foto Pixabay)

Innanzitutto essere il padrone di un cane comporta diverse responsabilità, devi soddisfare le sue esigenze fisiche ed emotive. Questo significa fornire all’animale un riparo e la possibilità di vivere in una casa sicura, provvedere a pasti nutrienti e dargli acqua pulita. Devi anche fare in modo che il cane sia felice dedicandogli parecchio tempo per il gioco, l’esercizio fisico per cani e stimolando la sua mente.

Quindi già da queste cose abbiamo potuto dedurre che non è un impegno da prendere sotto gamba. Ma sappi anche che tutte queste cose ti verranno spontanee perché si creerà un rapporto simbiotico e amorevole e il cane questo è in grado di sentirlo e ricambiare il tuo affetto con un amore smisurato per te e tutti i componenti della tua famiglia.

Trattare bene il cane vuol dire anche non lasciarlo solo, soprattutto non lasciarlo solo per un lungo tempo, i cani soffrono di ansia da separazione. Inoltre non dimenticare di dargli coraggio, sostegno e fiducia

Potrebbe interessarti anche: Come fare per adottare un cane: cosa dice la legge e iter da seguire

Vivere con il cane con amore e senza stress

Giocare con il cane
Giocare con il cane è molto importante per la nostra felicità (Foto Unsplash)

Avere un cane come abbiamo detto comporta un vero e proprio impegno quotidiano ma questo non deve essere fonte di stress né per te né per lui. L’ambiente che condividete deve essere un ambiente sereno e senza fonti di tensione. Lo stress per il cane è qualcosa che lui non riesce a gestire, non essendo padrone della sua vita e di conseguenza diventa davvero un disagio fisico ed emotivo, che porta all’invecchiamento precoce dell’animale.

I principali fattori di stress nel cane sono: la solitudine, la razza incompatibile con ambiente o stile di vita del padrone, i rumori o eventualmente anche altri cani presenti in casa.

Vita adeguata e alimentazione adeguata

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: bisogna sapere quale cibo comprare e dove (Foto Unsplash)

Ogni animale è diverso come ogni persona è diversa l’una dall’altra, ragion per cui ogni razza di cane, ha bisogno di condurre una vita adeguata a quelle che sono le sue predisposizioni. Ogni cane possiede un corpo dotato anche di una mente e di conseguenza non ha bisogno solo di passeggiate per sfogare la sua esuberanza fisica ma deve avere anche continui stimoli mentali.

Lo stesso discorso vale per l’alimentazione, ogni razza le cui misure variano ha bisogno di un’alimentazione adeguata. Il veterinario sicuramente sarà in grado di indicarti l’alimento giusto per il tuo animale o le dimensioni delle porzioni. Cerca di rispettare ciò che ti verrà detto dal veterinario che in linea di massima consiste in un programma regolare, che prevede due pasti al giorno con la quantità corretta di alimenti che dovresti dargli ogni giorno.

Una routine alimentare nel cane  che sia costante aiuta a stabilire degli orari per i bisogni fisiologici. Ricorda che il cane dovrebbe uscire per i bisogni 20-30 minuti dopo il pasto. Inoltre potrebbe sicuramente risultare difficile da seguire ma cerca di evitare troppi dolcetti anche se ti guarda con occhioni lucidi, negargli degli eccessi, è per il suo bene.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane in estate: ecco cosa dargli da mangiare e cosa evitare

Prevenzione e cure mediche fino all’ultimo giorno

Prendere la temperatura al cane
Prendere la temperatura al cane: ci possono essere diverse ragioni (Screenshot Instagram)

Il cane è molto simile all’uomo come abbiamo potuto capire, soffre quasi delle stesse malattie e con la stessa intensità. Avere un cane vuol dire anche cercare di prevenire e anche curare malattie che purtroppo colpiranno il nostro amato cucciolo.

Tutto questo comporta una seria dedizione, tanta pazienza e un amore incondizionato. Ricorda che adottare un cane è per la vita lui accompagnerà te e tu dovrai accompagnare lui fino al suo ultimo respiro del suo ultimo giorno.

Raffaella Lauretta