Home Cani Razze di cani Cane da Pastore del Caucaso o Caucasico: aspetto, prezzo, cuccioli

Cane da Pastore del Caucaso o Caucasico: aspetto, prezzo, cuccioli

Un grandissimo cane, il Cane da Pastore del Caucaso (o Pastore Caucasico) è una razza di origini asiatiche. Anticamente era un cane usato per la difesa del bestiame da ladri e predatori.

Nel tempo è stato diffuso partendo dall’ex Unione Sovietica, che lo scelse come simbolo del suo esercito, per poi recentemente diffondersi in Europa come cane domestico.

Si tratta di una razza coraggiosa, giocherellona, ma molto territoriale. Questo, unito alle sue grandi dimensioni, lo rende non facile da gestire, ed è stato in passato anche considerato pericoloso.

Caratteristiche

Quali sono le caratteristiche principali di questa razza?

pastore del caucaso
Cane da Pastore del Caucaso cucciolo
  • Tipo d’impiego: Cane da guardia e vigilanza
  • Taglia: gigante
  • Vita Media: 10-12 anni
  • Altezza maschio: 72-75 cm
  • Altezza femmina: 67-72 cm
  • Peso maschio: 50-58 kg
  • Peso femmina: 45-52 kg.
  • Riconoscimento: FCI

Carattere e stile di vita

È un cane da guardia, compito al quale probabilmente è sempre stato adibito: il suo atteggiamento, la sua camminata e il suo stesso carattere indicano un utilizzo per la difesa.

Anche se il suo nome include la parola “Pastore”, non è ideale per la conduzione del gregge, anche se in passato probabilmente ha svolto questo ruolo oltre a quello di difensore.

Oggi è un cane forte, equilibrato, calmo ma estremamente reattivo. Coraggiosissimo, molto docile con il padrone, indifferente con gli estranei, può diventare mordace solo se provocato.

Il Cane da Pastore del Caucaso ama gli spazi ampi ed è abituato alla vita all’aria aperta. L’appartamento non è indicato per questa razza.

Prezzo: quanto costa un cucciolo di Cane da Pastore del Caucaso

Per adottare un cucciolo di Pastore Caucasico verificato, certificato e con pedigree, il prezzo da considerare è di almeno 1000€. In realtà si può arrivare anche a 1500€ o 2000€.

Si consiglia come sempre di rivolgersi ad allevatori affidabili e professionali. Si consiglia anzi di cercare di conoscere anche la madre prima della nascita del cucciolo.

Il mantenimento di un cane di queste dimensioni è impegnativo per quel che riguarda l’alimentazione, toelettatura e quant’altro. Consideriamo una spesa di circa 70€ al mese.

Aspetto generale

Un cane robusto, massiccio, con fortissima ossatura e muscolatura. Le dimensioni sono proporzionate.

Testa e collo

La testa, con cranio largo e zigomi ben sviluppati, assomiglia a quella di un orso. Il muso è più corto del cranio, poco affilato; il tartufo largo e nero.

Gli occhi sono scuri, piccoli, di forma ovale, infossati. Le orecchie pendenti, con attaccatura alta: spesso vengono tagliate corte.

Collo di media lunghezza, possente con criniera ben pronunciata.

Tronco e coda

Il corpo è ampio, con un garrese ben pronunciato. Il torace è lungo. Il dorso è diritto, largo e muscoloso, il rene è corto e leggermente arcuato, groppa lunga e arrotondata.

La coda, attaccata alta e lunga fino al garretto, è portata pendente a falce, a uncino oppure ad anello.

Arti

Gli arti anteriori sono muscolosi. La spalla è lunga e ampia mentre le scapole sono aderenti al torace.

Gli arti posteriori sono diritti e paralleli, la coscia larga e muscolosa. I piedi anteriori e posteriori sono larghi, rotondi e arcuati.

Pelo e mantello

Esistono tre tipi di pelo, lungo, semi lungo e corto. Il tipo più diffuso (l’unico, in pratica, che si può vedere in esposizione) è quello semi lungo.

Il pelo è ispido, di media lunghezza con un sottopelo molto fitto. Appare più corto sugli arti anteriori e sulla testa ed è più lungo sulla coda, sul dorso e sulle orecchie. Criniera attorno al collo e culottes sulle cosce.

Il manto presenta un colore a zone grigie, con varie sfumature in genere chiare o tendenti al rossiccio, paglia, bianco, bruno rossastro, tigrato o maculato.

