Home Cani Salute dei Cani Emergenza: devo far vomitare il cane! 😱 Il rimedio casalingo facile e...

Emergenza: devo far vomitare il cane! 😱 Il rimedio casalingo facile e sicuro

In casi estremi, potremmo dover far vomitare il cane: ecco come riuscirci con un metodo pratico e sicuro per Fido.

Vomito nel cane
Cane malato (Foto Canva – Amoreaquattrozampe.it)

In casi di emergenza, indurre il vomito nel cane potrebbe persino salvare la vita dell’animale. Per questo, ogni proprietario dovrebbe conoscere le tecniche più sicure per far vomitare il cane. Scopriamo insieme quando e come farlo per aiutare Fido a stare meglio.

Indurre il vomito del cane: quando farlo e perché

In primo luogo, è bene precisare che l’induzione di vomito nel quattro zampe è un procedimento a cui ricorrere solo in casi di estrema emergenza.

Cane triste
Cane malato (Foto Canva – Amoreaquattrozampe.it)

In particolare, questa tecnica risulta utile quando abbiamo bisogno che Fido espella immediatamente sostanze che ha da poco ingerito, come medicine, antigelo o veleno.

In questo modo, eviteremo che il prodotto nocivo venga assimilato dall’organismo dell’animale, mettendo a repentaglio la sua vita.

In quali casi non dovremmo indurre il vomito nel cane? 

Se il tempo intercorso dall’ingestione della sostanza è superiore alle 2 ore, far vomitare Fido è inutile.

Allo stesso modo, questa procedura si rivela vana in caso di assunzione di sostanze dall’azione irritante o corrosiva, come la varechina o l’ammoniaca.

Il quattro zampe ha ingerito corpi estranei, pungenti e di grandi dimensioni? Farlo vomitare non è la soluzione efficace.

Infine, se l’animale è privo di sensi non dovremmo mai indurre il vomito, ma portarlo immediatamente dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Avvelenamento o intossicazione del cane: attenzione a questi segnali d’allarme

Come far vomitare il cane

Come abbiamo visto, questa procedura di emergenza si rivela utile in caso di ingestione di tre principali sostanze:

In queste circostanze, infatti, potrebbe profilarsi la necessità di intervenire tempestivamente, senza avere tempo a sufficienza per arrivare alla clinica veterinaria.

In ogni caso, è bene contattare telefonicamente il veterinario per ricevere le istruzioni più corrette e adatte al caso specifico. Una volta avuta l’autorizzazione, si potrà procedere con l’induzione del vomito nell’animale.

Qual è il metodo per far vomitare il cane in modo sicuro ed efficace?

Potrebbe interessarti anche: Vomito giallo del cane: cause, quando preoccuparsi, rimedi naturali

Sono due le tecniche che possiamo mettere in pratica. La prima consiste nel ricorso a un ingrediente che tutti abbiamo in casa: il sale da cucina.

Basterà far ingoiare una puntina di sale al proprio quattro zampe per raggiungere il proprio scopo.

Attenzione a non abusare di questo metodo: si tratta di un ingrediente dannoso per l’animale, che se ingerito in grandi quantità e con frequenze ricorrenti rischia di causare problemi neurologici e renali nel cane.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Il secondo metodo per far vomitare il cane prevede il ricorso all’acqua ossigenata. Occorrerà spruzzarla direttamente nella bocca dell’animale, per poi attendere pochi istanti affinché il quattro zampe rigetti ciò che ha ingerito.

Non preoccupatevi se dalla bocca del cane fuoriesce della schiuma: è una reazione normale.

In ogni caso, è sempre opportuno eseguire queste procedure dietro indicazione veterinaria, cosicché il professionista monitori costantemente le condizioni di salute di Fido.