Home Cani Salute dei Cani Dermatite nel cane: cause, sintomi, diagnosi e rimedi

Dermatite nel cane: cause, sintomi, diagnosi e rimedi

CONDIVIDI

La dermatite nel cane è una patologia molto frequente che può assumere varie forme: vediamone le cause e i sintomi e scopriamo le cure e i rimedi naturali.

malattie della pelle dei cani dermatite
La dermatite nel cane: tipologie, cause e rimedi (Foto Pixabay)

La dermatite è una malattia della pelle molto frequente tra i cani che può avere diverse cause scatenanti a seconda della tipologia di problema che colpisce l’animale.
Spesso legata anche ad altre malattie, la dermatite nel cane può essere allergica, atopica o da stress.

In questo articolo, scopriremo quali sono le possibili cause e i sintomi della dermatite nel cane, approfondendone la diagnosi, le cure e i rimedi naturali più efficaci.

Cani e Dermatite: tutto quello che c’è da sapere

parassiti dei cani
Cane si gratta

I sintomi delle varie tipologie di dermatite nel cane sono tutti simili: solitamente, si riscontra forte prurito, infiammazione della pelle, rossore, perdita di pelo localizzata, forfora, croste della cute ed eczema.

A seconda della causa, si distinguono tre tipi di dermatite canina: la dermatite allergica, la dermatite atopica e la dermatite da stress.

Dermatite allergica nel cane: cause, sintomi e cura

CAUSE > La dermatite allergica è nasce da una reazione del sistema immunitario del cane contro una sostanza che l’organismo percepisce come estranea e sgradita. Solitamente, le dermatiti di natura allergica sono scatenate da intolleranze alimentari, punture di insetti e parassiti, allergie a farmaci.

SINTOMI > In caso di allergia ad agenti patogeni o parassiti, il cane mostrerà prurito intenso e si leccherà in maniera costante e ossessiva. Inoltre si può verificare perdita di pelo a chiazze e forte nervosismo a causa del prurito.

CURA > Nella maggior parte dei casi, la dermatite allergica dipende da sostanze contenute nel cibo per cani industriale. In ogni caso, una volta individuata la causa attraverso apposite prove allergiche effettuate dal veterinario, si potrà curare questa forma di dermatite canina cambiando abitudini alimentari o somministrando al cane appositi farmaci (antibiotici, antifungini, antinfiammatori o antistaminici).

PRECAUZIONI E RIMEDI > Oltre alla cura farmacologica prescritta dal veterinario, è possibile usare uno shampoo medico apposito per lavare il cane con dermatite. inoltre, è utile evitare di portare il cane a spasso in zone trattate con diserbanti e altre sostanze. Attenzione a spazzolare il cane regolarmente dopo ogni uscita.

pelle secca cane
Prurito nel cane

Dermatite atopica nel cane: cause, sintomi e cura

CAUSE > Tra le più frequenti malattie della pelle nei cani, la dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica di base allaergica che si manifesta solitamente tra i 6 mesi e i 2 anni e mezzo di età del cane. Questa patologia ha una predisposizione ereditaria e genetica ed è più frequente in alcune razze come Dalmata, Setter Irlandese, Golden Retriever, Labrador e Shar-pei).

SINTOMI > I sintomi più frequenti della dermatite atopica canina sono il prurito intenso, il cattivo odore del pelo, congiuntivite, rinite allergica e in alcuni casi anche asma. Nelle zone in cui il cane tende a grattarsi di più possono comparire piccole lesioni e caduta localizzata del pelo.

CURA > Una volta diagnosticata, la dermatite atopica dei cani non può mai guarire completamente. Tuttavia, ci sono delle cure e delle terapie sintomatiche che possono controllarla con farmaci ad hoc che vanno prescritti dal veterinario. Può essere utile anche cambiare alcune abitudini alimentari dell’animale.

PRECAUZIONI E RIMEDI > L’ideale sarebbe tenere il più possibile il cane lontano dagli agenti che scatenano le reazioni allergiche. Inoltre, è utile servirsi di uno shampoo specifico contro la dermatite. Quando necessario, è possibile utilizzare dei rimedi naturali per calmare il prurito come decotti di camomilla, malva e calendula oppure gel all’aloe vera.

La dermatite nel cane: quando dipende dallo stress?

CAUSE > La dermatite da stress è molto più frequente di quanto si possa immaginare. Non ha una causa apparente, ma improvvisamente il cane inizia a grattarsi in maniera vorticosa senza smettere più: la causa dello stress può essere un cambiamento importante nella vita dell’animale, come traslochi, fobie, solitudine, un nuovo cane o un lutto in famiglia.

SINTOMI > Il sintomo principale della dermatite da stress nel cane è un forte e costante prurito, che porta il cane stressato a grattarsi in continuazione causando anche lesioni, ulcere o perdita di pelo.

CURA > E’ possibile intervenire con farmaci e rimedi naturali come per qualsiasi altro tipo di dermatite, ma la dermatite da stress richiede anche un trattamento con un educatore cinofilo che possa individuare e risolvere le cause di disagio del cane.

PRECAUZIONI E RIMEDI > Anche per la dermatite da stress è consigliabile utilizzare uno shampoo specifico e applicare dei rimedi naturali contro il prurito, a base di malva, camomilla, calendula e aloe vera.

Potrebbe interessarti anche >>> Malattie della pelle dei cani: sintomi, cause, rimedi e cure

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI