Home Cani Il cane insegue la sua coda: gioco o disturbo del comportamento?

Il cane insegue la sua coda: gioco o disturbo del comportamento?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:05
CONDIVIDI

Hai notato che il tuo cane insegue la sua coda e vuoi scoprire le ragioni di questo comportamento? Vediamo quando c’è da preoccuparsi.

cane insegue coda
Perché il cane si insegue la coda? (Foto Adobe Stock)

Vedere un cane che si insegue la coda, di primo impatto può far sorridere. In alcuni casi, infatti, si tratta di un comportamento del tutto innocuo, con cui Fido manifesta il suo entusiasmo e la sua curiosità. A volte, però, le motivazioni di questo gesto sono più preoccupanti: ecco quando allarmarsi.

Potrebbe interessarti anche: Coda rotta del cane: come riconoscere e curare fratture e lesioni

Perché il cane si insegue la coda?

cane coda
A volte, le ragioni di questo comportamento possono essere del tutto normali (Foto Adobe Stock)

Condividendo le nostre giornate con un amico a quattro zampe, non è raro imbattersi in comportamenti buffi e apparentemente inspiegabili. Sicuramente ti sarai chiesto: “Perché il cane insegue la sua coda?”.

In realtà, non esiste una risposta univoca a questa domanda. Infatti, potrebbe trattarsi di un comportamento positivo o negativo, a seconda delle circostanze e della frequenza con cui Fido ripete questo gesto. Gioco o problema comportamentale del cane? Scopriamo di più.

Non sempre è indice di disturbi del comportamento

Cane
Fido si rincorre la coda in maniera sporadica? Non c’è da preoccuparsi (Foto Pixabay)

Tra le motivazioni positive che potrebbero spiegare perché il tuo cane si insegue la coda, c’è la gioia del momento. Infatti, può succedere che Fido metta in atto questo comportamento dopo una passeggiata con il cane, o durante le feste al tuo ritorno a casa.

Se si tratta di un fenomeno sporadico e ripetuto in queste circostanze, niente paura: è del tutto normale. Il cane che rincorre la sua coda è un cucciolo? Nessun problema, si tratta di un atteggiamento comune.

Nei primi anni della loro vita, infatti, questi adorabili quattro zampe inseguono la strana appendice che spunta alla fine del dorso per puro… interesse scientifico! In questa fase, non riconoscono la coda come parte del loro corpo; per questo si divertono ad inseguirla.

Dopo qualche tempo, Fido dovrebbe abbandonare spontaneamente questo comportamento. In ogni caso, quando il tuo cucciolo insegue la sua coda, non ridere! I cani, infatti, sono propensi a ripetere tutti i gesti che hanno attirato la nostra attenzione.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane si rotola nella cacca? La spiegazione degli esperti

Quando allarmarsi: il tail chasing

cane morde coda
Il cane si insegue la coda? Tra le possibili motivazioni, considera fattori ambientali, malattie e cause genetiche (Foto: iStock Photo)

Il discorso cambia se Fido si insegue la coda frequentemente e molto a lungo: con tutta probabilità, si tratta di un disturbo comportamentale nel cane. Anche noto come tail chasing, da cosa ha origine questo comportamento?

Si tratta di un’anomalia dell’atteggiamento predatorio: anziché considerare la coda come parte di sé, l’animale la reputa un oggetto da cacciare. Le razze maggiormente predisposte allo sviluppo di questo problema sono:

Quali sono le principali cause del tail chasing?

  • Malattie: il cane si insegue la coda a causa di patologie come lesioni e irritazioni della pelle, ma anche problemi al sistema nervoso;
  • Mancanza di stimoli: Fido è annoiato o stressato? Una vita monotona, priva di contatti sociali ed attività fisica può scatenare questo comportamento. Allo stesso modo, anche la paura può provocare il tail chasing;
  • Cause genetiche: una variazione genetica potrebbe rendere il cane predisposto a ripetere questo gesto.

Il cane si insegue la coda: cosa fare

cane chiede scusa
Il cane si insegue la coda? Stimolalo con giochi, attività e passeggiate (Foto Pixabay)

Fido si insegue la coda: come farlo smettere? In caso di disturbo comportamentale nel cane, occorre prima di tutto ignorare l’animale nel momento in cui mette in atto questo gesto. In secondo luogo, è fondamentale rivolgersi a un professionista che possa aiutarci a risolvere il problema.

Dal canto nostro, possiamo mettere in pratica i seguenti suggerimenti:

  • Sottoporre Fido a maggiori stimoli, arricchendo la sua routine con giochi, lunghe passeggiate e attività fisica;
  • Ridurre le situazioni in cui il cane è stressato o impaurito;
  • Distrarre il cane quando si insegue la coda, attirando la sua attenzione con rumori e giochi.

Nei casi più gravi, si potrà ricorrere ad una terapia farmacologica per Fido.

Laura Bellucci