Home Cani Come riempire il Kong per cani: le idee migliori

Come riempire il Kong per cani: le idee migliori

Hai acquistato il Kong per il tuo amico peloso ma non sai cosa mettere al suo interno? Vediamo insieme come riempire il Kong per i cani.

riempire il kong
(Foto Adobe Stock)

La maggior parte dei genitori di cani sono a conoscenza dell’importanza del Kong. Quest’ultimo non è un semplice giocattolo da dare al nostro amico a quattro zampe, ma è un passatempo intelligente che il nostro amico peloso può utilizzare in ogni fase della sua vita.

Tale oggetto è composto da gomma resistente e va imbottito, in modo tale da stimolare la mente del nostro amico a quattro zampe. Ma cosa possiamo mettere al suo interno? Vediamo qui di seguito alcune idee per riempire il Kong del cane.

Kong del cane: ecco come riempirlo nel modo giusto

Il Kong è uno dei giochi più utilizzati dai nostri amici a quattro zampe.

cane con kong
(Foto Adobe Stock)

Non solo perché attira la loro attenzione, in quanto viene riempito dal cibo, ma perché è un valido passatempo che stimola la mente dei nostri amici pelosi.

Inoltre molto spesso il Kong viene utilizzato, non solo nella fase della dentizione, fase in cui il cane è capace di mordicchiare di tutto, ma anche per i cani che soffrono di ansia da separazione, o per calmare i cani che sono iperattivi.

Tuttavia per avere queste funzioni, è opportuno riempire nel modo giusto questo oggetto. Nel caso in cui il vostro amico a quattro zampe giochi con il Kong per la prima volta, è possibile riempire il gioco con i biscotti preferiti da Fido o con i croccantini.

Nel caso in cui, invece, il vostro amico peloso sia già abituato all’uso del Kong, vi è un vero e proprio schema da seguire per riempirlo nel modo giusto.

Potrebbe interessarti anche: Giochi per cani: ecco quelli più adatti e quelli assolutamente da evitare

Schema per riempire il Kong

Il Kong per i cani ha una forma conica e presenta un foro alla base per poter riempire il gioco di cibo e un altro piccolissimo buco.

Kong
(Foto da Pinterest)

All’interno del Kong è opportuno inserire gli alimenti nel modo giusto, seguendo un vero e proprio schema:

  • Strato morbido e cremoso;
  • Strato premietti;
  • Strato misto;
  • Strato “tappo”.

Per quanto riguarda il primo strato, che va applicato nell’estremità del Kong che presenta un buco piccolissimo, è possibile utilizzare alimenti cremosi che piacciono al vostro amico peloso: una banana frullata, carne frullata, cibo umido per cani, burro d’arachidi o formaggio spalmabile.

In questo ultimo caso è opportuno essere a conoscenza se il proprio cane sia intollerante al lattosio.

Il secondo strato, ossia “lo strato premietto”, può essere riempiti con pezzettini di wurstel, crocchette o prosciutto. Qualsiasi alimento che possa uscire dal Kong a furia di muoverlo energicamente.

Il terzo strato, ossia il penultimo strato prima dell’estremità più grande del Kong, dove vanno inseriti i vari alimenti, può essere riempito da vari pezzi di premietti piccoli, per esempio biscotti fatti a pezzetti, pezzetti di frutta o di verdura.

Infine l’ultimo strato, ossia quello in cui il cane inizia a sgranocchiare per liberare il cibo all’interno del Kong, deve essere composto da un alimento che funge da tappo. Per esempio un grande osso o un pezzo di finocchio.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare il finocchio? Scopriamolo insieme

Ovviamente tale schema va eseguito solo se il Kong in questione è abbastanza grande, in caso contrario, è possibile seguire lo schema: strato cremoso e strato misto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante