Home Cani Disturbo da deficit di attenzione e iperattività nel cane: lo studio

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività nel cane: lo studio

Alcuni scienziati hanno riscontrato un disturbo da deficit di attenzione e iperattività nel cane. Vediamo insieme lo studio nello specifico.

deficit da attenzione iperattività cane
(Foto Adobe Stock)

I nostri amici a quattro zampe condividono molte cose con noi, dal luogo dove vivono, passando per il cibo che mangiamo per arrivare ai tratti fisiologici.

Tuttavia le cose che abbiamo in comune non finiscono qui. Infatti secondo un recente studio, anche i cani possono presentare un disturbo da deficit di attenzione e iperattività simile all’ADHD che può presentarsi nell’uomo. Vediamo qui di seguito come si è sviluppato tale studio.

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività nel cane

Secondo uno studio realizzato dall’Università di Helsinki, i cani proprio come noi esseri umani possono presentare un disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

cane lecca pipì
(Foto Adobe Stock)

Ciò è stato affermato dai ricercatori dopo aver esaminato l’iperattività, la disattenzione e l’impulsività di 11.000 cani, e facendo questionari ai loro padroni.

Dai dati di tale studio è stato evidenziato che tutti e 3 i comportamenti sono stati riscontrati principalmente nei cani giovani e soprattutto di sesso maschile.

Inoltre è stato evidenziato che i cani che presentavano di più iperattività, impulsività e disattenzione erano coloro che trascorrevano la maggior parte della loro giornata da soli in casa.

Gli studiosi hanno dichiarato che ciò accade in quanto un cane, essendo un animale socievole, restando per molto tempo da solo potrebbe soffrire di stress che porterebbe a tali comportamenti. Inoltre facendo poco esercizio, e sappiamo quanto l’esercizio sia importante per la salute di Fido, potrebbe non essere molto attento a ciò che dice il suo umano.

I sintomi principali che portavano i ricercatori ad associare un disturbo da deficit di attenzione e iperattività nel cane sono:

Potrebbe interessarti anche: I problemi comportamentali del cane: cause e soluzioni

I ricercatori hanno affermato inoltre che tra i tre comportamenti alcuni di essi possono presentarsi più in alcune razze di cani piuttosto che in altre.

Per esempio è stato riscontrato iperattività, impulsività e attenzione nei cani da lavoro, come per esempio il Border Collie. Mentre i cani da compagnia, come per esempio il Chihuahua, si presentavano più tranquilli e meno attenti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante