Home Cani Salute dei Cani Il cane non mangia e non beve: tutte le cause e quali...

Il cane non mangia e non beve: tutte le cause e quali sono i rimedi

Il tuo cane non mangia e non beve più? E’ assolutamente fondamentale capire il perché prima che sia troppo tardi e come fargli tornare la sete e l’appetito.

Il cane non mangia e non beve
(Foto AdobeStock)

Fido ha smesso di fare ciò che solitamente gli piace tanto, e di conseguenza sta perdendo peso e forze? E’ arrivato il momento di capire cosa abbia e perché non riesce più ad immettere nel suo corpo né cibo né acqua. Le cause possono essere diverse, ma per fortuna i rimedi non mancano. Ecco come capire i motivi per cui un cane non mangia e non beve e cosa fare per stimolare la sua fame e la sua sete.

Cibo e acqua al cane: quanto dovrebbe assumerne

Se la salute parte dall’alimentazione, dobbiamo assolutamente sapere che per un cane, così come per qualsiasi altro essere vivente, il nutrimento è fondamentale. E’ proprio grazie ad una dieta sana, equilibrata e composta da cibi nutrienti e adatti alle sue esigenze (in base a taglia, età, sesso, condizioni di salute etc.), che Fido potrà vivere a lungo e bene.

Ciotola acqua e cibo
(Foto Pixabay)

Volendo fare una media, un cane adulto dovrebbe consumare in media 30-40 grammi di cibo umido e circa 10 gr di crocchette o cibo secco al giorno. E’ ovvio che i cani non hanno tutti il medesimo metabolismo, quindi dovremo sempre tenere sotto controllo il suo peso, affidandoci alle cure di un esperto.

E per quanto riguarda l’acqua? Non pensiamo che solo il cibo dia le giuste energie a Fido: anche i liquidi infatti, che spesso recupera dal cibo umido, aiuta a tenere una costante temperatura corporea e gli fa espellere le tossine.

Un cane dovrebbe bere più o meno a seconda delle stagioni (è ovvio che in estate la sete possa aumentare) ma anche delle situazioni (dopo l’attività fisica o dopo aver mangiato del cibo salato). Solitamente si potrebbe dire che un cane di piccola taglia beve meno di uno adulto, quasi la metà: il cucciolo circa 350 ml d’ acqua, mentre il grande il doppio della razione.

Il cane non mangia e non beve: cause possibili

Ma se il cane non mangia e non beve, è il caso di preoccuparsi? Assolutamente sì, e ne vedremmo le conseguenze anche sul suo fisico! Cerchiamo di capire le cause che inducono il cane a non ingerire né cibo né acqua, soprattutto distinguendo tra motivi legati a problemi patologici, psicologici oppure a impedimenti di tipo ‘fisico’.

Il cane non mangia e non beve
(Foto AdobeStock)

Cause ‘esterne’

  • Dolore a denti e bocca: iniziamo da quelle cause prettamente fisiche, come un mal di denti o lesioni all’interno della bocca che gli impediscono di mangiare e gli fanno passare la fame perché qualsiasi cosa ingerisce, gli provoca dolore. Potrebbe trattarsi di traumi, lesioni o infezioni batteriche: meglio consultare il parere di un veterinario.
  • Corpi estranei tra i denti: i cani mangiano e masticano di tutto, si sa. E se qualcosa gli fosse rimasto incastrato tra i denti o in gola e gli impedisse di deglutire? Talvolta un oggetto in bocca, o parti di esso, possono anche stimolare una sensazione di nausea e vomito.

Cause psicologiche

  • Stress e disagio: è avvenuto un cambiamento repentino nella vita di Fido? C’è un nuovo arrivato in casa, sia esso umano o animale? Hai pensato di viaggiare con il cane ma appena arrivati a destinazione ha smesso di mangiare e bere? Dagli tempo di adattarsi alla nuova situazione! Non è una cosa da prendere sottogamba, poiché lo stress può essere causa di altre patologie, anche molto gravi.
  • Capricci: magari abbiamo viziato il cane e gli abbiamo fatto prendere delle abitudini difficili da eliminare. Pensiamo a quando, spesso per mancanza di tempo, preferiamo dargli le crocchette al posto del cibo umido: il cane potrebbe rifiutarsi di mangiare fino a quando nella sua ciotola non ‘apparirà’ il cibo che desidera e che gli piace tanto.

Cause ‘interne’

  • Non fa i suoi bisogni: se il cane non defeca e non urina tanto, potrebbe anche essere dovuto al fatto che non esce tanto da casa. Soprattutto nelle stagioni più piovose e fredde dell’anno, non annoiamoci mai a portare fuori il nostro cane. L’attività fisica e il moto sono fondamentali non solo per tenerlo in forma ma anche per stimolare la digestione e le sue funzioni fisiologiche.
  • Infezioni virali: leptospirosi nel cane, rabbia e cimurro possono essere alla base della inappetenza e della mancanza di sete in Fido. Ma non sono solo questi gli unici segnali che emanerebbe un cane malato, quindi meglio annotare tutti i suoi sintomi e parlarne con l’esperto.
  • Problemi e patologie: da quelli di tipo intestinale e digestivo, caratterizzati da episodi di vomito e diarrea, a quelli cardiaci, renali o legati a punture di insetti nel cane, tutto può contribuire a fargli passare fame e sete.

Quando avere poca fame e sete è ‘normale’

Meglio specificare: essere ‘normale’ non vuol dire che la causa non debba preoccupare, ma che inappetenza e assenza di sete sono dirette conseguenze di alcuni stati fisici del cane. Se ad esempio si tratta di un esemplare anziano, è normale che non abbia tanto appetito o che non abbia una forte esigenza di bere; in altri casi può essere solo una condizione momentanea, che passerà spontaneamente.

Se il cane ha la febbre potrebbe non avere voglia di mangiare, ma è molto importante tenerlo idratato. Allo stesso modo un animale che è in convalescenza dopo un periodo di malattia o un post-intervento, potrebbe rimetterci un po’ a ripristinare le sue esigenze fisiologiche.

Se vuoi sapere quali sono i rimedi per far tornare la fame e la sete al cane, clicca su ‘Successivo’