Home Cani Adottare un Labrador: tutti motivi e qual è il suo padrone ideale

Adottare un Labrador: tutti motivi e qual è il suo padrone ideale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19
CONDIVIDI

Prendere un Labrador, tutti i motivi che spingono ad adottare un cane di questa razza e qual è il padrone adatto per farlo.

labrador
Labrador (Foto AdobeStock)

Chiunque da piccolo ha espresso il desiderio di volere un cane, molto spesso i genitori però hanno delle perplessità nell’acquistare o adottare un cane sia esso un cucciolo che un cane adulto. Le ragioni sono diverse, ma prima su tutte, le responsabilità che ricadrebbero sull’intera famiglia e a seguire l’impegno che ricadrebbe maggiormente su di loro.

Prendere un cane è una scelta che va riflettuta e considerata insieme a tutta la famiglia, tenendo presente il tempo che porta via, le spese del cane che vanno ad incidere sul budget familiare e le incombenze che può arrecare sull’andamento domestico.

Detto questo, ciò che è stato appena citato, lo dimenticherete non appena avrete fra le vostre braccia un cucciolo. In particolare i motivi per cui prendere un Labrador sono diversi ma non tutti possono permetterselo, questa razza ha bisogno di un padrone adatto alle sue caratteristiche.

Prendere un Labrador: i motivi

labrador
Il Labrador è un cane adorabile, impossibile non innamorarsi a prima vista di questo cucciolo.(Foto AdobeStock)

Come precedentemente accennato, prendere un cane è una scelta che va ben riflettuta e se per cane intendiamo prender un Labrador, tanto più dovrà esser valutata con tanta attenzione. Il Labrador è un cane adorabile, impossibile non innamorarsi a prima vista di questo cucciolo. Per quando riguarda la versione adulta poi è impossibile separarsene, diventerà l’ombra del padrone. Di seguito troverete un elenco di motivi per cui prendere un Labrador.

  • Buona compagnia: il Labrador è tutto ma è soprattutto un cane da compagnia intelligente, vispo, allegro, coccolone e giocherellone, amante dei bambini. Non è mai aggressivo ma solo molto protettivo con la sua famiglia umana.
  • Fa bene alla salute: il Labrador ama passeggiare, ha un estremo bisogno di attività fisica e di stare all’aperto. Questa è un’ottima cosa per chi è un po’ più restio ad uscire, questo saprà trascinarvi con il suo entusiasmo. Oltre ad essere un’amante della natura, ha anche una passione esagerata per il mare.
  • Ci insegna ad essere migliori: è un lavoratore instancabile, si annoia se non ha nulla da fare e a tal proposito in mancanza di movimento può diventare distruttivo, o anche fuggire per alleviare la noia e l’energia in eccesso.
  • Molto intelligente: il Labrador ha un buon temperamento ed è estremamente intelligente. Il suo addestramento risulta davvero semplice, comprende con velocità tutti i comandi ed è molto piacevole addestrarlo. Proprio per questo molto spesso viene utilizzato per la pet therapy e non solo anche come cane per ciechi e per il salvataggio a mare. Proprio in questi casi è molto importante la figura del conduttore che insieme al suo amico a quattro zampe crea un ottimo binomio.
  • Adattabile: è da premettere che lasciare un cane di questa razza a dormire tutto il giorno da solo in casa è un autentico delitto, ma è anche vero che questo cane ha una capacità di adattarsi davvero molto forte.

Potrebbe interessarti anche: Labrador retriever

Il padrone adatto

Proprio per le caratteristiche appena elencate di questa razza, non tutte le persone sono adatte a prendere un Labrador come amico a quattro zampe, un po’ per incompatibilità caratteriale, un po’ per mancanza di tempo.

Il Labrador necessita di una persona ad hoc per il suo carattere e le sue attitudini, ma anche il tempo a disposizione e gli spazi. Di conseguenza possiamo dire che per questo cane occorre al suo fianco una persona che sia:

  • sportiva;
  • vivace;
  • gentile;
  • equilibrata;
  • socievole;
  • amorevole;
  • disponibile;
  • propensa all’addestramento;
  • amante del mare.

Il Labrador ha bisogno di tutte queste belle qualità nel suo padrone, perché lui le possiede e ha bisogno di ritrovarle nel suo amico umano, per poterle condividere senza rinunciarci e purtroppo adattarsi.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul Labrador: le cose da sapere su questa razza

Raffaella Lauretta