Home Cani Salute dei Cani Dermatite acuta umida nel cane: causa, sintomi e trattamento

Dermatite acuta umida nel cane: causa, sintomi e trattamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:10
CONDIVIDI

La dermatite acuta umida nel cane, un tormento per Fido che lo spinge a grattarsi senza sosta. Vediamo quali le cause, i sintomi e il trattamento.

cane malato
Dermatite acuta umida nel cane.(Foto AdobeStock)

 

La dermatite acuta umida è un’infiammazione cutanea che colpisce il cane e molto più raramente il gatto. Il nostro amico a quattro zampe ne soffre maggiormente nei periodi estivi. Questo tipo di dermatite è nota anche come dermatite piotraumatica, inoltre presenta dei punti cosiddetti hot spot nel cane perché la parte infiammata a contatto con la mano, è in grado di sprigionare un forte calore.

Cause della dermatite acuta umida nel cane

cane prurito
La dermatite acuta umida nel cane anche detta dermatite piotraumatica, è una malattia della pelle (Foto Pixabay)

La dermatite acuta umida nel cane anche detta dermatite piotraumatica, è una malattia della pelle e si scopre in quanto sulla pelle dell’animale si formano macchie rosse umide, lesioni ed escoriazioni e, se il manto è lungo, con parti oleose e puntini.

Tutto ciò spinge il cane a grattarsi a sangue, ragion per cui alcune aree del corpo si presentano prive di pelo e c’è un enorme desiderio di alleviare il prurito nel cane, se ciò non dovesse accadere il cane continuerà a grattarsi fino ad arrivare a generare anche possibili infezioni.

Le cause di tutto ciò sono molteplici, come ad esempio:

  • allergie e intolleranze alimentari: il cane assume alimenti che possono scaturire una reazione allergica e provocare la dermatite. Spesso il disturbo si accompagna a sintomi gastrointestinali, come vomito e diarrea;
  • allergie non alimentari: anche alcune sostanze disperse nell’aria o presenti nell’habitat dell’animale possono provocare un’anomala reazione del sistema immunitario, determinando dermatite;
  • parassiti e insetti: il morso di alcuni insetti sulla cute dell’animale. Questi iniettano una piccola quantità di sostanza che genera infiammazione;
  • esposizione a irritanti cutanei: alcune sostanze irritanti, sia sintetiche sia naturali, possono causare nel cane la cosiddetta dermatite da contatto;
  • squilibri ormonali: esistono disfunzioni endocrine e immunitarie che possono dare vita a diverse patologie della cute, come alopecia e dermatite;
  • una scarsa condizione igienica e secchezza della cute;
  • una situazione particolarmente stressante, come per esempio l’ansia da separazione. Il cane può manifestare il suo disagio grattandosi o leccandosi in maniera compulsiva, fino a determinare la sintomatologia tipica della dermatite.

Sintomi

Dermatomicosi nel cane
Il sintomo principale, tramite il quale è possibile accorgersi di dermatite acuta umida nel cane è il continuo grattarsi dell’animale.(Foto iStock)

Il sintomo principale, tramite il quale è possibile accorgersi di dermatite acuta umida nel cane è il continuo grattarsi dell’animale in un determinato punto fino purtroppo a crearsi zone prive di pelo e in alcuni casi creando un rossore fino a rompersi a sangue, generando anche un’infiammazione con successiva infezione.

Quando la ferita si infetta, il cane si gratta e si lecca, motivo per il quale rapidamente, l’infezione porta alla formazione di zone umide e senza pelo, da cui può fuoriuscire del liquido. Sono ferite profonde che rimangono aperte o portano alla formazione di croste, con un evidentissimo odore pungente.

Diagnosi e trattamento della dermatite acuta umida nel cane

cane trattamento
Diagnosticare questo tipo di patologia è molto semplice per il medico. (Foto iStock)

La dermatite acuta umida nel cane, causa fastidio ma anche dolore all’animale, quindi questo potrebbe irritarlo e renderlo aggressivo, ragion per cui è meglio rivolgersi ad uno specialista per poter ottenere una diagnosi e una relativa cura, per il nostro amico a quattro zampe.

Diagnosticare questo tipo di patologia è molto semplice per il medico, in quanto come abbiamo precedentemente specificato ci sono diverse lesioni e arrossamenti che la identificano. Purtroppo quello che spesso succede è che questa malattia si propaga nel giro di poche ore e si diffonde a macchia d’olio.

Sarà fondamentale sapere, in linea di principio, cosa ha causato il prurito e la dermatite piotraumatica per poi intervenire con una terapia adeguata. Il trattamento quindi sarà in relazione a seconda della causa scatenante. Come prima cosa lo specialista inizierò con l’ asciugare e far cicatrizzare la lesione con dei prodotti speciali.

La ferita deve essere tenuta ben aerata e costantemente monitorata per vedere il suo cambiamento e in base alla situazione più o meno grave, deciderà se prescrivere o meno una cura antibiotica, così come di antinfiammatori e analgesici.

Evitare i fattori che portano ad una probabile irritazione della pelle è l’unico modo per prevenire la comparsa della dermatite acuta umida nel cane. Sarà nostra responsabilità provvedere ai bisogni e alle cure di Fido, non sarà quindi necessario ritornare dal veterinario, ma semplicemente bisognerà pulire le ferite da soli a casa, così come il trattamento farmacologico da seguire.

Come del resto, sarà necessario far indossare all’animale un collare elisabettiano per evitare che si lecchi e graffi le ferite e si possa infettare di nuovo. Insomma avere più amore e cura del solito verso il nostro amico a quattro zampe.

Potrebbero interessarti anche:

Raffaella Lauretta