Home Cani Come prevenire l’attacco di un cane ad un bambino

Come prevenire l’attacco di un cane ad un bambino

CONDIVIDI

bambini cani7Precauzioni

– Secondo i dati delle organizzazioni canine alcune razze sono più predisposte ad aggredire i bambini. Tuttavia, non è stato ancora stillato un elenco dei cani pericolosi in questo senso.

– In ogni modo, gli esperti ricordano che ogni tipo di cane potrebbe essere una minaccia possibile per il bambino e pertanto nessun cane deve essere lasciato da solo con un bambino di età inferiore agli 8 anni.

– I bambini devono imparare ad approcciarsi all’animale e ad interagire con lui. Evitare che il bambino ad esempio tiri la coda al cane o faccia altre cose che potrebbero far scaturire nel cane aggressività. Il cane non deve essere utilizzato come un giocattolo dal bambino.

– E’ importante insegnare i bambini che i cani hanno bisogno dei loro spazi e che non devono essere infastiditi mentre dormono o mangiano oppure se il cane sta male.

– Il bambino deve imparare anche a capire e ad osservare il linguaggio del cane quando non vuole giocare.

– I bambini non devono aver paura del cane. Quindi mai spaventare un bambino davanti ad un cane, magari a casa di amici. Di norma il cane reagisce alla paura e se il bambino urla e scappa potrebbe provocare l’istinto predatorio del cane.

– Di conseguenza, evitare i prendere i bambini in braccio quando si avvicina un cane che potrebbe essere ancor più incuriosito dal bambino.

– Far socializzare i cani fin da cuccioli con i bambini, in modo che anche i cani imparino ad interagire e a conoscere i bambini, giocando.

– Riconoscere la paura e il timore nel cane. Il cane molto spesso aggredisce per paura.

– Infine, è necessario rispettare i segnali che il cane invia alle persone prima di mordere.