Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Goldendoodle: dalla toelettatura al bagnetto

Cura del pelo del Goldendoodle: dalla toelettatura al bagnetto

Tutto quello che è importante conoscere sulla cura del pelo del Goldendoodle, dalla toelettatura al bagnetto di questa razza ibrida.

goldendoodle
(Foto AdobeStock)

Ogni tipo di pelo richiede una regolarità di toelettatura e l’uso di accessori diversi.

Ecco perché l’attrezzatura da toliette per cani varia a seconda della razza, perciò scoprite, come prendervi cura del vostro amico a quattro zampe.

Nell’articolo di oggi, andremo a vedere come avere cura del pelo del Goldendoodle, dalla spazzolatura all’igiene del corpo totale.

La cura del pelo del Goldendoodle: tipo di pelo

La cura del pelo del Goldendoodle non è complicata, ma si tratta comunque di un pelo particolare di cui occorre prendersi cura.

goldendoodle in piscina
(Foto AdobeStock)

Come accennavamo, esistono 3 varietà di Goldendoodle, ma differiscono tra loro solo per dimensione, il pelo da più a meno ondulato resta quello.

Il pelo si presenta doppio, lungo e riccioluto, che forma un bel mantello denso e molto folto. È più spesso e lungo nella zona del muso, delle zampe e della coda.

Per i colori ci si attiene ai colori tipici delle due razze progenitrici, ossia il marrone chiaro e l’oro del Golden oppure il bianco il beige o il nero tipici del Barboncino.

I colori più frequenti sono il dorato e il crema, ma non essendoci uno standard va bene tutto.

Ora che sapete con che tipo di pelo avete a che fare, è il caso di imparare come averne cura: il pelo del Goldedoodle deve essere spazzolato almeno una al giorno, per evitare la formazione di nodi e togliere la sporcizia che vi si può nascondere.

Detto ciò, non vi resta che procurarvi gli accessori adatti alla toelettatura per questa bellissima razza di cane riccioluta.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Goldendoodle: patologie ereditate dalle due razze progenitrici

La spazzolatura e le spazzole adatte

La toelettatura del Goldendoodle, deve essere eseguite con strumenti idonei che sono:

  • pettine: serve a dare un aspetto liscio e lucido al pelo del cane;
  • cardatore: si utilizza per aprire il pelo senza graffiare la cute;
  • forbici;
  • spazzola doppia e morbida per lucidare.

Quando spazzolate il vostro cane, fate sempre attenzione se ci sono ferite, se ci sono parassiti o se il mantello del cane appare poco splendente ed ispido, in questo caso è opportuno portare il cane a visita dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Cani compatibili con il Goldendoodle: carattere e stile di vita delle razze

Il bagnetto al vostro Goldendoodle

Il bagno al Goldendoodle va fatto una volta ogni 1 o 2 mesi, senza esagerare, quando veramente il cane appare sporco.

È bene tenere presente che essendo un cane che ama trascorrere del tempo all’aperto e soprattutto fare lunghe passeggiata al parco, seppur non lo si volesse lavare, si possono trovare delle soluzioni alternative, ugualmente valide.

Si tratta di prodotti specifici per cani, ad esempio shampoo per cani a secco, salviettine profumate per animali e tanti altri prodotti ancora che potrete trovare nei negozi specializzati.

Non lavare il cane non vuol dire non avere cura del suo corpo, anzi del suo corpo dovrete prendervene cura almeno una volta a settimana.

Come infatti, è bene occuparsi periodicamente di alcune aree come ad esempio: unghie, orecchie, occhi e bocca.

Per le unghie del cane è meglio rivolgersi al veterinario o ad un professionista, poiché si tratta di una parte delicate e potreste ferire il vostro Goldendoodle.

Mentre per quanto riguarda le altre parti del corpo potete intervenire tranquillamente da soli, con la dovuta delicatezza e attenzione.

Ciò è possibile utilizzando semplicemente dell’ovatta o una garza imbevuta di acqua ossigenata e passarla agli angoli degli occhi per eliminare le impurità e con un’altra garza pulire le orecchie del cane.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del Goldendoodle: dosi, frequenza pasti e cibi

Per la bocca, invece, esistono in commercio degli utilissimi spazzolini e dentifrici per cani, appositamente creati per i vostri amici a quattro zampe.

Anche l’alimentazione influisce per buona parte sulla salute del pelo del vostro amico a quattro zampe.

Perciò per assicurarvi un pelo lucido e sano del vostro Goldendoodle è bene offrirgli una buona dieta corretta e idonea alle sue esigenze.

Ricordatevi che avere cura del pelo e del corpo del vostro cane, gli permetterà di vivere una vita sana e soprattutto più longeva.