Home Cani Guidare con cane o gatto in macchina 🚗 rischio elevato, quali regole...

Guidare con cane o gatto in macchina 🚗 rischio elevato, quali regole seguire

Guidare con un cane o un gatto in macchina può rivelarsi pericoloso: ecco le precauzioni da mettere in pratica per garantire la sicurezza.

Guidare pet
(Foto Canva)

Sia quando nell’abitacolo viaggia più di una persona che, a maggior ragione, quando si è da soli, nel trasporto dei propri animali domestici è essenziale attuare una serie di misure volte a ridurre pericoli alla guida, dovuti a distrazioni o interferenze. Ecco le regole da seguire per guidare in totale sicurezza con un cane o un gatto in macchina.

Guidare con un cane o un gatto in macchina: cosa dice la legge

Il trasporto degli animali in auto è disciplinato dall’articolo 169 del Codice della strada.

Pet macchina sicurezza
(Foto Canva)

La legge consente il trasporto di soli animali domestici esclusivamente nel caso in cui la guida non sia intralciata dalla loro presenza.

Quindi, Fido, micio e qualsiasi altro animale domestico non dovrebbero essere tenuti in braccio o liberi sul sedile durante la guida, poiché muovendosi potrebbero costituire un pericolo, oltre che una fonte di distrazione.

Quanti pet possiamo condurre in auto? Anche più di uno, purché in condizioni di totale sicurezza. Infatti, è necessario che ogni quattro zampe disponga di uno spazio personale e circoscritto, diviso rispetto alle aree destinate agli altri animali.

In particolare, è consentito il trasporto di più di un animale domestico esclusivamente qualora:

  • i pet siano sistemati in apposite gabbie;
  • i quattro zampe siano collocati sui sedili posteriori;
  • L’auto sia dotata di rete divisoria. Per installare la rete in via permanente, inoltre, si dovrà richiedere l’autorizzazione al competente ufficio provinciale della Direzione generale della Motorizzazione civile.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto non vuole viaggiare in auto? 6 probabili motivi

Violazione del Codice della strada: le sanzioni

Il mancato rispetto delle norme del Codice della strada comporta l’attuazione di una sanzione amministrativa che parte da 87 euro e può arrivare fino a 344 euro.

Inoltre, è prevista la decurtazione dei punti dalla patente di guida.

Potrebbe interessarti anche: Abituare il cane al trasportino adatto: le mosse giuste

Guidare in sicurezza con un cane o un gatto: consigli e proposte

Quali sono, allora, le migliori soluzioni a cui possiamo affidarci per guidare in totale sicurezza con un cane o un gatto in macchina?

Tra le opzioni più gettonate, c’è il trasportino. Pratico e comodo, risulta la soluzione ideale per i mici, ma anche per i cani di taglia medio-piccola.

Disponibile in numerose varianti, che si differenziano per materiali, dimensioni e fogge, è perfetto per brevi tratte.

Il kennel si configura come la soluzione ideale per il trasporto di uno o più cani. Questa gabbia, infatti, è nata non tanto con l’obiettivo di rinchiudere il quattro zampe, quanto con quello di offrirgli una struttura confortevole e protetta.

Per abituare Fido al kennel, potremo inserire al suo interno i suoi accessori preferiti, come una morbida coperta, un giocattolo e qualche snack goloso.

Il trasporto all’interno di questa gabbia renderà il viaggio decisamente piacevole.

Infine, un’ulteriore opzione consiste nel trasportare l’animale nel bagagliaio. Si tratta di una zona ben delimitata rispetto al resto dell’abitacolo, che può adattarsi, se opportunamente recintata, al trasporto di uno o più quattro zampe.

Anche in questo caso, per aumentare il comfort potremo ricreare un giaciglio caldo e morbido sul quale il nostro amato pet possa adagiarsi e trascorrere momenti all’insegna del relax.