Home Cani Adottare un Maltese e il profilo del suo padrone ideale

Adottare un Maltese e il profilo del suo padrone ideale

Adottare un Maltese, tutte le ragioni e i suggerimenti per adottare un cane di questa razza e qual è il padrone adatto a farlo.

maltese e bambina
(Foto AdobeStock)

Sappiamo bene quali impegni e responsabilità comporta l’adozione di un animale domestico in casa.

Le spese che vanno ad incidere sul bilancio familiare, gli impegni che possono ricadere sull’andamento domestico e il tempo che spesso è già molto poco per sé stessi.

Le motivazioni per cui non prendere un cane, come abbiamo appena letto, sono davvero tante ma sono ugualmente tante le ragioni per adottare un cane e per ogni razza ci sono motivi diversi.

Ragion per cui vi starete chiedendo quali sono a questo punto i motivi per cui adottare un Maltese e qual è il suo padrone ideale? Scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi.

Adottare un Maltese: i motivi

maltese
(Foto AdobeStock)

L’adozione di un cane nasce da un desiderio e in quanto tale dovrebbe essere la cosa più semplice del mondo metterlo in pratica.

Tuttavia se da un lato è una scelta felice dall’altro lato comunque è impegnativa.

Perciò, se ad un passo dalla fatidica decisione nascono dentro di voi dei dubbi sul prendere il cane, in questo caso adottare un Maltese o meno, di seguito vi elenchiamo una serie di ragioni per cui farlo senza ripensamenti.

Esse sono le seguenti:

  • è molto intelligente: il maltese ha un carattere docile, sensibile, giocherellone, dolce e molto affezionato al padrone, ma fin troppo svogliato e pigro che deve essere adeguatamente stimolato e corretto per evitare che ozi tutto il giorno sul divano.
  • è adattabile: si tratta di un cane di piccola taglia, magro ma molto forte con un corpo che va dai 21 ai 25 cm di lunghezza, per 3-4 kg di peso. Adatto alla compagnia e alla vita da salotto, il cane maltese si affeziona moltissimo alla famiglia e cerca continuamente il contatto fisico con il suo padrone.
  • aiuta a fare movimento: dimostra una straordinaria capacità di apprendimento che lo rende molto adatto all’agility dog.
  • ci insegna a proseguire gli obiettivi: ha bisogno di dedicarsi ad un’intensa attività fisica all’aria aperta, a dispetto del suo carattere pigro;
  • era un cane da caccia in origine: nell’antichità era utilizzato sulle navi, soprattutto mercantili, e nei porti perché era un abile cacciatore di topi e roditori in genere.
  • è ottimo nella difesa e nella guardia: è un ottimo compagno per i bambini che amano i cani. Si tratta di un vero e proprio cane da compagnia, ma dotato di un enorme coraggio, considerando la sua stazza minuta e di un’acuta e forte voce che usa contro gli intrusi, può anche essere utilizzato come cane da guardia per il proprio appartamento.

Potrebbe interessarti anche: I migliori cani per bambini: le razze più adatte ai piccoli di famiglia

Il padrone ideale per il Maltese

Sebbene il Maltese goda di questo aspetto da peluche soffice e tenero, necessita comunque di un padrone con carattere e molto attivo, che non si lasci contagiare dallo stile di vita di questo cane.

Il Maltese ha bisogno di qualcuno che stimoli la sua mente e lo sproni ad uscire e a sgranchire le zampe oltre a sfogare lo stress.

Senza dimenticare che è necessario spazzolarlo spesso, onde evitare che porti lo sporco accumulato in casa e anche per evitare la formazione di nodi.

Ecco perché il padrone ideale per questo cane è una persona dotata delle seguenti caratteristiche:

  • sportiva;
  • attiva;
  • equilibrata e paziente;
  • disponibile;
  • portata all’addestramento;
  • affettuosa.

Il Maltese come abbiamo potuto leggere, seppur di piccole dimensioni, necessita di un padrone con tante qualità.

Una persona attiva che non si lasci andare e che lo trascini in tante attività. Ha bisogno di un’educazione e un addestramento tale da allontanarlo dal suo stile pigro di vita.

Inoltre tende a mostrare una straordinaria capacità di apprendimento per cui è un peccato non sfruttarla.

Raffaella Lauretta