Esistono esemplari monocolori neri, neri slavati e blu.

Il padrone ideale per il Pastore Caucasico

Necessita di un padrone molto pratico di psicologia canina, capace di educarlo con costanza, senza aggressività. È importante non stimolare troppo la sua aggressività: non si farebbe pregare e potrebbe diventare addirittura pericoloso.

È molto meglio socializzarlo in modo che la sua indole amichevole non venga alterata: svolgerà ugualmente i suoi compiti di guardia e difesa, con grande efficacia e senza bisogno di alcun addestramento.

Affettuoso ma non troppo ossessivo, il padrone deve lasciare il giusto spazio al cane senza escluderlo dalla famiglia.

Non è adatto a chi è ancora alle prime armi (come tutti i cani di montagna e i loro discendenti), anche perchè attorno al 9 – 14 mese di età il suo carattere cambia repentinamente.

Se scegliamo di adottare un altro cane oltre al Pastore Caucasico,  meglio che sia di una razza più compatibile con lui.

Alimentazione

La corretta alimentazione del Pastore Caucasico va curata bene in quanto è un cane molto goloso e mangione. Adora anche gli snack.

pastore del caucaso
Cane da Pastore del Caucaso adulto

La sua necessità di mangiare è proporzionata alle sue dimensioni, ma sarà sufficiente scegliere se usare crocchette di buona qualità, cibo crudo, o una dieta fatta in casa.

Da adulto, concordando prima questa scelta con il nostro veterinario, dovremmo utilizzare due pasti al giorno. Da cucciolo, meglio chiedere consiglio al nostro veterinario di fiducia.

Toelettatura

Per la toelettatura e la cura del pelo del Cane da Pastore del Caucaso, bisogna spazzolarlo regolarmente. Sarà sufficiente a tenere in ordine e pulito il suo mantello.

Si consiglia comunque di abituare fin da cucciolo il nostro cane, così che la procedura sia semplice da gestire anche da adulto.

Non è facile infatti pulire a fondo il suo pelo, per via del folto sottopelo. Un soffiatore ad aria può aiutare il processo di rimozione di pelo morto e impurità.

Patologie comuni

Un cane dalla salute di ferro, il Cane da Pastore Caucasico è comunque legato ad alcune condizioni di salute. É comunque molto resistente, sia al freddo che al caldo (con le giuste cautele).

Da cucciolo, nel periodo della crescita tenere sotto controllo il fosforo e calcio nel cane in modo che l’apparato scheletrico si sviluppi correttamente. Evitiamo anche che il cucciolo faccia sforzi fisici importanti.

Curiosità sul Cane da Pastore Caucasico

Come tante altre razze di cani, anche il Cane da Pastore del Caucaso è legato a tante storie interessanti e curiose.

Cenni storici

Il Cane da Pastore del Caucaso è una razza di cane di grande taglia popolare in Azerbaigian, Georgia, Armenia e Russia, riconosciuto dalla FCI.

Di questa, come di altre razze russe, non si conosce praticamente nulla, per le grandi difficoltà che hanno sempre incontrato i cinofili quando cercavano di ottenere informazioni sull’origine e la storia dei cani dell’ex Unione Sovietica.

La razza è stata allevata quasi esclusivamente dai pastori caucasici, come cani da guardia, da pastore e scelti anche come cani da guerra.

A partire dal 1979 ha cominciato ad apparire sui ring internazionali, e oggi è abbastanza diffusa e amata. Probabilmente discende dagli antichi Mastini Tibetani (come il Cane da Pastore dell’Asia Centrale).

Nomi per questa razza

Il nome di un cane dovrebbe sempre essere scelto in base alle sue caratteristiche fisiche e caratteriali. Anche per questa razza è così.

Qui potete trovare la lista di nomi per cani che vi aiuterà a scegliere quello più adatto ed originale per il vostro cucciolo.

  • Femmina: Dakota e Rania;
  • Maschio: Nazar e Dakar.

Nella storia e nei media

Questa razza di cani è molto popolare in Russia, tanto da essere utilizzata spesso in mostre canine e gare di abilità. Nel resto del mondo non è ancora molto diffusa.

In Europa la sua diffusione è piuttosto recente (dagli anni ’70, circa). É considerata una delle razze più grandi al mondo, tanto da essere chiamato anche “il cane orso russo”.