Home Cani Razze di Cani Le razze di cani che soffrono di più il freddo: elenco e...

Le razze di cani che soffrono di più il freddo: elenco e come proteggerli

CONDIVIDI

Alcune razze di cani sopportano meglio l’inverno, mentre ci sono quelle che soffrono di più il freddo: ecco quali sono e come proteggere quelli più delicati.

razze di cani che soffrono il freddo
Le razze di cani che soffrono di più il freddo (Foto Pixabay)

Con il calo delle temperature tipico del periodo in cui l’autunno si prepara pian piano a lasciare il posto alla stagione invernale, a chi vive con un cane o sta pensando di adottarne uno viene spesso un dubbio: i cani soffrono il freddo? E se sì, quali sono le razze canine che più di tutti subiscono le basse temperature?

Ci sono una serie di caratteristiche e fattori che possono influenzare la capacità del cane di sopportare meglio o peggio il freddo: sicuramente ci sono l’età, la taglia e la tipologia di pelo. Va da sé che queste caratteristiche fisiche siano solitamente legate alla razza di appartenenza.

Per questo motivo, può essere utile sapere quali sono le razze di cani che sopportano meno il freddo per imparare a conoscere le loro esigenze invernali e proteggerli in maniera adeguata ai loro bisogni specifici.

Cani che soffrono di più il freddo: razze e caratteristiche generali

cane chihuahua freddo
Cane chihuahua alle prese con il freddo (Foto Pixabay)

Per capire quali sono i cani più freddolosi ci sono alcuni aspetti generali che è importante conoscere: innanzitutto, l’età del nostro amico a quattro zampe. I cuccioli e i cani anziani tendono a soffrire il freddo più dei cani adulti, per cui è utile tenere a disposizione una coperta per la cuccia e un cappottino per le passeggiate nelle giornate in cui le temperature si fanno più rigide.

Un discorso simile vale anche per la taglia del cane: di solito, i cani più grandi riescono a sopportare meglio il freddo rispetto a quelli di taglia piccola. Spesso gli esemplari di taglia grande possono vivere all’esterno anche d’inverno, purché si siano prese le precauzioni giuste per riscaldare la cuccia di Fido.

Altro aspetto fondamentale nel rapporto tra cani e freddo è ovviamente il pelo: dal tipo di mantello e dalla presenza di un sottopelo più o meno folto dipenderà anche la capacità dell’animale di sopportare o soffrire il freddo in maniera differente: in generale, bisogna guardare al sottopelo del cane per capire se sarà più o meno esposto ai rischi dell’inverno.

Quali sono razze di cani che soffrono di più il freddo?

I cani più freddolosi, quindi, sono sicuramente quelli di taglia piccola o mini. Non mancano però degli esempi di cani di taglia grande, ma sprovvisti di sottopelo oppure caratterizzati da un pelo cortissimo. Iniziamo dall’elenco dei cani di piccola taglia che soffrono di più il freddo, per poi proseguire con gli esemplari a pelo corto o raso.

cane freddoloso
Un cane freddoloso (Foto Pixabay)

CANI FREDDOLOSI DI PICCOLA TAGLIA

1. Bassotto > teme molto sia il freddo che l’umidità, soprattutto per gli esemplari a pelo corto. Oltre all’essere freddoloso, il bassotto è anche un cane che soffre di patologie della colonna vertebrale come l’ernia al disco del cane, a causa della sua particolare conformazione fisica con schiena lunga e zampe corte.

2. Chihuahua > soprattutto gli esemplari a pelo corto sono incredibilmente freddolosi e vanno adeguatamente protetti in inverno, visto che le loro dimensioni super ridotte rendono difficile trattenere il calore. Ok a passeggiate un po’ più brevi con abbigliamento per cani adatto all’esemplare, da integrare con maggiore attività fisica al coperto dedicando più tempo per giocare con il chihuahua.

3. Yorkshire > questo piccolo cagnolino dall’intelligenza super vivace soffre molto le temperature rigide perché è privo di sottopelo. Fate attenzione agli sbalzi di temperatura pericolosi per il cane e fate attenzione a coprirlo bene prima di uscire di casa: lo yorkshire è un cane che tende ad ammalarsi di bronchite e altri malanni stagionali.

4. Pinscher > questo cagnolino affettuoso e intelligente ha bisogno di stare più possibile in compagnia e al calduccio: assicuratevi che la sua cuccia sia ben imbottita con una coperta e procuratevi un cappottino per le giornate di freddo e di pioggia. Il pinscher non è un cane adatto a dormire all’esterno, soprattutto in inverno.

bulldog freddo neve
Bulldog nella neve (Foto Pixabay)

CANI FREDDOLOSI A PELO CORTO E RASO

1. Amstaff > nonostante l’apparenza robusta e muscolosa, l’Amstaff rientra a pieno titolo tra le razze di cani che soffrono più il freddo: il pelo corto e l’assenza di sottopelo lo rendono freddoloso e predisposto a soffrire a causa di umidità e sbalzi di temperatura.

2. Bulldog > esattamente come per l’Amstaff, l’assenza di sottopelo causa una scarsa tolleranza sia per le temperature fredde che per quelle calde: per questo motivo è fondamentale proteggere questi cani dal freddo in inverno e dai colpi di calore in estate tenendoli in casa piuttosto che all’esterno.

3. Dobermann > nonostante la mole è un animale piuttosto delicato, che soffre sia il caldo che il freddo. In inverno deve rigorosamente vivere in appartamento, sia per proteggersi dalle basse temperature che per la sua necessità di vivere il più possibile a stretto contatto con il padrone, con cui instaura un rapporto affettuoso molto stretto.

4. Dalmata > il pelo corto del dalmata protegge molto poco questi cani dal freddo invernale, tuttavia gli esemplari adulti sani e robusti possono resistere all’attività fisica all’aperto e addirittura sulla neve, purché stiano in movimento per tenersi al calduccio. Non lasciatelo mai dormire a temperature inferiori a 15° e sistemate la cuccia nelle vicinanze del termosifone per farlo riposare nel tepore che tanto ama.

5. Carlino > anche se soffre sicuramente più il caldo che il freddo, bisogna prestare molta attenzione alla cura del carlino durante l’inverno: questi cani hanno la tendenza ad ammalarsi delle tipiche malattie invernali dei cani. Quando lo si  porta a spasso durante l’inverno è importante fare attenzione al ghiaccio: essendo un cane pesante, rischia di scivolare e farsi male facilmente.

6. Beagle > il beagle è sicuramente un cane robusto, con le sue origini di cane da caccia specializzato per la selvaggina è anche abituato a lavorare nei boschi. Tuttavia, il suo mantello non è molto folto pertanto tende a soffrire maggiormente il freddo: si consiglia di fargli indossare un cappottino che protegga la pancia prima di uscire, perché questa razza canina ha la tendenza a disturbi di natura intestinale.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI