Home Cani Salute dei Cani Il cane ha freddo: 10 consigli per aiutarlo con le basse temperature

Il cane ha freddo: 10 consigli per aiutarlo con le basse temperature

CONDIVIDI

Con l’arrivo delle stagioni autunnali anche gli animali domestici soffrono il freddo e i padroni si chiedono come poterli aiutare. Ecco cosa devi fare e sapere quando il cane ha freddo.

il cane ha freddo
Il cane ha freddo? (Foto fonte Pixabay)

Con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno e delle relative temperature basse anche gli animali domestici tendono a rimanere più tempo al caldo. Non sono esclusi i cani che, nonostante abbiano un mantello peloso che ricopre integralmente il corpo, avvertono il freddo e possono essere vittime di fastidiosi raffreddori. Vediamo cosa possono fare i padroni per proteggere e aiutare questi amati amici a quattro zampe.

Il cane ha freddo? Ecco cosa devi fare

il cane ha freddo
Un cane freddoloso (Foto Pixabay)

Innanzitutto devi sapere che alcune razze canine soffrono le basse temperature più di altre. Ci sono infatti una serie di caratteristiche e fattori che possono influenzare la capacità del cane di sopportare meglio o peggio il freddo: l’età, la taglia e la tipologia di pelo.

Tra le razze di cani che soffrono di più il freddo troviamo: bassotto, chihuahua, yorkshire, pinscher, amstaff, bulldog, dobermann, dalmata, carlino e beagle.

Vediamo invece quali soluzioni adottare per tenere il cane al caldo e al sicuro sia che stia al coperto sia che stia all’aperto.

  1. Cura del pelo

Come per il gatto in inverno, anche per il cane la cura del pelo ricopre un ruolo determinante. Dovrai spazzolare spesso il mantello al fine di evitare la formazione dei nodi all’interno dei quali potrebbe accumularsi ghiaccio o neve. Evita il taglio del pelo nelle stagioni fredde.

  1. Uscire nonostante la pioggia

La scarpinata fuori porta è di fondamentale importanza per il benessere di Fido. Fallo uscire regolarmente nonostante la pioggia e le basse temperature, ma con i dovuti accorgimenti.  Se al rientro dalla passeggiata il cane è bagnato e ha le zampe inzuppate dovrai asciugarle con cura per evitare la formazione di geloni e impedire che il corpo accumuli umidità.

  1. Non lasciare il cane in auto

Fido non andrebbe mai lasciato solo in macchina né in estate (pericoloso in quanto potrebbe soffocare) né in inverno. Le basse temperature potrebbero provocare il congelamento.

  1. La giusta alimentazione

È sempre importante; ma in inverno lo è ancora di più. Con le basse temperature Fido brucia più calorie quindi la sua dieta è fondamentale per il suo stato di salute e per aiutarlo quando fa freddo. Se il cane vive fuori casa aumenta la razione di cibo e chiedi consiglio al tuo veterinario per l’eventuale assunzione di un integratore.

  1. Tappezzate la cuccia con tessuti

Se il cane vive fuori casa dovrai tappezzare la cuccia di tessuti caldi che la isolino dal pavimento freddo. Puoi usare vecchie coperte o tappeti o maglioni che non usi più; ma dovrai fissarli alle pareti della dimora altrimenti Fido potrebbe morderli per gioco e magari portarli fuori.

  1. Paglia e fieno

Per riscaldare la cuccia puoi usare anche paglia o fieno (che hanno dalla loro il fatto di essere naturali ed economici). Dovrai ovviamente cambiarla regolarmente e appurare che Fido non sia allergico. Questa soluzione è poco adatta ai cani irrequieti perché la spargono dappertutto.

  1. Isolare il pavimento di casa

Se Fido vive e dorme in casa dovrai isolare il pavimento e in particolare il posto dove è solito dormire e riposare.  Potrai acquistare una brandina oppure utilizzare una tavola di legno di un certo spessore e metterci sopra una coperta, vecchi maglioni o un tappeto.

  1. Borsa dell’acqua calda

Se il tuo Fido soffre particolarmente le basse temperature potrai riscaldarlo con la classica borsa dell’acqua calda.

  1. “Abiti” invernali

Prima di uscire all’aria aperta potrai proteggere il tuo cane con “abiti” invernali. In commercio trovi cappottini, impermeabili e anche scarpette apposite.

  1. Coibentate la cuccia

È un’opzione da prendere in considerazioni nei luoghi dove il freddo è veramente rigido o in caso di bassissime temperature. Per coibentare la cuccia ci sono diverse soluzione tra cui anche la schiuma di soia.

  1. Apri la porta

Se Fido vive fuori dall’abitazione e fa particolarmente freddo fallo entrare in casa; si riscalderà col tepore casalingo.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI