Home Cani Salute dei Cani L’insonnia nel cane: le cause e i rimedi

L’insonnia nel cane: le cause e i rimedi

CONDIVIDI

Fido è un dormiglione; di solito riposa dalle 12 alle 14 ore al giorno, ma in alcune situazioni può soffrire di insonnia

Cane insonnia
Il cane soffre d’insonnia (Foto fonte iStock)

Vi sembrerà buffo anche solo immaginarlo, ma anche il cane (che trascorre molte ore a dormire anche durante il giorno) può soffrire di insonnia. La condizione non è cronica ma legata a cause che, una volta scoperte e affrontate, riporteranno Fido alla normalità.

Le situazioni in cui il cane non riesce a dormire

cane insonnia
Perché il cane non dorme?

Se hai notato che il tuo cane ha problemi di insonnia trova la possibile causa tra queste.

Adattamento a una nuova situazione: se è stato appena adottato o ha cambiato casa o ancora c’è un nuovo arrivato in famiglia (neonato o animale) è verosimile che il cane possa essere disorientato e questa situazione non lo fa dormire.

Istinto sessuale: il cane maschio sarà alterato e non riuscirà a dormire se avrà nelle vicinanze una cagna in estro.

Mancanza di esercizio: affinché dorma il cane deve essere stanco. La mancanza o l’insufficiente esercizio fisico porterà Fido ad addormentarsi con molta fatica.

Cuccia scomoda: cercate di capire se il posto dove riposa Fido è diventato scomodo per qualche motivo (troppo stretto, troppo freddo, presenza di oggetti ecc.)

Pasti pesanti: è la causa più comune dell’insonnia soprattutto notturna. Una cena diversa dal solito e particolarmente ricca può essere la responsabile di una digestione difficoltosa che porta con sé la difficoltà a riposare.

Rumore: quando ci sono fuochi d’artificio, musica alta, urla, clacson, sirene e baccano i cani non riescono ad addormentarsi perché rimangono istintivamente allerta.

Dolore: se il cane sente dolore probabilmente non riuscirà a dormire a sufficienza o a riposare bene. È ovviamente importante capire i motivi che gli causano dolore al fine di intervenire tempestivamente e risolvere la problematica.

Età: l’età gioca un ruolo determinante nella quantità e qualità del sonno del cane. Magari il cucciolo appena arrivato a casa sarà, come detto in precedenza, spaesato, mentre un cane anziano avrà più difficoltà ad addormentarsi e a dormire tanto, proprio come succede agli uomini.

I rimedi per l’insonnia del cane

Come anticipato, una volta eliminata la fonte di disturbo, il cane riprenderà a riposare come ha sempre fatto.

Se il problema è la mancanza o non sufficiente attività fisica dovrete trovare il tempo da dedicare all’esercizio quotidiano; solo così Fido si stancherà e riposerà meglio. Se la cuccia è scomoda provvedete a ripristinare un luogo confortevole. Ricordate che la musica e un massaggio prima della nanna rilassano il vostro amico a quattro zampe.

Se l’insonnia persiste o se non avete identificato la causa dovrete rivolgervi al veterinario che sicuramente saprà consigliarvi.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI